Vai al contenuto
vincenzo081

Amministratore che non vuole darmi la documentazione a supporto spese

Salve,

vorrei il vostro parere in merito alla seguente situazione: ho chiesto all'amministratore di inviarmi la documentazione giustificativa di una spesa sostenuta nell'anno 2014, e quindi ad anno finanziario 2014 chiuso, ed in particolare la copia della fattura e dell' estratto del conto corrente dove si evince il pagamento di questa fattura, e le ricevute del versamento della relativa ritenuta di acconto. In risposta l'amministratore mi ha inviato la copia della fattura, copia del versamento della ritenuta di acconto del tutto illeggibile e qunidi che non posso verificare, e con il seguente pretesto e pesa in giro " copia della certificazione di tale pagamento vi sarà rilasciato solo a conclusione dell'anno finanziario, e tanto per regolarità fiscale" non mi ha inviato la copia dell'estratto conto dove risulta il pagamento. Tale comportamento è sufficiente per la revoca del mandato ????

Costituisce grave irregolarità, tale da determinare la revoca dell'incarico, il comportamento dell'amministratore di condominio che, richiestone da uno dei condomini, ometta per un lungo tempo e comunque al di là di un termine ragionevole di consegnare o di offrire in visione i documenti o di comunicare dati relativi alla gestione condominiale

con l'approvazione del bilancio per l'anno 2014 potrai vedere tutta la documentazione(deve portare in assemblea tutte le pezze giustificative) ed eventualmente puoi approvare o negare il tuo consenso al consuntivo del bilancio.dopo quel passo potrai procedere con tutte le leggi a tua disposizione avverso l'amministratore.

con l'approvazione del bilancio per l'anno 2014 potrai vedere tutta la documentazione(deve portare in assemblea tutte le pezze giustificative) ed eventualmente puoi approvare o negare il tuo consenso al consuntivo del bilancio.dopo quel passo potrai procedere con tutte le leggi a tua disposizione avverso l'amministratore.

Se intendi dopo l'approvazione, non mi pare così.

I giustificativi ha diritto a vederli prima. In caso di ulteriore diniego, è bene comunicare per iscritto all'amm.re che a fronte del rifiuto non si è nella condizione di poter esprimere correttamente il proprio voto in assemblea.

1130-bis. Rendiconto condominiale ...

I condomini e i titolari di diritti reali o di godimento sulle unità immobiliari possono prendere visione dei documenti giustificativi di spesa in ogni tempo ed estrarne copia a proprie spese. Le scritture e i documenti giustificativi devono essere conservati per dieci anni dalla data della relativa registrazione.

 

http://www.mapi.it/riforma-del-condominio-nuovi-articoli-1129-1130-1131-del-codice-civile/

Se intendi dopo l'approvazione, non mi pare così.

I giustificativi ha diritto a vederli prima. In caso di ulteriore diniego, è bene comunicare per iscritto all'amm.re che a fronte del rifiuto non si è nella condizione di poter esprimere correttamente il proprio voto in assemblea.

se non fossero corretti pensi che modificherebbe il bilancio preventivo (da approvare)visto come si comporta non credo proprio.pertanto devi aspettare che venga approvato e solo in tal caso puoi contestarlo,come non e' detto che anche gli

altri condomini lo approvino in tal caso punto e a capo.deve rifare tutto

La questione non è indurre la modifica del bilancio preventivo, bensì essere in grado di documentare di aver richiesto di visionare le carte. A tal proposito lo chiedi prima per iscritto, dato che un rifiuto pone le basi per l'annullamento della delibera, al della regolarità dei suoi contenuti.

 

https://www.condominioweb.com/e-annullabile-lassemblea-se-documentazione-condominiale-annullabile-lassemblea-se-lamministratore-impedisce-di.813

×