Vai al contenuto
bartolini3@gmail.com

Richiesta copia del verbale al termine della assemblea

Il condominio conta 11 condomini. Malgrado la opposizione di 5 condomini l'amministratore si impone come segretario, ed è nominato a maggioranza.

Il presidente che viene scelto tra i condomini ma normalmente non svolge alcun ruolo .

L'amministratore organizza l'assemblea nel suo ufficio e scrive il verbale al computer . Al termine della assemblea si accorda con  il presidente affichè una volta "sistemato il verbale" torni all'ufficio dell'amministratore  a firmarlo. 

Mentre viene scritto il verbale viene letto : Però quando il verbale viene  successivamente inviato ai condomini si trovano parti di cui non è stata data lettura e delle variazioni anche sostanziali .

L'invio del verbale avviene con ritardo. Così che il controllo di quanto scritto e deciso diventa difficoltosa.

Inoltre l'arrivo del verbale , volutamente fatto  in  ritardo, rende difficile una eventuale impugnazione .

Alla richiesta della  copia  di quanto scritto al computer al termine della assemblea l'amministratore oppone un rifiuto.

Per la prossima assemblea mi hanno consigliato di non lasciare l'ufficio senza aver ottenuto il verbale , anche in forma di brogliaccio, ma firmato dal presidente e dal segretario.

Domanda : posso farlo ?

  

bartolini3@gmail.com dice:

er la prossima assemblea mi hanno consigliato di non lasciare l'ufficio senza aver ottenuto il verbale , anche in forma di brogliaccio, ma firmato dal presidente e dal segretario.

Domanda : posso farlo ?

Eh, ma se il verbale viene scritto al computer non ci sarà nessun brogliaccio. 

L'amministratore ti permetterà di fotografare il monitor del computer?

Se non riuscite ad imporvi, che fate? arrivate alle mani finchè non viene scritto il verbale?

L'amministratore fa un vero abuso se non consente di scrivere il verbale in assemblea.

A questo punto conviene non andare proprio in assemblea ed aspettare che il verbale arrivi a casa, per poter avere almeno il tempo utile per poterlo impugnare (30 giorni dalla data del ricevimento verbale per gli assenti)

Si chiede, al termine, la stampa del file...

L'assemblea la dirige il presidente.. i partecipanti possono imporre la loro volontà all'amministratore.

Se non lo fate, la colpa è anche vostra.

 

Nel condominio ci sono due gruppi un gruppo di 6 condomini sempre d'accordo con l'amministratore perchè fa credere di favorirli. L'altro gruppo di 5 è perciò sempre in minoranza e deve subire delle irregolarità e soprusi.

Perciò ogni risultato viene ottenuto solo con delle frequenti impugnazioni o con delle azioni di forza.

Che è esattamente ciò che io ed altri 2 condomini abbiamo intenzione di fare alla prossima assemblea.

Quello che cerco di sapere è se l'azione ha delle basi di legalità oppure no , oppure cosa altro è possibile fare.

 

Per avere copia del verbale, anche scritto "in brutta", non è necessaria alcuna maggioranza. E' un diritto di ciascun condòmino.

 

bartolini3@gmail.com dice:

Nel condominio ci sono due gruppi un gruppo di 6 condomini sempre d'accordo con l'amministratore perchè fa credere di favorirli. L'altro gruppo di 5 è perciò sempre in minoranza e deve subire delle irregolarità e soprusi.

Perciò ogni risultato viene ottenuto solo con delle frequenti impugnazioni o con delle azioni di forza.

Che è esattamente ciò che io ed altri 2 condomini abbiamo intenzione di fare alla prossima assemblea.

Quello che cerco di sapere è se l'azione ha delle basi di legalità oppure no , oppure cosa altro è possibile fare.

 

Chiedete di porre la firma del verbale al termine dell'assemblea, ciò farà si che la stampa sia effettuata seduta stante per permettere le firme dei condomini che volontariamente vorranno controfirmarlo, così che non potranno essere effettuate modifiche postume.

Modificato da Tullio Ts

Concordo a pieno con la tua risposta, però il problema rimane : se l'amministratrice , spalleggiata dal gruppo dei 5, si rifiuta cosa posso fare ? Rimango seduto in ufficio e non me ne vado ? Sarebbe una azione legalmente non sanzionabile ?

bartolini3@gmail.com dice:

Concordo a pieno con la tua risposta, però il problema rimane : se l'amministratrice , spalleggiata dal gruppo dei 5, si rifiuta cosa posso fare ? Rimango seduto in ufficio e non me ne vado ? Sarebbe una azione legalmente non sanzionabile ?

Fai scrivere dal segretario sul verbale la tua volontà di controfirmare il verbale al termine dell'assemblea e accertati che sia scritto, magari sottoscrivi la scrittura appena effettuata, così che non si potrà dire che non è vero che vuoi firmare il verbale al termine, mettiti d'accordo con gli altri condomini, più sarete e meglio sarà.

Ringrazio Tullio per il suo consiglio e credo che lo metterò in pratica.

Per ora mi sembra l'idea migliore , vediamo se qualcuno ne ha una migliore, oppure collabora per ottimizzare questa proposta.

Le soluzioni ti sono già state date... non è che ce ne siano decine...

A meno ché non lo vuoi minacciare fisicamente.. questa è un'altra idea... 😀

 

bartolini3@gmail.com dice:

Ringrazio Tullio per il suo consiglio e credo che lo metterò in pratica.

Per ora mi sembra l'idea migliore , vediamo se qualcuno ne ha una migliore, oppure collabora per ottimizzare questa proposta.

puoi anche provare a registrare la seduta o alcune parti importanti per verificare poi se correttamente riportate nel verbale.

 

il tribunale di roma si esprime in difformità dalla cassazione

 

 

https://www.condominioweb.com/assemblea-condominio-registrazione.13531

 

https://www.condominioweb.com/registrare-lassemblea-condominiale.15280

 

https://www.condominioweb.com/registrare-lassemblea-condominiale.15280

Leonardo53 dice:

Eh, ma se il verbale viene scritto al computer non ci sarà nessun brogliaccio. 

L'amministratore ti permetterà di fotografare il monitor del computer?

Se non riuscite ad imporvi, che fate? arrivate alle mani finchè non viene scritto il verbale?

L'amministratore fa un vero abuso se non consente di scrivere il verbale in assemblea.

A questo punto conviene non andare proprio in assemblea ed aspettare che il verbale arrivi a casa, per poter avere almeno il tempo utile per poterlo impugnare (30 giorni dalla data del ricevimento verbale per gli assenti)

Chiedo scusa per il ritardo. 

Generalmente insieme al computer l'amministratore si dota di una stampante portatile con la quale stampa copia del verbale per sottoporlo alla firma del presidente e del segretario, naturalmente dopo averlo riletto all'assemblea. Le firme devono essere apposte su tutte le pagine ( fronte e retro). 

×