Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
alex77@

Urgente non riesco a venirne a capo in una casa da me affittata

Buongiorno Gruppo,mi sono appena iscritta e ho veramente urgenza di sapere come posso risolvere alcuni problemi che ho da quando ho affittato un appartamento tramite agenzia e con regolare contratto registrato all'agenzia delle entrate.

Vi spiego

Ad agosto ho affittato questo appartamento che è in uno stabile di due soli appartamenti con due proprietari diversi e in causa da anni(questo l'ho scoperto dopo)

Quando l'ho affittata mi fu detto di dover mettere il contatore dell'acqua a mie spese ed io diligentemente feci la domanda al gestore delle acque della mia città mettendo l'indirizzo che avevo sul contratto e specificando nelle varie opzioni che avevo bisogno di un nuovo contatore (spesa che dovevo sostenere 180 euro circa).Eravamo vicini al ferragosto per cui ho dato per scontato che il tutto si sarebbe risolto in Settembre...ahime sbagliavo

Il primo problema l'ho riscontrato al comune dove dovevo fare la residenza perchè l'indirizzo sul contratto era differente a quello che, tramite mappe catastali, risultava a loro e ciò mi è stato poi confermato da Servizio elettrico nazionale quando ho fatto la voltura tramite codice contatore.Sono comunque riuscita a fare la residenza anche se il vecchio inquilino non aveva proceduto a comunicare la sua nuova residenza,ovviamente io di tutto ciò non avevo nessuna responsabilità.Anche il contratto per l'energia elettrica è andato a buon fine e contestualmente a questo contratto, stesso la signorina del call center, mi propose di fare il contratto per il Gas con Enel energia cosa che io accettai.Nel frattempo io mi sono adoperata per sistemare la casa,quindi pittori idraulico e qui.....La prima scoperta AVEVO L'acqua...boh quello dell'agenzia mi ha detto che dovevo mettere il contatore.Scendiamo giu dove ci sono i vari contatori,anche di un altro stabile attiguo di sei famiglie e troviamo il contatore relativo ....non mi sono preoccupata più di tanto perchè mi sono detta vado allo sportello e comunico che anzichè del contatore devo fare una voltura.Mi sono recata allo sportello,ho spiegato la situazione ero quasi riuscita a farmi fare la voltura quando l'addetto mi dice che vuole mandare un tecnico a controllare perchè in quella zona c era qualcosa che non andava con i contatori ....e infatti il tecnico a suo dire vede il contatore come estraneo ad un loro contatore ,si è segnato il nome del proprietario sul contratto e mi ha detto che mi avrebbe fatto sapere....è passato un mesetto e nulla a me nessuno mi ha chiamato.Nel frattempo,mentre la bolletta della luce mi arriva regolare quella del gas no,alchè telefono ad enel energia con numero contratto alla mano e codice DPR e sorpresa delle sorprese mi dicono "Guardi la sua domanda non ha trovato accoglimento ....ed io mi scusi ma nessuno me ne ha dato comunicazione e la signorina mi fa "in genere è lei che doveva chiamarci quando si accorgeva di non avere il gas " MA IO IL GAS CE L'HO e lo sto usando da quando mi hanno montato la cucina!!!!E lei mi dice" Ma non è possibile noi non glielo stiamo fornendo....e io allora mi domando di chi è sto GAS????

A questo punto ho richiamato l'agente che mi ha mostrato la casa e gli ho spiegato tutte le rogne che sto trovando ...lui serafico mi dice che avrebbe contattato il vecchio inquilino di cui ha il numero e mi avrebbe fatto sapere.Ieri mi ha contattato il vecchio inquilino che mi fa"IO NON MI RICORDO CHI CI FORNIVA IL GAS E L'ACQUA NON SONO RIUSCITO A FARE LA VOLTURA E NON HO MAI PAGATO NULLA" mi ha detto che il precedente inquilino era un pregiudicato e che secondo lui non aveva mai pagato nulla addirittura la luce la rubava.IO sono basita,l'appartamento è in un posto residenziale non aspettatevi un quartiere malfamato e allora come si può???Io come posso tutelarmi...io voglio pagare ciò che consumo ma quasi mi sembro una marziana.Poco fa il proprietario(persona perbene ma con molte proprietà beato lui) insieme ad un gestore di un fornitore di gas privato è venuto a vedere il contatore del gas e mi ha detto che ho sbagliato perchè dovevo subito fare una foto al contatore e di recarmi personalmente presso il distributore locale di gas e insistere affinchè mi facciano un contratto di fornitura gli ho spiegato che se non l ho fatto

era perchè ero convinta che con Enel Energia fosse andato tutto a buon fine.Posso farla adesso?come posso tutelarmi visto che se uno affitta una casa tramite agenzia è proprio perchè dovrebbe essere tutto regolare? se qualcuno ha vissuto un esperienza come la mia può gentilmente aiutarmi?Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

chiama i carabinieri e fai una bella denuncia poi presentala al gestore almeno sei tutelata 😉

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Sicuramente in ultima analisi devo tutelarmi per cui se costretta mi rivolgo ai carabinieri quantomeno per avere una loro opinione su come devo muovermi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

i carabinieri non sono un ufficio informazioni, si occupano di ricevere segnalazioni e denunce di reati.

Io di consiglio di andare da un legale e semmai farla scrivere da questi la querela. E' cero che ha un costo, ma tra la querela scritta bene e le querele scritte daiCC mentre tu parli vi è un abisso... loro aimè non sanno spesso dar giusto rilievo ai fatti da porre alla base del reato.

Vai da un giovane penalista, che nont i costa un botto e ti segue personalmente. Poi valutate il risvolto civilistico, ossia che prevedeva il tuo contratto di locazione? perchè i casini del vecchio inquilino se li deve vedere il proprietario, non tu. A mio avviso anzi potrebbe essere lui il legittimato alla denuncia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

il problema è che devi prima identificare se c'è un reato e quello lo decidono i carabinieri...non deve chiamarli per querelare qualcuno, ma per segnalare che ha provato ad allacciare il gas e non ha potuto e deve far vedere che non ha manomesso nulla...poi potrà muoversi con un legale, nel frattempo però ha la tutela di non avere responsabilità

 

- - - Aggiornato - - -

 

da quanto si capisce, qualcuno ha fatto un allaccio abusivo...e come abuso chi devi sentire in prima istanza se non i carabinieri?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non mi sono rivolta ancora ad un legale perché ho scoperto solo ieri il problema gas e sempre ieri sono stata contattata dal vecchio inquilino proprio perché ho minacciato l agente immobiliare che se la situazione non si fosse risolta lo avrei denunciato.Ovviamente se sono stati commessi degli abusi non ho assolutamente intenzione di pagare io per altri...io ,se ci riesco,voglio pagare solo ciò di cui ho usufruito.Ma a qualcuno del forum è successo mai qualcosa di simile?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
il problema è che devi prima identificare se c'è un reato e quello lo decidono i carabinieri...non deve chiamarli per querelare qualcuno, ma per segnalare che ha provato ad allacciare il gas e non ha potuto e deve far vedere che non ha manomesso nulla...poi potrà muoversi con un legale, nel frattempo però ha la tutela di non avere responsabilità

 

- - - Aggiornato - - -

 

da quanto si capisce, qualcuno ha fatto un allaccio abusivo...e come abuso chi devi sentire in prima istanza se non i carabinieri?

eh no..se c'e' reato lo decide il giudice penale.

I Cc raccolgono le denunce e le presentano in procura

Anche se è contro ignoti, la denuncia meglio farla fare da un professionista. Costa ma per come i CC scrivono le denunche che raccolgono...meglio calar velo pietoso.

Un mio cliente è andato per denunciare un tentativo di estorsione e questi hanno fatto di tutto per non scrivere neppure la parola "estorsione" e per minimizzare l'accaduto.

Risultato? ho dovuto correre ai ripari con una integrazione di denuncia. La descrizione del fatto va eseguita molto molto bene. I CC non hanno nè tempo nè voglia di spendere fogli di carta per questo. Loro raccolgono un po' così in via generica la situazione

 

- - - Aggiornato - - -

 

e in prima istanza che vuoi che ti dicano i CC? di verificare con la compagnia... non lo fanno di certo loro

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Non ho mai sentito di problemi simili ma secondo me ci possono essere gli estremi per un vizio contrattuale dovuto a problemi nascosti.

Sempre a sensazione gli attori coinvolti sono il proprietario e l'agenzia immobiliare, non credo tu debba minacciare l'ex inquilino, non sta a te farlo.

Se c'è qualcuno da minacciare di denuncia è il proprietario e l'agente immobiliare perchè se non c'è la possibilità di regolari allacci la casa non può dirsi abitabile.

Secondo me avresti diritto ai danni, parla con un legale e non perdere altro tempo cercando di risolvere problematiche che non hai creato tu.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Non mi sono rivolta ancora ad un legale perché ho scoperto solo ieri il problema gas e sempre ieri sono stata contattata dal vecchio inquilino proprio perché ho minacciato l agente immobiliare che se la situazione non si fosse risolta lo avrei denunciato.Ovviamente se sono stati commessi degli abusi non ho assolutamente intenzione di pagare io per altri...io ,se ci riesco,voglio pagare solo ciò di cui ho usufruito.Ma a qualcuno del forum è successo mai qualcosa di simile?

mi è successo piu' volte che qualche solerte agente firmasse contratti a nome dell'amministratore per cambi di gestione di fornitori fatti assolutamente illeciti.

e il reato è evidente. Ma non abbiamo denunciato, perchè alla fine i processi penali sono lunghi e portano a poco. A noi interessava ritornare al gestore precedente e non pagare spese di nessuna sorta. Fatto tutto civilisticamente. Ottenuto il ritorno al gestore precedente senza costi, non pagate le bollette così fraudolentemente emesse

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Non ho mai sentito di problemi simili ma secondo me ci possono essere gli estremi per un vizio contrattuale dovuto a problemi nascosti.

Sempre a sensazione gli attori coinvolti sono il proprietario e l'agenzia immobiliare, non credo tu debba minacciare l'ex inquilino, non sta a te farlo.

Se c'è qualcuno da minacciare di denuncia è il proprietario e l'agente immobiliare perchè se non c'è la possibilità di regolari allacci la casa non può dirsi abitabile.

Secondo me avresti diritto ai danni, parla con un legale e non perdere altro tempo cercando di risolvere problematiche che non hai creato tu.

In verità sono molto adirata con l'agente immobiliare ed è a lui che indirizzerò la lettera di un legale se lunedì non riuscirò ad avere il contratto per il gas perchè quando ti affidi a loro si presume che l'immobile abbia le utenze o staccate o quantomeno che ci sia la possibilità di fare voltura o subentro....o almeno così credo debba essere

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

sono appena di ritorno dal distributore di gas della mia zona per richiedere il contratto per il gas.Ho portato una copia della foto del contatore e l'addetto allo sportello mi ha confermato che il precedente inquilino è moroso.Si è preso solo la fotocopia con la foto del contatore e è il mio numero di telefono.Mi ha detto di ritornare tra 10 giorni per discutere la situazione.C'era molta gente in fila e non ho voluto rubare tempo agli altri ...ma di che dobbiamo discutere?Boh ...il mistero s'infittisce

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

in genere vogliono fare la voltura solo se si sana la morosità... aimè. E' piu' comodo, per loro, che rincorrere il vero debitore. Ma non è corretto nei tuoi confronti

Il contatore è intestato al precedente inquilino? è solo voltura o devi chiedere nuovo allaccio?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
in genere vogliono fare la voltura solo se si sana la morosità... aimè. E' piu' comodo, per loro, che rincorrere il vero debitore. Ma non è corretto nei tuoi confronti

Il contatore è intestato al precedente inquilino? è solo voltura o devi chiedere nuovo allaccio?

Sinceramente non so a chi sia intestato il contatore ,io l'ho trovato già nell'appartamento certo è che stamattina l'addetto allo sportello mi ha detto che il moroso è il precedente inquilino.Essendo aperto il contatore dovrei fare una voltura ...Giusto?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ecco cosa faccio io in genere quando affitto ed esce l'inquilino che non stacca le utenze.

Invio un bel fax al Fornitore chiedendo, in qualità di proprietario, di cessare la fornitura per irreperibilita del conduttore, la staccano il giorno dopo.

 

Quando entra il nuovo inquilino, faccio attivare l'utenza al fornitore al quale avevo precedentemente scritto perché, essendoci morosità, l'utenza non è resa disponibile all'attivazione, nei documenti di voltura su base morosa indico che non vi è alcun grado di parentela tra precedente e subentrante.

 

Una volta attivata l'utenza, il conduttore sceglie a quale fornitore migrare oppure restare con quello attuale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Finalmente oggi sono riuscita a fare il subentro per quanto concerne il contratto con la società erogatrice del gas della mia provincia(la più accreditata)....ora devo riuscirci con l'ente che eroga l'acqua...speriamo bene:rolleyes:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Inserisci un quesito anche tu

Devi registrarti per inserire quesiti o rispondere al forum

Crea un account

Iscriviti adesso per accedere al forum. È facile!

Registrati gratis

Accedi

Sei già registrato? Accedi qui.

Accedi Ora
×