Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
108363 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
La sospensione dei servizi comuni: criticità all'orizzonte
Problema condominiale? Inviaci un quesito

La sospensione dei servizi comuni: criticità all'orizzonte

Ad oggi, la questione sulla facoltà/diritto dell'amministratore di procedere con la sospensione di tali servizi, continua a rimanere particolarmente delicata

Avv. Fabrizio Plagenza 

Tra le eventuali azioni di cui dispone l'amministratore (si auspica previo parere del legale, preferibilmente reso in forma scritta) per il recupero del credito condominiale, l'articolo 63 comma 3 delle Disposizioni di Attuazione del Codice civile, dispone che "in caso di mora nel pagamento dei contributi che si sia protratta per un semestre", l'amministratore può "sospendere il condomino moroso dalla fruizione dei servizi comuni suscettibili di godimento separato".

La norma, di fatto, rimette nelle mani dell'amministratore, la facoltà di assumere una decisione particolarmente delicata che si concreta nella valutazione in merito alla sospensione "dei servizi comuni suscettibili di godimento separato".

=> Morosità del condomino e sospensione delle utenze. Orientamenti giurisprudenziali a confronto.

=> Sospensione del servizio idrico per mancato pagamento delle fatture

Tali sono considerati , ad esempio, l'utilizzo dell'ascensore, se regolato con accesso mediante chiave, oppure il servizio di erogazione dell'acqua o ancora del riscaldamento, purché tale sospensione non comporti danno o il generarsi di anomalie per gli impianti. Ed ancora, in via esemplificativa, l'uso del posto auto a rotazione nel parcheggio condominiale.

Non sono considerati , invece, possibili di sospensione, quei servizi che non appaiono suscettibili di godimento separato tra cui, ad esempio, la pulizia delle scale, l'illuminazione delle parti comuni, la portineria, l'accesso alle parti comuni.

Recentemente, il Tribunale di Bologna - III sez. civ. - ordinanza del 11- 04- 2019, ha affrontato il caso di un condomino che risultava moroso nei confronti del condominio che, pertanto, si vedeva costretto a depositare un ricorso per ingiunzione di pagamento nei confronti del condominio moroso così da ottenere, come in effetti otteneva, un decreto ingiuntivo provvisoriamente esecutivo.

 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Sentenza inedita
Scarica Tribunale di Bologna ordinanza del 11- 04- 2019

Cerca: sospensione servizio idirico

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento