Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
107504 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Crollo del solaio. Non sempre per la mancata manutenzione il condominio è responsabile
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Crollo del solaio. Non sempre per la mancata manutenzione il condominio è responsabile

Crollo solaio: quando la responsabilità grava sui proprietari dei piani l'uno sovrastante all'altro e solo in via residuale su condominio e comune?

Avv. Leonarda Colucci  

La vicenda. La proprietaria di un immobile ubicato in un vecchio edificio in seguito al crollo del solaio ed ai danni sopportati, promuove un accertamento tecnico preventivo che verifica che la causa dell'evento è riconducibile alla mancata manutenzione ordinaria e straordinaria dell'edificio nonché alla cattiva esecuzione dei lavori in corso d'opera del solaio di calpestio dell'appartamento soprastante.

Alla luce di tale accertamento, dopo aver preso atto dell'impossibilità di definire in modo bonario la vicenda, ha citato in giudizio la proprietaria dell'appartamento del piano superiore.

La convenuta, però, ha negato ogni addebito provvedendo alla chiamata in causa del condominio e del Comune responsabili, a suo dire, il primo della mancata manutenzione ordinaria e straordinaria dei beni comuni, ed il secondo della mancata manutenzione della caditoia comunale.

=> Crollo di un balcone. I danni a terzi sono a carico del proprietario e non del condominio. Una sentenza innovativa

=> Quando crolla il soffitto, l'amministratore non è l'unico colpevole

La sentenza. La sentenza del Tribunale di Napoli ha dichiarato fondate le richieste dell'attrice, dopo aver ripartito la responsabilità dell'evento fra condominio e Comune. (Tribunale di Napoli, II sez. civ., 15.5.2018 n. 4815).

In pratica il condominio doveva considerarsi responsabile per la mancata manutenzione ordinaria e straordinaria della pareti del fabbricato e per il mancato corretto smaltimento delle acque piovane, mentre il Comune era responsabile per la mancata manutenzione della caditoia (opera idraulica che serve ad evitare all'acqua piovana di accumularsi), che, nel caso di specie, confina con l'appartamento di proprietà dell'attrice ed è caratterizzata dalla presenza di una griglia che, dopo aver raccolto le acque in un pozzetto, tramite un canale viene convogliata verso la rete fognaria.

 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Scarica Tribunale di Napoli, II sez. civ., 15.5.2018 n. 4815

Cerca: crollo solaio

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento


Crollo di un balcone per difetto di costruzione?

Crollo di un balcone per difetto di costruzione?. Cedimento strutturale a Cese di Preturo, in una delle 19 new town che ospitano 16mila aquilani rimasti senza tetto. Preoccupazione tra gli inquilini degli