Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
107979 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Nulla la delibera che assegna un doppio posto auto ad uno dei condomini
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Nulla la delibera che assegna un doppio posto auto ad uno dei condomini

Cosa succede se l'assemblea assegna ad uno dei condomini un posto auto di dimensioni doppie rispetto a quello di cui godono gli altri condomini?

Avv. Leonarda Colucci  

La vicenda.L'assemblea di condominio delibera a maggioranza la suddivisione dell'area parcheggio in otto posti auto in parti uguali. Successivamente, a distanza di un paio danni, l'assemblea ha deliberato di non confermare la ripartizione in otto parcheggi uguali, riducendo l'area dei due parcheggi sottostanti al muro in modo da consentire ad uno dei condomini di parcheggiare, saltuariamente il suo camper, usufruendo di uno spazio molto più ampio (pari circa a 7 mt) rispetto a quello dei restanti posti auto, così riducendo di fatto il numero di posti auto da otto a sei.

Con una terza delibera l'assemblea all'unanimità ha deciso, però, di confermare la suddivisione del parcheggio in otto posti auto di uguali dimensioni e delibera di mettere all'ordine del giorno della successiva assemblea l'assegnazione dei posti auto tramite sorteggio.

Nel corso della quarta assemblea, però, l'assemblea torna sui suoi passi decidendo di non confermare la suddivisione del parcheggio in otto posti auto uguali.

Parcheggi in condominio: disciplina, gestione e controversie

Tutto sui parcheggi in condominio, l'itinerario da non perdere. Il ruolo dell'amministratore, le soluzioni per risolvere le controversie, anche quelle più inedite.

La sentenza. I condomini, a tal punto, impugnano la delibera che, anziché confermare la ripartizione del parcheggio in otto posti auto (corrispondente al numero dei condomini) di uguali dimensioni, li ha ridotti a sei consentendo ad uno dei condomini di avere un posto di dimensioni doppie che avrebbe consentito il parcheggio del camper. (Il condomino che compra un'auto troppo grande non può chiedere la rassegnazione dei posti auto:

=> www.condominioweb.com/lauto-non-entra-nel-parcheggio-il-condomino-non-puo-chiedere-la-riassegnazione.715

A sostegno dell'impugnazione i condomini attori deducono che la delibera è stata adottata in violazione dell'art. 1102 del codice civile norma secondo la quale ogni condomino ha il diritto di servirsi della cosa comune senza impedire agli altri condomini di farne pari uso, mentre al secondo comma la stessa norma sancisce il divieto di estendere il proprio diritto sulla cosa comune in danno degli altri partecipanti.

La sentenza del Tribunale di La Spezia ha accolto i motivi di impugnazione stabilendo che effettivamente la delibera impugnata è affetta da violazione di legge ponendosi in aperto contrasto con il principio previsto dalla norma appena citata (Tribunale La Spezia, 8.6.2018, n. 446).

 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Sentenza inedita
Scarica Tribunale La Spezia, sentenze del 8.6.2018, n. 446

Cerca: doppio posto auto ad uno dei condomini

Commenta la notizia, interagisci...
Biagio
Biagio giovedì 06 settembre 2018 alle ore 16:47

Se un condomino ha più appartamenti in un condominio, di posti auto quanti ne spettano? E quali sono i criteri per la scelta in assenza di un regolamento e delibera?

    in evidenza

Dello stesso argomento


L'usucapione del posto auto in condominio.

Per l'usucapione del posto auto bisogna agire da “padrone” ed occorre dimostrare tale status in giudizio con prove inequivocabili al fine. Per poter far accertare in giudizio il diritto all'usucapione