Condominio Web: Il portale N.1 sul condominio
112182 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Superbonus, approvate le specifiche tecniche per la trasmissione telematica del modello di comunicazione
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Superbonus, approvate le specifiche tecniche per la trasmissione telematica del modello di comunicazione

Emanate dal Direttore dell'Agenzia delle Entrate le attese specifiche attuative del provvedimento dell'8 agosto 2020 in materia di comunicazione di sconto in fattura e cessione del credito.

Redazione Condominioweb  

12 ottobre 2020. Questa la data a partire dalla quale, di fatto, il superbonus è completamente operativo.

Non che fino ad oggi non si potessero eseguire lavori che accedono alla detrazione del 110%: com'è noto, però, le lungaggini connesse alla pubblicazione dei decreti del MISE nella Gazzetta Ufficiale avevano creato una suspence oltre che un blocco fattuale sulla piena attuazione della nuova disciplina disegnata dal d.l. Rilancio.

Due delle modalità più attese per la fruizione del beneficio, poi, vale a dire sconto in fattura e cessione del credito attendevano l'emanazione da parte del Direttore dell'Agenzia delle Entrate delle le specifiche tecniche per la trasmissione telematica del modello di Comunicazione.

Superbonus per le villette a schiera

Superbonus e opzione

Com'è noto per usufruire del superbonus del 110% è possibile:

- godere della detrazione diretta in cinque rate annuali;

- optare per i così detti sconto in fattura - praticato dall'appaltatore - ovvero della cessione del credito d'imposta pari alla detrazione maturata che può essere praticata ad un qualunque soggetto terzo (che possa goderne, chiaramente).

L'opzione così individuata dev'essere resa nota all'Agenzia delle Entrate.

Si tratta della «Comunicazione dell'opzione relativa agli interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica», altrimenti nota come Comunicazione.

Con quest'atto si fa presente all'AdE che Tizio ha esercitato l'opzione, il tipo di opzione esercitata tra le due possibili e chiaramente il beneficiario del credito d'imposta.

Superbonus al 110%, per quali interventi

Nel provvedimento del Direttore dell'AdE emanato l'8 agosto 2020 attuativo dell'art. 121 del d.l. Rilancio (quello che prevede l'esercizio delle opzioni testé citate) si specificò che «la Comunicazione è inviata esclusivamente in via telematica all'Agenzia delle entrate a decorrere dal 15 ottobre 2020.

La Comunicazione deve essere inviata entro il 16 marzo dell'anno successivo a quello in cui sono state sostenute le spese che danno diritto alla detrazione, ovvero, nei casi di cui al punto 1.4, entro il 16 marzo dell'anno di scadenza del termine ordinario di presentazione della dichiarazione dei redditi in cui avrebbe dovuto essere indicata la prima rata ceduta non utilizzata in detrazione».

Mancava un tassello: le istruzioni. Al riguardo nel citato provvedimento fu detto che «con successivo provvedimento saranno definite le specifiche tecniche per la trasmissione dei dati all'Agenzia delle entrate».

Le specifiche tecniche e alcune modifiche al modello approvato con il provvedimento dell'8 agosto sono state pubblicate il 12 ottobre 2020.

Specifiche tecniche per la trasmissione telematica del modello di Comunicazione dell'opzione superbonus

Al provvedimento del 12 ottobre 2020 Prot. n. 326047/2020 sono allegate tre atti:

1 - Istruzioni per la compilazione;

2 - Modello;

3 - Specifiche tecniche.

Nelle avvertenze generali delle citate specifiche è premesso che prima di procedere all'invio della Comunicazione è necessario utilizzare il «software distribuito dall'Agenzia delle entrate che provvede a sottoporre i dati delle Comunicazioni al controllo di correttezza formale e a generare il file controllato da inviare telematicamente all'Agenzia delle entrate (file con estensione .dcm)».

L'insieme degli allegati al provvedimento Prot. n. 326047/2020 del 12 ottobre 2020, dunque, consente di compilare la Comunicazione e generare il file che consenta l'invio della documentazione richiesta per la fruizione del beneficio.

Superbonus: alternative alla detrazione e responsabilità di fornitori e cessionari

Cerca: specifiche tecniche provvedimento superbonus

Commenta la notizia, interagisci...
Annulla

    in evidenza

Dello stesso argomento