Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
110117 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Le infiltrazioni d'acqua non giustificano il mancato pagamento del canone di locazione
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Le infiltrazioni d'acqua non giustificano il mancato pagamento del canone di locazione

La presenza di grosse macchie di umidità sulle pareti di una camera e i problemi all'impianto elettrico non giustificano la sospensione del pagamento del canone di locazione.

Avv. Maurizio Tarantino 

La vicenda.Tizio aveva presentato opposizione alla convalida di sfratto per morosità eccependo che era legittimato alla sospensione del pagamento dei canoni di affitto perché l'immobile presentava infiltrazioni d'acqua, macchie di umido su alcune pareti e problemi all'impianto elettrico.

In particolare, secondo il conduttore, tale situazione avrebbe compromesso l'attività di Bed & Breakfast, essendo state numerose le lamentele di alcuni ospiti che avevano espresso pubblicamente dei giudizi negativi anche alla luce dell'infiltrazione in camera da 4 posti letto che rischiava di essere chiusa in attesa dell'esecuzione dei lavori di ripristino.

Dunque, tutti elementi che, secondo l'opponente, giustificherebbero il mancato pagamento delle mensilità.

=> Ecco quando vanno in prescrizione i canoni di locazione

=> Parassiti in appartamento. Il conduttore è obbligato a pagare il canone di locazione

Il ragionamento del Tribunale

S. econdo il giudice adito, l'opposizione tardiva (ex. art. 668 c.p.c.) non poteva essere accolta in quanto era stata presentata oltre i termini previsti di legge dell'opposizione allo sfratto.

 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Sentenza inedita
Scarica Tribunale di Trieste 22 novembre 2018 n. 694

Cerca: pagamento canone locazione infiltrazioni

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento