Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
109784 utenti
Registrati
chiudi
Inviaci un quesito

Giudice di Pace e cause condominiali. Arriva la proposta di modifica della riforma

Il parere chiede di escludere il penale e rinviare le competenze sul condominio.
Redazione Condominioweb Redazione Condominioweb.com 

La II° Commissione Giustizia della Camera in merito all'esame del Dlgs su magistratura onoraria (Atto 415), ha presentato una proposta di parere chiedendo al Governo di ridimensionare nettamente l'ampliamento delle competenze civili e penali dei magistrati onorari.

I dati del nostro sondaggio=> La rivoluzione del Giudice Di Pace in ambito condominiale. Cosa pensano le associazioni di categoria?

Aspetti della proposta. Al riguardo si evidenziano:

a)Il ridimensionamento delle competenze civili.

Il parere, messo a punto dalla commissione, mette un freno all'aumento delle competenze civili e penali dei giudici di pace. In pratica viene richiesto di escludere il trasferimento di competenza in materia di diritti reali e comunione.

Per tali competenze il parere sottolinea come le cause in queste materie comportano spesso questioni di diritto complesse a prescindere dal valore: per esempio le controversie in materia di servitù e di usucapione, le azioni di rivendicazione e le negatorie.
b)Il rinvio al 2025 della competenza in materia di condominio.
c) Il rinvio dell'ampliamento delle competenze penali. Il decreto legislativo di riforma dell'ufficio del giudice di pace propone anche un ampliamento delle competenze penali, più limitato rispetto a quanto avverrebbe nel civile ma comunque significativo.

A tal proposito si segnala la spinta del parere verso il rinvio di tale ampliamento a un secondo momento, considerata la complessità del riordino e le sue conseguenze dal punto di vista organizzativo.

La proposta è quella di attendere l'avvio a pieno regime della restante parte della riforma.

In pratica, sul fronte penale, si mette in evidenza come la riforma, presa nella sua totalità, è di tale portata che l'estensione dell'area delle competenze in materia delicate dovrebbe essere presa in considerazione solo quando tutto sarà a regime e le piante organiche determinate.

Alcune cosideraizioni critiche=> La legge delega n. 57/ 2016 potrà avere un impatto anche sulla concezione bagatellare delle cause condominiali

Ulteriori aspetti della proposta. La bozza di parere contiene anche due osservazioni rivolte al Governo:

  1. La possibilità (da parte del Ministero della Giustizia) di aumentare, solo trascorsi i primi 4 anni dall'entrata in vigore della riforma, l'utilizzo dei magistrati onorari oggi in servizio.
  2. La possibilità di valutare un aumento della quota fissa dell'indennità, tenendo conto dell'apporto significativo che la magistratura onoraria fornisce all'amministrazione della giustizia (incremento della parte fissa dell'indennità sino a collocarsi in una forchetta tra i 1.200 e i 1.500 euro).

Le critiche di Confedilizia. Secondo Giorgio Spaziani (Presidente di Confedilizia), in merito alla richiesta di escludere il trasferimento ai giudici di pace della competenza in merito ai diritti reali e alla comunione, rilevando che si tratta di materie che comportano di frequente questioni di diritto complesse a prescindere dal valore, identico ragionamento dovrebbe essere fatto per la materia condominiale.

Difatti, secondo il Presidente, il condominio costituisce una species rispetto al genus dellacomunione: molte delle controversie tra condòmini sono incentrate proprio sulle questioni relative all'uso dei beni comuni e devono essere definite sulla base di questa norma (art. 1102 c.c.), che appartiene alla disciplina della comunione e non a quella specifica del condominio.

Premesso ciò, Confedilizia esprime desiderio acchè “lo schema di decreto legislativo venga modificato nel senso di escludere anche le cause condominiali da quelle attribuite alla magistratura onoraria, in linea peraltro con l'impegno già assunto dal Governo a rivedere la materia”.

Ulteririori riflesisoni => Giudice di Pace: competenza esclusiva delle cause in materia di diritto condominiale?

Commenta la notizia, interagisci...
Annulla

  1. in evidenza

Dello stesso argomento