Vai al contenuto
Antonietta Basciano

Ripartizione parcheggio

Salve vorrei porvi questo quesito...

A breve dovremmo allargare alcuni posti auto poiche troppo stretti...questa nuova ripartizione prevede la nascita di tre nuovi posti auto e quindi lo slittamento di quasi tutti gli altri compresa la nostra auto ed altre tre che però sono situate in una zona staccata, considerando che mio marito è portatore di handicap ( grave ipovedente) e siamo già forniti di cartellino x disabili possiamo essere esonerati da questo slittamento in base alle leggi in vigore? Grazie mille

Se il posto per disabili è situato all’interno del condominio, la richiesta dovrà essere presentata e motivata in assemblea, la quale si esprimerà con una delibera di approvazione o respingimento. Se tale richiesta non modifica il diritto degli altri condòmini ma serve per evitare di “cambiare” le abitudini e le distanze ormai memorizzate da un ipovedente non vedo alcun problema. Per rispondere alla tua domanda finale, non esistono leggi che privilegino i portatori di disabilità all’interno del condominio, sebbene penso sarebbe opportuno introdurle.

Buongiorno e grazie x la tempestiva risposta al mio quesito...vorrei però precisare che il nostro attuale posto auto non è x disabili, (il percheggio del condomino ne' è sprovvisto ) alla costruzione del palazzo (1985) ad ogni appartamento e' stato assegnato quel posto auto che con la nuova ripartizione verrà spostato.....e' possibile quindi mantenere il posto auto assegnato fin dall'inizio al nostro appartamento?? Grazie

Ripeto .. se l’intenzione generale è quella di modificare le assegnazioni, la vostra richiesta andrà sottoposta all’assemblea.

D'accordo con Bilbetto, e l'assegnazione dovrà essere effettuata all'unanimità;

 

... Illegittima anche la possibilità di assegnare il posto auto in via esclusiva e nominalmente, in modo permanente e definitivo, tramite una delibera maggioritaria. Solo all’unanimità di tutti i proprietari sarà possibile una assegnazione come sopra detto. ...

Fonte /ccortili-e-posti-auto-va-innanzitutto-tenuto-conto-che-quando-non-vietato.133#ixzz53IXaTe8lhttps://www.condominioweb.com/ccortili-e-posti-auto-va-innanzitutto-tenuto-conto-che-quando-non-vietato.133#ixzz53IXaTe8l

Inoltre;

Parcheggi in condominio. Il disabile non può richiedere l'assegnazione del «godimento esclusivo» del posto auto ...

Fonte https://www.condominioweb.com/assegnazione-del-posto-auto-disabili.13624#ixzz53IXpB1Zk https://www.condominioweb.com

×