Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
109750 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Amministratore di condominio in prorogatio con delibera di nomina sospesa? Niente conferma
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Amministratore di condominio in prorogatio con delibera di nomina sospesa? Niente conferma

Amministratore in regime di prorogatio imperi e atti esorbitanti il proprio mandato

Avv. Rosario Dolce 

Il caso. Succedeva che un'assemblea di condòmini nominava il nuovo amministratore, ma solo dopo che gran parte di essi abbandonava i lavori e, dunque, in carenza dei millesimi necessari.

Alcuni partecipanti, vistasi recapitare il verbale contenente la delibera del caso, decidevano di impugnare innanzi al tribunale competente, per chiedere l'invalidazione della statuizione.

Il giudice, stante il tenore dell'azione, disponeva la sospensione dell'efficacia esecutiva della delibera assembleare(neutralizzando, seppur provvisoriamente e secondo le predette esigenze cautelare, la nomina dell'amministratore).

L'amministratore "decaduto" e/o "sospeso", frattanto, convocava una nuova assemblea, ponendo, come punto all'ordine del giorno, la "

conferma del precedente deliberato". L'assemblea, a maggioranza, approvava.

I condòmini "ribelli" (cioè colo i quali avevano esercitato la prima azione di gravame) impugnavano anche la statuizione conseguenziale, affermandone la nullità,in quanto, a loro avviso, l'amministratore in prorogatio imperi non era legittimato alla convocazione di una simile assemblea dei condòmini. Il primo giudice adito gli dà torto.

I condòmini non demordono e decidono di promuovere reclamo avverso il provvedimento cautelare.

 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Sentenza inedita
Scarica Tribunale di Catania ordinanza 2 agosto del 2018.

Cerca: amministratore di condominio in prorogatio

Commenta la notizia, interagisci...

    in evidenza

Dello stesso argomento