Vai al contenuto
studiofrancescopozzi

BONUS FACCIATE 90%

bruto dice:

1) Se si deve presentare una scia per la trasformazione dell’impianto di riscaldamento, in presenza di una irregolarità urbanistica in un condominio, si può ottenere uno sconto in fattura? 

2) Chi è incaricato a fare le verifiche, AdE o Enea, entro 8 anni dalla fine lavori?

3) Se la ditta che esegue i lavori per il bonus facciate o per qualsiasi altro lavoro per il quale concede lo sconto in fattura, viene classificato come una cessione del credito? Quali sono le pratiche da presentare in questi casi a carico del condominio? Grazie 

non rientra nell'argomento del post che riguarda il bonus facciate ma l'onnipresente WonderDaniela ti ha risposto ugualmente....uomo fortunato

Modificato da studiofrancescopozzi
  • Mi piace 1
  • Grazie 1

Scusate, una domanda da 100 milioni ma: si può far intervenire l'AdE prima di  commissionare i lavori facciata per esser sicuri che tutto sia a posto e detraibile?

Modificato da frac47
frac47 dice:

Scusate, una domanda da 100 milioni ma: si può far intervenire l'AdE prima di  commissionare i lavori facciata per esser sicuri che tutto sia a posto e detraibile?

"intervenire" fisicamente, no. Puoi chiedere al call center, scrivere una webmail, inviare interpello o discuterne con un funzionario dell'ufficio territoriale.

Con l'interpello hai una risposta ufficiale che se posta in pratica evita contenziosi futuri.

Danielabi dice:

"intervenire" fisicamente, no. Puoi chiedere al call center, scrivere una webmail, inviare interpello o discuterne con un funzionario dell'ufficio territoriale.

Con l'interpello hai una risposta ufficiale che se posta in pratica evita contenziosi futuri.

Vedrò, grazie per il suggerimento Daniela.

Il dubbio mi nasce perché con quanto scritto dall'Ade e cioè  "Vengono ammessi alla detrazione del 90% soltanto i lavori effettuati sulle strutture opache della facciata, sui balconi e su ornamenti e fregi, a condizione che si tratti di facciate visibili dalla strada o dal suolo ad uso pubblico. In sostanza, non possono fruire del bonus le facciate interne dell’edificio, come quelle che danno ad esempio su cortili e giardini interni condominiali."  mi si crea, o ci creano, confusione ed incertezza per quanto riguarda la visibilità delle facciate. Perché, secondo me, è quasi impossibile trovare un condominio con tutte le facciate visibili dalla strada. Dovrebbe essere un edificio isolato per avere questa visibilità.

Un altro aspetto che mi crea incertezza è "ad uso pubblico" E se la strada è di proprietà dei condomìni su cui si affacciano ma può accedervi chiunque non essendoci nessun divieto?

frac47 dice:

Scusate, una domanda da 100 milioni ma: si può far intervenire l'AdE prima di  commissionare i lavori facciata per esser sicuri che tutto sia a posto e detraibile?

puoi inoltrare il tuo quesito anche dal sito Governativo

per i 100.000.000 puoi pagare pure a WonderDaniela che ti rilascia  regolare ricevuta fiscale

 

Superbonus 110%, online il sito ufficiale

21/01/2021 di Rossella Calabrese

Da Governo, Agenzia delle Entrate ed Enea informazioni, procedure, documenti e FAQ sulla detrazione per la riqualificazione energetica e il miglioramento sismico

Dopo diversi mesi di attesa, è andato finalmente online il sito web del Governo dedicato al superbonus 110%.

 
Il portale si propone di fornire tutte le informazioni sui requisiti e sulle procedure per ottenere la detrazione. Il sito presenta il superbonus come uno strumento “fortemente voluto dal Sottosegretario Riccardo Fraccaro” e infatti una pagina è dedicata alla presentazione firmata da Fraccaro.
 
Il Superbonus 110% - ricorda il Governo - è una misura di incentivazione, introdotta dal Decreto Rilancio, che punta a rendere più efficienti e più sicure le proprie abitazioni. Il meccanismo del superbonus prevede la possibilità di effettuare i lavori a costo zero per tutti i cittadini.
 
Nel sito viene spiegato che il superbonus si applica in due tipologie di interventi:
- il Super Ecobonus, che agevola i lavori di efficientamento energetico;
- il Super Sismabonus, che incentiva quelli di adeguamento antisismico.
 
Seguono le informazioni relative a scadenze, beneficiari, interventi trainanti e trainati, obbligo di miglioramento minimo di almeno due classi energetiche, limiti relativi al numero di unità abitative, zone sismiche.
 
Vengono poi illustrate le tre modalità attraverso le quali si può fruire del superbonus 110%: sconto in fattura, detrazione Irpef, cessione del credito. Per ciascuna sono spiegate le regole.
 
I requisiti del superbonus 110% e la procedura per ottenerlo sono spiegati nel dettaglio in due lunghe pagine. Due ulteriori pagine illustrano i vantaggi per i cittadini e per le imprese.
 
I documenti normativi, di prassi e le Guide ufficiali sono linkate in una apposita pagina.
 
Nel sito è presente una sezione FAQ (risposte alle domande frequenti), a cura di Agenzia delle Entrate ed Enea, alla quale si possono inviare quesiti, articolata secondo i seguenti temi:
- Soggetti beneficiari
- Tipologie di immobili ammessi
- Interventi trainanti
- Interventi trainati
- Installazione di sistemi solari fotovoltaici
- Limiti di spesa agevolabili
- Esempi concreti
- Opzione per cessione e sconto in fattura
- Rilascio attestazioni e asseverazioni
- Adempimenti
- Visto di conformità

 

http://www.governo.it/superbonus

Modificato da studiofrancescopozzi
  • Mi piace 2
  • Grazie 1
studiofrancescopozzi dice:

100.000.000 puoi pagare pure a WonderDaniela che ti rilascia  regolare ricevuta fiscale

Anche fattura....😉

 

Il quesito pero' è realtivo al bonus facciate.

In effetti la questione è stata ingarbugliata da AdE, non risolta.

Tentando di semplificare, il condomìnio deve essere visibile da un "pubblico" che non siano solo i condòmini o i condòmini dei palazzi a fianco. Non saprei che altro dire...

Come se la "bellezza" fosse  solo per "gli altri" e i condòmini si dovessero tenere le facciate scrostate, sporche e fatiscenti. 🤔

 

b) l'agevolazione riguarda gli interventi effettuati sull'involucro esterno visibile dell'edificio, vale a dire sia sulla parte anteriore, frontale e principale dell'edificio, sia sugli altri lati dello stabile (intero perimetro esterno}, mentre non spetta per gli interventi effettuati sulle facciate interne dell'edificio (chiostrine, cavedi, cortili, spazi interni, ecc.) fatte salve quelle visibili dalla strada o da suolo ad uso pubblico.

A tale proposito, con l'Interpello 01/09/2020, n. 296, con l'Interpello 11/09/2020, n. 348 e con l'Interpello 04/11/2020, n. 522, l'Agenzia delle entrate ha chiarito che il bonus spetta per le spese sostenute per gli interventi realizzati sulla facciata interna dell'edificio anche se la stessa (come nel caso esaminato dai menzionati interpelli), sia solo parzialmente visibile dalla strada.

 

quello che abbiamo è solo questo o somma WonderDaniela

  • Mi piace 1
studiofrancescopozzi dice:

quello che abbiamo è solo questo o somma WonderDaniela

Lo so bene, tanto è che con uno degli interpelli AdE ha fatto dei giri su se stessa e ha imbrogliato le carte, per cui la circolare 2/2020 indica che sia possibile intervenire su tutto il perimetro, uno degli interpelli nega la possibilità, perchè la visibilità è fondamentale. Ma quale visibilità, di chi, di preciso da dove?

Piu' o meno da strada pubblica, ma se è privata la vista cambia? Insomma.....

  • Mi piace 2

Secondo ENEA anche nel bonus facciate «qualificato» (e per l’ecobonus al 50-65-70-75%) deve essere acquisita ma non inviata all’Enea l’asseverazione sulla congruità delle spese

Chiarimento, che contrasta con quanto detto dal MISE nel corso di Telefisco Superbonus di ottobre 2020, detto chiarimento è contenuto nei vademecum dell’Enea sul bonus facciate e sull’ecobonus, aggiornati al 25 gennaio 2021.

 

bonus_facciate.pdf

PaulDrake dice:

image.png.1cd02bc20d39ce1c8d93e7fc287ffa52.png

Questo edificio ha le quattro facciate visibili dalla pubblica via.

Parrebbe di sì. 👍

La facciata più critica mi pare quella da Viale Paganini, ma si intravede in fondo dietro gli alberi (se ritieni opportuno, poi rimuovo la foto):

 

Modificato da condo77

Buonasera, scusate l'intervento, concentrandomi tanto sul 110 mi son perso preziose informazioni sul bonus facciate.

Il mio dubbio è questo: il cappotto può rientrare nel bonus facciate senza alcun limite, se non quello che siano facciate visibili dalla strada?

O esiste ad esempio un limite riferito alla percentuale di superficie coibentabile o limiti più specifici?

 

So che vi chiedo tanto ma vi chiederei anche se potete indicarmi riferimerimenti in merito al cappotto nel bonus facciate, circolari Ade etc.

 

grazie

iviboy dice:

Buonasera, scusate l'intervento, concentrandomi tanto sul 110 mi son perso preziose informazioni sul bonus facciate.

Il mio dubbio è questo: il cappotto può rientrare nel bonus facciate senza alcun limite, se non quello che siano facciate visibili dalla strada?

O esiste ad esempio un limite riferito alla percentuale di superficie coibentabile o limiti più specifici?

 

So che vi chiedo tanto ma vi chiederei anche se potete indicarmi riferimerimenti in merito al cappotto nel bonus facciate, circolari Ade etc.

 

grazie

Ci sono dei requisiti rispetto alle prestazioni da raggiungere in termini di trasmittanza.

V. p.e. vademecum ENEA:

 

image.thumb.png.b0acf65a82b7426b9464022b5cc6c4bd.png

bonus_facciate(3).pdf

  • Grazie 1
iviboy dice:

Il mio dubbio è questo: il cappotto può rientrare nel bonus facciate senza alcun limite, se non quello che siano facciate visibili dalla strada?

O esiste ad esempio un limite riferito alla percentuale di superficie coibentabile o limiti più specifici?

I requisiti per fruire del bonus facciate sono:

1) visibilità da pubblica via

2) appartenenza alle zone a o B del comube

Nel caso in cui si dovesse rifare l'intonaco per piu' del 10% della superficie delle facciate, è necessario installare il cappotto che deve avere le caratteristiche di cui al decreto 2015 (vedi vademecum postato da Condo)

Puoi consultare la circolare 2/2020 di AdE qui: Bonus facciate circolare AdE febbraio 2020.pdf

e uno dei pochi interpelli: Risposta all'interpello n. 348 del 2020.pdf

  • Grazie 1

Un dubbio:

ma se non tutte le facciate oppure (chiostrine, cavedi, cortili, spazi interni, ecc.) sono visibili dalla strada, salta tutto, cioè non si ha più diritto al recupero irpef del 90 o si paga la facciata a parte o che? Cioè mi spiego meglio, esempio: se una parte della facciata serve anche da muro per il cortile, che spesso è sotto il livello del suolo stradale perché serve per l'accesso ai garage perciò non si vede dalla strada,  cosa bisogna fare? Non farla restaurare? Farla fare in un' altra occasione?

frac47 dice:

cosa bisogna fare? Non farla restaurare?

Puoi frala restaurare facendo specificare in fattura l'importo speso per ogni facciata in modo da detrarre solo quelle visibili da strada

frac47 dice:

Un dubbio:

ma se non tutte le facciate oppure (chiostrine, cavedi, cortili, spazi interni, ecc.) sono visibili dalla strada, salta tutto, cioè non si ha più diritto al recupero irpef del 90 o si paga la facciata a parte o che? Cioè mi spiego meglio, esempio: se una parte della facciata serve anche da muro per il cortile, che spesso è sotto il livello del suolo stradale perché serve per l'accesso ai garage perciò non si vede dalla strada,  cosa bisogna fare? Non farla restaurare? Farla fare in un' altra occasione?

Puoi far restaurare tutte le facciate dell'edificio, considerando pero' che potrai detrarre solo il costo delle facciate visibili da strada; quindi dal totale dovrai togliere quanto è relativo ai cavedi ecc. ecc.

  • Mi piace 1
studiofrancescopozzi dice:

risposta esatta Signora Longari

Grazie delle risposte ma rimane un bel casino........

frac47 dice:

Grazie delle risposte ma rimane un bel casino........

Be'....si.

frac47 dice:

Grazie delle risposte ma rimane un bel casino........

hai voluto la bicicletta?

ci vuole un general contract in gamba che vi segua...e non avrete più pensieri...se serve un indirizzo qualificato lo comunico in pvt (non faccio pubblicità ai 4 venti)

Modificato da studiofrancescopozzi
studiofrancescopozzi dice:

hai voluto la bicicletta?

ci vuole un general contract in gamba che vi segua...e non avrete più pensieri...se serve un indirizzo qualificato lo comunico in pvt (non faccio pubblicità ai 4 venti)

😁Solo che prima si pedalava su strade asfaltate adesso su strade sterrate e piene di buche.....

Danielabi dice:

I requisiti per fruire del bonus facciate sono:

1) visibilità da pubblica via

2) appartenenza alle zone a o B del comube

Nel caso in cui si dovesse rifare l'intonaco per piu' del 10% della superficie delle facciate, è necessario installare il cappotto che deve avere le caratteristiche di cui al decreto 2015 (vedi vademecum postato da Condo)

Puoi consultare la circolare 2/2020 di AdE qui: Bonus facciate circolare AdE febbraio 2020.pdf

e uno dei pochi interpelli: Risposta all'interpello n. 348 del 2020.pdf

condo77 dice:

Ci sono dei requisiti rispetto alle prestazioni da raggiungere in termini di trasmittanza.

V. p.e. vademecum ENEA:

 

image.thumb.png.b0acf65a82b7426b9464022b5cc6c4bd.png

bonus_facciate(3).pdf

Grazie a entrambi, gentilissimi come sempre 🙂 

×