Vai al contenuto
gugu

La luce del cortile del vicino punta dritto verso la mia cucina

Ciao,

 

il mio vicino (fuori dal condominio) ovvero il proprietario della casa di fronte ha un faro in cortile che quando accesso punta con una luce forte e abbagliante dritto dritto verso la finestra della mia cucina.

 

Poichè mi illumina la stanza e mi abbaglia proprio al centro, vorrei un consiglio su come regolarmi.

 

Ho provato a parlargliene ma nonostante mi avesse assicurato che avrebbe modificato la pendenza del faro, le cose non sono cambiate.

 

Che posso fare?

 

Quale normativa regola un fatto del genere?

 

Grazie.

E' già capitato un caso simile poco tempo fa ecco una risposta interessante, a parte l'ultima (la fionda) messa scherzosamente;

Vedi su Internet la Sentenza del Giudice di Pace di Nola (NA) nella causa n°6607/00 per immissione di luce molesta – rimozione e risarcimento - :

"L’illuminazione che risulta invasiva danneggia i proprietari degli appartamenti e fondi circostanti; la sorgente luminosa è quindi assimilabile a tutti gli effetti ad una immissione molesta".

La sentenza impone sia la rimozione che il risarcimento, definendo il diritto di non vedersi illuminate le proprie proprietà da luci di terzi.

Quindi, quando l'illuminazione è invasiva e danneggia fortemente i proprietari degli appartamenti e dei fondi circostanti, è assimilabile a tutti gli effetti ad una immissione molesta prevista all'articolo 884 del Codice Civile."

Tale concetto è presente anche nella sentenza della Pretura Circondariale di Bassano del Grappa depositata in cancelleria 28.02.1998. "Spegnimento del fascio di luce d'un locale notturno".

C'è poi il sistema "occhio per occhio" usato con i prepotenti. E' sufficiente una buona fionda con una sufficiente mira.....😎

Grazie mille!!!

Quindi se non ho capito male l'articolo l'importo va diviso tutti i condomini e non solo il condomini della parte sottostante giusto?!

 

Per i danni che mi sono stati recati invece?

Grazie

Un consiglio, cambia casa perchè dovrai tirare fuori soldi per avvocati e denuncie interminabili che alla fine verranno sempre riviate, durando 7 anni se non più

Ti conviene?

Firnno dice:

Un consiglio, cambia casa perchè dovrai tirare fuori soldi per avvocati e denuncie interminabili che alla fine verranno sempre riviate, durando 7 anni se non più

Ti conviene?

E' una discussione di 4 anni fa, forse sarà stata risolta.

×