Vai al contenuto
veronica-ao

Passaggio dati tra costruttore e amministratore

Sapete dirmi quali sono le tempistiche obbligatorie di legge per il passaggio dati tra il costruttore e l'amministratore nominato dai condomini??

Conosco solo le tempistiche tra due amministratori

Sapete dirmi quali sono le tempistiche obbligatorie di legge per il passaggio dati tra il costruttore e l'amministratore nominato dai condomini??

Conosco solo le tempistiche tra due amministratori

La consegna dei documenti è un obbligo del mandatario cessato dall’incarico previsto dall’art. 1713 c.c.

 

Inoltre il passaggio delle consegne può avvenire non solo dal precedente amministratore ma anche dai condomini o dal costruttore, unico proprietario, per gli edifici di nuova costruzione.

Se il costruttore ha gestito la palazzina le tempistiche sono uguali

Nulla da eccepire su quanto affermato. Aggiungo solo che se il costruttore ha rogitato, deve necessariamente avere tutti i documenti, perchè in caso contrario sia il notaio che le eventuali banche che hanno erogato i mutui, non avrebbero proceduto.

 

Da ciò ne deriva che i documenti devono essere consegnati, e che in caso contrario sarebbe anche consigliabile usufruire del decreto d'urgenza (art. 700 c.p.c.) per farseli consegnare.

 

Da ricordare che il costruttore ha l'obbligo di legge di stipulare una polizza assicurativa decennale per vizi sul fabbricato.

okey, ma quindi sono sempre i soliti 30 giorni??[/quote

 

Non ci sono tempi prestabiliti, può essere buona

prassi aspettare i 30 giorni per verificare che nessuno

impugni la delibera

 Fino a due mesi può

essere un tempo

“tollerabile”

Dipende anche della situazione del condominio

Se ha ingiunzioni in corso ideale 10 gg

se tranquillo vanno beni i tempi sopra indicati

×