Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
100479 utenti
Registrati
Il portale N.1 sul Condominio
Per la casa-vacanze nel condominio non è necessaria l'approvazione preventiva dell'assemblea
Problema condominiale? Inviaci un quesito

Per la casa-vacanze nel condominio non è necessaria l'approvazione preventiva dell'assemblea

Attività ricettiva di "casa-vacanze" all'interno del condominio

Avv. Giuseppe Donato Nuzzo - Foro di Lecce  

Chi vuole avviare un'attività ricettiva di "casa-vacanze" all'interno del condominio può farlo anche senza l'approvazione dell'assemblea, in quanto tale attività non comporta una variazione della destinazione d'uso dell'immobile e non è, di per sé, idonea a recare pregiudizio agli altri condomini.

Così ha stabilito il Tribunale di Roma con la sentenza n. 17745 del 26 settembre 2016, che torna ad affrontare un fenomeno, quello delle attività ricettive in condominio, in costante crescita che, però, incontra spesso la resistenza degli altri condomini dello stabile.

=> Vietata la destinazione degli immobili ad attività alberghiera

È possibile che il regolamento condominiale di natura contrattuale, cioè adottato in via di accordo tra i condomini, preveda divieti e limitazioni alle destinazioni d'uso dei singoli appartamenti;.

Tuttavia, tali limitazioni devono essere espresse, non potendo desumere in via interpretativa alcuna limitazione aggiuntiva.

Ne consegue che in assenza di un divieto specifico, le attività di "casa-vacanze" e B&B possono essere tranquillamente esercitate all'interno del condominio.

La decisione in commento si pone in linea con quanto affermato dalla Corte di Cassazione, che già con sentenza n. 24727/2014 aveva chiarito che l'attività di affittacamere è legittima in quanto non stravolge la destinazione a civile abitazione dei locali, che al contrario ne è il presupposto.

 Continua [...]

Per continuare a leggere la notizia gratuitamente clicca qui...

Scarica Tribunale di Roma n. 17745 del 26 settembre 2016

Cerca: casa vacanze condominio

Commenta la notizia, interagisci...
Massimo Tremolaterra
Massimo Tremolaterra sabato 07 ottobre 2017 alle ore 09:32

Buongiorno,
volevo sapere quali siano gli obblighi del proprietario nei confronti degli organi istituzionali (denuncia alla Prefettura solo per i B&B), e per le case vacanze? La sicurezza per gli altri condomini visto che le chiavi del portone d'ingresso girano in mani diverse fra gli affittuari in mancanza di videosorveglianza? Grazie

    in evidenza

Dello stesso argomento