Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
108290 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
L'utilizzo dei voucher in condominio. Disciplina, funzione e modalità d'uso
Problema condominiale? Inviaci un quesito

L'utilizzo dei voucher in condominio. Disciplina, funzione e modalità d'uso

Un breve focus per l'utilizzo corretto dei voucher in condominio

Avv. Maurizio Tarantino  

Se il condominio non si avvale di intermediari o contratti di appalto o somministrazione preferendo affidare direttamente ai lavoratori l'esecuzione, ad esempio (della pulizie delle scale, della conduzione del giardino, di lavori di manutenzione ordinaria all'edificio), al medesimo, la legislazione consente di far ricorso al lavoro accessorio, compensando i prestatori utilizzati con i voucher senza superare il limite di 7.000 euro netti nell' anno solare.

=> Come deliberare la revoca dell'incarico all'impresa di pulizia?

Definizione. La disciplina del lavoro accessorio è stata introdotta nel 2003 ed è nota come "Legge Biagi". E' una tipologia contrattuale atipica rispetto ai comuni rapporti di lavoro subordinato e parasubordinato e prescinde dalle altre caratteristiche usualmente esistenti nel rapporto di lavoro.

Il Legislatore ha inteso intervenire modulando e semplificando quel rapporto di lavoro e collaborazione che era definito ed individuato come prestazione occasionale, chiarendo incontrovertibilmente quando si è in presenza di una prestazione lavorativa "occasionale".

Il lavoro accessorio non è un rapporto di lavoro né subordinato, né autonomo, ma una semplice attività lavorativa il cui carattere occasionale è definito dall'entità del compenso erogato al lavoratore.

La disciplina attuale. Oggi, l'estensione dell'utilizzo dei voucher legati al ricorso al lavoro accessorio sta assumendo dimensioni notevoli anche al di là delle intenzioni del legislatore, che tuttavia, sia con la riforma Fornero del 2012 (legge 92/2012), sia con quella del Job Act del 2015 (D.Lgs. 81/2015), ha sostanzialmente liberalizzato questa tipologia lavorativa.

Per questo il Ministero del lavoro e l'Inps hanno da ultimo cercato di introdurre dei vincoli più stringenti non tanto nei presupposti, quanto nelle modalità procedimentali per acquisire i buoni.

 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Cerca: voucher in condominio

Commenta la notizia, interagisci...
Geom. Franco Pisano
Geom. Franco Pisano martedì 28 giugno 2016 alle ore 18:09

A conti fatti, qual'è il risparmio dei condomini e quale la convenienza, nessuna!! non c'è un'euro di risparmio, anzi abbiamo più incombenze noi amministratori e più responsabilità.

De Luca
De Luca mercoledì 28 giugno 2017 alle ore 16:14

come amministratore di condominio, utilizzavo i voucher, anche se erano state messe altre incombenze e remore per l' utilizzo ; con questo nuovo sistema, a parte che nn capisco se si deve far riferimento alle famiglie o alle imprese, la procedura è a livello folle, complicata,assurda, più onerosa e più cara, fatta apposta per non far più utilizzare questo sistema che faceva risparmiare i condomini

    in evidenza

Dello stesso argomento


Gatti randagi in condominio. Ecco come accudirli.

Gatti randagi in condominio. Ecco come accudirli. Chi decide di prendersi cura dei gatti randagi sul terrazzo di proprietà esclusiva, deve provvedere alle necessarie vaccinazioni ed altre incombenze relative