Vai al contenuto
Lionardo

Utente (parzialmente) moroso ?

Salve a tutti.

 

Nel condominio dove risiedo c'è una situazione spiacevole.

 

Uno degli altri condomini, anni fa, disse che "Le spese condominiali erano troppo alte, lui non le pagava".

Una schiocchezza, difatti l'amministratore, come deciso in assemblea, gli fece una raccomandata, minacciando vie legali ed il tizio pagò.

 

Adesso una novità, il tizio paga solo una parte delle spese.

Per capire, se la sua quota dell'anno scorso era 700 euro, lui ne ha pagati solo 300.

 

L'amministratore, all'ultima assemblea, ha nicchiato sulla questione, mi rivolgo quindi a voi per un parere.

 

 

Un condomino che paga solo parte delle spese condominiali risulta moroso o no? 🤔

si................

 

 

p.s.

 

(e potrebbe esserlo anche se paga tutto ovvero se e' fidanzato e' moroso ) 🙂

Se non paga, l'amministratore ha il dovere di agire verso il moroso con 1. sollecito bonario, 2. sollecito con raccomandata fissando un termine 3. richiesta del Decreto Ingiuntivo, 4° richiesta del Pignoramento dei beni.

L'individuo che ha pagato 300€ a fronte di 700€ è moroso, non parzialmente moroso.

L'amministratore potrà inviare la costituzione in mora tramite raccomandata con avviso di ricevimento per intimare il pagamento dei rispettivi.

...Adesso una novità, il tizio paga solo una parte delle spese.

Per capire, se la sua quota dell'anno scorso era 700 euro, lui ne ha pagati solo 300.

 

L'amministratore, all'ultima assemblea, ha nicchiato sulla questione, mi rivolgo quindi a voi per un parere.

Un condomino che paga solo parte delle spese condominiali risulta moroso o no? 🤔

Leonardo tutto potrebbe essere, ma non pagare ritenendo che le partizioni non sono a norma delle leggi oppure del RdC Contrattuale, non è una buona ragione per non pagare, questo presunto o reale moroso avrebbe ragione se ricorrerà iniziando dalla mediazione e sarà a lui data, ma da solo non può sottrarsi al pagamento, la giustizia fai da te non è ammessa.

Leinardo tutto potrebbe essere, ma non pagare ritenendo che le partizioni non sono a norma delle leggi oppure del RdC Contrattuale, non è una buona ragione per non pagare, questo presunto o reale moroso avrebbe ragione se ricorrerà iniziando dalla mediazione e sarà a lui data, ma da solo non può sottrarsi al pagamento, la giustizia fai da te non è ammessa.

Io sono partito solo da una considerazione, il condòmino paga solo parzialmente e

l'amministratore nicchia.

Per ottenere il pagamento totale la prima mossa spetta all'amministratore; se l'amministratore non fa la prima mossa (azione legale) potrebbe essere per tanti motivi tra i quali quello che teme che il Tribunale dia ragione al condòmino condannando il condominio anche alle spese legali.

Solo l'amministratore potrà chiarire ogni dubbio sulle proprie perplessità.

Se l'amministratore nicchia ed non agisce non so e non posso sapere quale sia il motivo, sta di fatto che ha il dovere di recuperare le somme dai condomini, nella sequenza detta precedentemente e se il condomino ha ragione o si attua una partizione regolare a norma di legge e/o come disposto dal RdC Contrattuale, oppure sarà necessario agire, non ci sono altre alternative, ma questa sua mancata richiesta deve essere spiegata dall'amministratore al momento del resoconto, altrimenti ci sarà un buco nel bilancio di 400 euro quest'anno, il prossimo pure e avanti di seguito.

×