Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
108070 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Supermercato in condominio:quali limiti?
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Supermercato in condominio:quali limiti?

All'interno di un immobile di proprietà esclusiva, sito in condominio, si può esercitare attività commerciale che comporti contatto diretto con il pubblico degli utenti e dei consumatori?

Avv. Fabrizio Plagenza 

Più volte abbiamo affrontato la questione dell'ammissibilità in condominio di attività esercitate all'interno di immobili di proprietà esclusiva. Nelle precedenti occasioni ha assunto sempre importanza privilegiata il regolamento condominiale, il suo contenuto e la sua accettazione da parte dei condomini.

Si è, dunque, spesso fatto riferimento alla valutazione della tipologia di regolamento : contrattuale o assembleare.

=> Quando i negozi all'interno dell'edificio condominiale minano la tranquillità condominiale?

In giurisprudenza, abbiamo avuto modo di appurare che le clausole contenute in un regolamento condominiale, per poter incidere limitando i diritti dominicali dei singoli condomini sulle loro proprietà esclusive, per essere opponibili, devono essere approvate da tutti i condomini in quanto hanno valore negoziale (Tribunale di Roma, sentenza n. 12487/2019 pubbl. il 13/06/2019).

E' stato ampiamente chiarito, inoltre, che è ormai chiaro che possa essere esercitata attività commerciale in condominio (si veda, ad esempio, l'ammissibilità delle strutture ricettive a conduzione ed organizzazione familiare, gestite da privati, che forniscono alloggio e prima colazione utilizzando parti della stessa unità immobiliare purché funzionalmente collegate e con spazi familiari condivisi, meglio note come B&B, ma anche di istituti di credito, compagnie assicurative ed altre).

Recentemente abbiamo altresì affrontato il caso di una Associazione di Arti Marziali che esercitava l'attività in un immobile di proprietà esclusiva sito all'interno di uno stabile condominiale.

In quest'ultima occasione, il Tribunale di Catania, con la sentenza n. 454/2019 pubbl. il 31/01/2019, evidenziava chiaramente che il regolamento contrattuale prevalesse e che fosse stata violata la norma regolamentare, che prevedeva espressamente il divieto oggetto della materia del contendere.

 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Sentenza inedita
Scarica Tribunale di MilanoSentenza n. 3462 del 09/04/2019

Cerca: supermercato regolamento condominiale

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento