Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
110370 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Barbecue sul balcone in condominio
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Barbecue sul balcone in condominio

Barbecue sul balcone: quali regole osservare. La legge, il regolamento di condominio e il buon senso.

Avv. Alessandro Gallucci 

La presenza di barbecue su balconi in condominio è sovente oggetto di attriti se non di veri e propri litigi tra i condòmini.

È possibile posizionare un barbecue sul balcone?

Nel posizionamento bisogna tenere conto di particolari distanze?

C'è differenza tra barbecue in muratura o comunque dotati di camini e semplici strutture in acciaio?

Il regolamento condominiale può disciplinare l'installazione del barbecue sul balcone?

Dare risposta a queste domande vuol dire consentire a chi ha intenzione di posizionare un barbecue sul balcone di conoscere le norme base entro le quali può agire.

C'è poi una regola non scritta, quella del buon senso, rispetto alla quale ogni disposizione di legge va vagliata. Insomma, il fatto che un comportamento non sia vietato, non vuol dire che sia sempre opportuno.

Come dire: rispetto della legge a parte, che è presupposto di base immancabile, l'installazione del barbecue sul balcone va considerata anche in relazione alla concreta situazione nella quale si va ad operare

Data questa premessa, entriamo nel dettaglio.

Da non perdere: L'uso del barbecue. Istruzioni per evitare litigi.

Barbecue sul balcone e distanze dal confine

Partiamo dal dato normativo. L'art. 890 del codice civile, rubricato Distanze per fabbriche e depositi nocivi o pericolosi, si occupa di disciplinare l'aspetto delle distanze dal confine di manufatti tra i quali, secondo la Corte di Cassazione (sent. n. 15246 del 20 giugno 2017), va annoverato il barbecue.

Recita la norma: «chi presso il confine, anche se su questo si trova un muro divisorio, vuole fabbricare forni, camini, magazzini di sale, stalle e simili, o vuol collocare materie umide o esplodenti o in altro modo nocive, ovvero impiantare macchinari, per i quali può sorgere pericolo di danni, deve osservare le distanze stabilite dai regolamenti e, in mancanza, quelle necessarie a preservare i fondi vicini da ogni danno alla solidità, salubrità e sicurezza».

Si badi: il riferimento della norma, almeno secondo l'interpretazione dello scrivente, riguarda i barbecue in muratura, o meglio quelli in muratura o in altro materiale che siano dotati di camino per lo scarico dei fumi.

I classici barbecue portatili, che non possono essere considerati veri e propri manufatti, quanto piuttosto oggetti mobili, non soggiacciono alla disciplina sulle distanze, quanto piuttosto alla norma di buon senso del posizionamento a distanza consona. Resta salva, ove esistente, ogni eventuale disposizione regolamentare locale su questi aspetti.

Barbecue sul balcone e sicurezza, stabilità e decoro dell'edificio.

Se il condòmino intende posizionare sul balcone un barbecue in muratura o simile per concezione anche se di diverso materiale, oltre che alla distanze dettate dai regolamenti locali dovrà tenere conto di quanto stabilito dell'art. 1122 c.c. a mente del quale le opere su parti di proprietà individuale non devono recare pregiudizio alla stabilità, alla sicurezza o al decoro architettonico dell'edificio.

Ciò vuol dire che per installare il barbecue sul balcone, oltre a quanto disposto in materia di distanze, bisogna:

=> Cosa si può fare sul balcone di casa?

Barbecue sul balcone e immissioni di fumi

Poniamo il caso che il barbecue rispetti la normativa sulle distanze e anche per il resto non vi siano problemi di sorta. Tutto ok, cioè nessun rischio di contestazione?

Non proprio. Sebbene una cosa sia realizzata e tenuta secondo quanto prescritto dalla legge, ciò non vuol dire che non possa recare disturbo tale da essere vietato dalla legge stessa.

Il riferimento è alle immissioni intollerabili di fumi, delle quali si può chiedere l'inibizione in ragione di quanto disposto dall'art. 844 c.c.

I fumi del barbecue sono certamente tra quelli più intollerabili. Motivo? Come affermato in sede giurisprudenziale e non solo, «rientra ormai nella comune esperienza che dalla bruciatura del carbone di legna […] si sviluppa una sostanza cancerogena; già nel 2010 l'Agenzia Internazionale per la ricerca sul cancro ha inserito il fumo di legna tra i possibili agenti cancerogeni; va aggiunto che anche su quotidiani a larga tiratura è stata evidenziata la nocività dei fumi da barbecue (v. ad es. il quotidiano La Stampa 8/8/2012 inserto salute)» (Cass. 20 giugno 2017 n. 15246).

La questione delle immissioni riguarda i barbecue in generale. Come dire: optare per la soluzione di quello mobile non vuol dire andare incontro a minori possibilità di contestazione in relazione alla produzione di immissioni.

Barbecue sul balcone e regolamento di condominio

Rispetto al regolamento di condomino ed alla questione barbecue sul balcone, solamente il regolamento di natura contrattuale può vietarne l'installazione.

Ricordiamo, infatti, che «in materia di condominio negli edifici, l'autonomia privata consente alle parti di stipulare convenzioni che limitano il diritto dominicale di tutti o alcuni dei condomini sulle parti di loro esclusiva proprietà, nell'interesse di tutto il condominio o di una sua parte, e che vietano, in particolare, a tutti o ad alcuni dei condomini di dare alle singole unità immobiliari una o più destinazioni possibili, ovvero li obbligano a preservarne le originarie destinazioni per l'utilità generale dell'intero edificio, o di una sua parte» (Cass. 19 ottobre 1998 n. 10335).

Come dire: un regolamento condominiale contrattuale potrebbe vietare a priori simili installazione e/o utilizzi.

=> Il fumo del barbecue del vicino disturba. Si può chiedere il risarcimento del danno?

=> Barbecue in condominio? Sì, ma a certe condizioni

Cerca: barbecue sul balcone

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento


Impermeabilizzazione pavimento balcone

Impermeabilizzazione del piano di calpestio del balcone, ecco cosa devi sapere. Il quesito è sovente posto dai nostri lettori, alla nostra redazione o nel forum, e rientra tra quegli argomenti che, riguardando