Vai al contenuto
mayanna72

Cambio impresa lavori straordinari - durante un'assemblea straordinaria l'amministratore ci ha semplicemente comunicato che l'impresa x

Buongiorno, mesi fa abbiamo deliberato di affidare all'impresa X lavori straordinari per euro 300.000,00. Ieri sera durante un'assemblea straordinaria l'amministratore ci ha semplicemente comunicato che l'impresa X, con la quale non era ancora stato sottoscritto il contratto, ha cessato l'attività. Quest'ultima impresa ha però proposto di affidare all'impresa Y detti lavori al medesimo costo e agli stessi patti e condizioni. Così ci ha fatto votare per affidare all'impresa Y. Su 30 condomini solo in 5 abbiamo votato per il no. Quindi adesso I lavori li eseguirà questa impresa. A me non sembra né corretto, né affidabile.

Buongiorno, mesi fa abbiamo deliberato di affidare all'impresa X lavori straordinari per euro 300.000,00. Ieri sera durante un'assemblea straordinaria l'amministratore ci ha semplicemente comunicato che l'impresa X, con la quale non era ancora stato sottoscritto il contratto, ha cessato l'attività. Quest'ultima impresa ha però proposto di affidare all'impresa Y detti lavori al medesimo costo e agli stessi patti e condizioni. Così ci ha fatto votare per affidare all'impresa Y. Su 30 condomini solo in 5 abbiamo votato per il no. Quindi adesso I lavori li eseguirà questa impresa. A me non sembra né corretto, né affidabile.
Se è stata raggiunta la maggioranza necessaria in assemblea regolarmente convocata, > teste presenti rappresentanti almeno la metà del valore dello stabile, (500 mlm) il cambio dell'impresa è regolare.

Grazie per la risposta. Ho solo paura che questa nuova impresa non sia affidabile. Tra l'altro sono parenti dell'impresa affidataria originariamente che poi ha cessato l'attività.

Buongiorno, mesi fa abbiamo deliberato di affidare all'impresa X lavori straordinari per euro 300.000,00. Ieri sera durante un'assemblea straordinaria l'amministratore ci ha semplicemente comunicato che l'impresa X, con la quale non era ancora stato sottoscritto il contratto, ha cessato l'attività. Quest'ultima impresa ha però proposto di affidare all'impresa Y detti lavori al medesimo costo e agli stessi patti e condizioni. Così ci ha fatto votare per affidare all'impresa Y. Su 30 condomini solo in 5 abbiamo votato per il no. Quindi adesso I lavori li eseguirà questa impresa. A me non sembra né corretto, né affidabile.

nell'ordine del giorno di questa assemblea straordinaria c'era scritto ... che so ... approvazione cambio ditta lavori oppure c'era solo l'informativa della cessata attività e poi nella discussione si è votato per l'altra ditta proposta ?

La scelta dell’impresa cui affidare i lavori dovrebbe essere preceduta dalla verifica delle sue capacità tecnico professionali in relazione ai lavori da affidare, secondo quanto detta il comma 9 dell’art. 90 del D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81 e s.m.i. (Obblighi del committente o del responsabile dei lavori) .

Questa verifica andava fatta tanto all’impresa che ha cessato l’attività quanto a quella scelta in sua sostituzione, soltanto in base al medesimo costo e alle medesime condizioni contrattuali.

×