Vai al contenuto
DarioF

Rumori di vita quotidiana.. che purtroppo rovinano la mia.

Salve a tutti.

Da circa tre settimane mi sono trasferito in un nuovo appartamento. Il problema che devo in qualche modo affrontare e/o risolvere e' inerente alla scarsissima insonorizzazione del soffitto (o naturalmente del pavimento dei vicini del piano di sopra): capisco perfettamente che sia impossibile pretendere l'assoluto silenzio, e che i rumori percepiti siano dovuti alle normali attività quotidiane - anzi, l'anziana signora che abita per l'appunto sopra di me e' stata portata a conoscenza del problema, con la massima serenita', e sono convinto che tenti nel limite del possibile di non causare rumori particolarmente forti e fastidiosi.

Per me e' tuttavia iniziato il classico incubo gia' descritto da molti altri su queste pagine: anziche' giungere attutiti, i rumori sembrano arrivare nel mio appartamento amplificati: dall'eco dei passi allo strisciare di una sedia, fino ad arrivare ai.. rumori del bagno (e, credetemi, si sentono purtroppo come se il soffitto non ci fosse).. con tutte le conseguenze su tranquillita, sonno e riposo che potete immaginare, sulle quali non mi dilungo.

 

Non vorrei certo imbarcarmi in cause lunghe e costose, soprattutto perche' non credo proprio vi sia alcun intento doloso da parte dei vicini del piano di sopra (ripeto, hanno il pieno e massimo diritto a vivere). Da quel che leggo, l'insonorizzazione del soffitto molto raramente consente di ottenere un risultato soddisfacente.. che dite, trasloco di nuovo? Possibile che i costruttori possano edificare immobili privi del benche' minimo isolamento acustico impunemente?

- l' insonorizzazione è un' enorme spesa e presa per i fondelli: risultato ZERO.

Le onde sonore si propagano attraverso l' intera struttura, che se è in comune (e lo è) rende del tutto vano coprire una parete.

 

- io ho parzialmente risolto questi problemi imparando a dormire con i tappi.

Quelli attutiscono abbastanza i rumori da riuscire a prendere sonno, una volta addormentato non sento più nulla e se mi sveglio nella notte mi riaddormento subito.

Se voglio ascoltare qualcosa uso le cuffie, alzo quanto mi pare e posso fregarmene del casino dei vicini.

 

- i costruttori se ne sbattono alla grandissima di isolare acusticamente le case; mica per malafede ma perchè in realtà LO FANNO GIA'.

Solo che non funziona.

Ci vorrebbero muri troppo spessi e una progettazione completamente diversa da quella standard, che comporterebbe costi esorbitanti.

 

- se hai la possibilità, trasloca...

Da quanto ho avuto modo di capire in questi mesi di ricerca ed approfondimento, insonorizzare il soffitto è difficilissimo.

Già è difficile ottenere risultati con una parete verticale, figurati con una orizzontale.

Curiosità: tu hai confini sia orizzontali che verticali? Essere "incastrati" tra vari appartamenti credo amplifichi di molto i rumori perchè si trasmettono anche tramite le pareti verticali.

Se i rumori ti stanno facendo già impazzire dopo due mesi, l'unica è cambiare casa.

Da quanto ho avuto modo di capire in questi mesi di ricerca ed approfondimento, insonorizzare il soffitto

Se i rumori ti stanno facendo già impazzire dopo due mesi, l'unica è cambiare casa.

Per fortuna ho la possibilita' di farlo senza troppi grattacapi economici. L'unica cosa che mi secca enormemente e' versare le sei mensilita' al proprietario anche se abbandonero' l'appartamento appena possibile (e naturalmente lasciandolo impeccabile): avevo domandato piu' e piu' volte rassicurazioni in merito alla silenziosita' dell'appartamento stesso, e lui ha sempre risposto "non si sente quasi nulla". Ora, ho peccato anch'io di ingenuita', ma.. ho visitato il posto tre volte, e non sono state visite brevi, durante le quali effettivamente non percepivo pressoche' nulla. Sto iniziando a pensare che si fosse messo d'accordo con i vicini per farli rimanere fuori casa mentre c'ero io in visita..

 

(Il mio appartamento e' al secondo piano: da sotto non si sente davvero nulla, cosi' come da quello a lato. Il problema e' inerente solo al soffitto)

Se ti può consolare, io ho acquistato (e ci rimetterò altro che sei mensilità in sede di vendita) e l'ho visitata per ben tre volte in orari differenti riscontrando un silenzio di tomba: chi poteva immaginar che alle 5.30 del mattino ci fosse un "concerto" di tre idioti all'unisono?

Incubus stessa cosa x Me!

Dario F scappa piu' velocemente che puoi perche' Ti cambiano la vita i rumori continui, poi e' difficilissimo riprendere a vivere bene!

Ti capisco dario....la mia vita è scandita dalle attività della famiglia sopra di me....ora finalmente son potuta venire a letto dopo 4 ore di salti, urla, tonfi e pianti....ed è andata bene che oggi pomeriggio sono usciti almeno un paio di ore....di notte si dorme....ma al mattino anche nei festivi alle 7.30 loro son svegli.....quindi anche noi.....nascerà mio figlio tra un mese, vedo come andrà poi nel caso...traslocheremo.

Kiare' mi dispiace tanto x la situazione ma davvero un mondo ai auguri per il nuovo arrivo!! Lei/lui Ti riempira' la vita di gioia....

Se proprio non ce la fai, non Ti ammalare, non fare come me, io dopo quasi 2 anni (hai capito bene: 2 anni) non ne sono ancora venuta fuori, certo ho un attimo migliorato la guarigione e' ancora lontana!! Pensa al piccolo/a e vaiiiiiiiiiiiiii

×