Vai al contenuto
Tautone

Sub condominio

All’interno di un condominio formato da 16 condomini regolarmente amministrato, 4 condomini hanno installato a loro spese un servoscala. 

I restanti 12 condomini contrari all’installazione hanno impedito all’amministratore del condominio principale di far transitare le future bollette enel e le future fatture di manutenzione  del servoscala nella gestione del condominio principale e quindi nel conto corrente bancario.   Le spese devono essere indirizzate ai soli condomini che hanno installato il servoscala.

Per la gestione di questo servizio relativo al servoscala (pagamento fatture e altro) i condomini proprietari del servoscala possono dare vita ad un mini condominio all’interno del condominio principale e che nulla a che vedere con questo principale? 

Possono quindi chiedere all’Agenzia delle Entrate un codice fiscale, aprire un c/c presso una banca e provvedere a gestirlo separatamente dal principale?

Grazie per le risposte

Tautone dice:

Possono quindi chiedere all’Agenzia delle Entrate un codice fiscale, aprire un c/c presso una banca e provvedere a gestirlo separatamente dal principale?

Non vedo perchè complicarsi la vita.

E' già previsto dalla legge che si possano suddividere i costi in base all'uso del bene, pertanto sarà necessario, eventualmente, munirsi di sottocontatore per quanto riguarda la luce dedicata al servoscala, in modo da avere il costo da addebitare solo a chi lo utilizza.

Inoltre, i condòmini che utilizzano il servoscala senz'altro faranno confluire le loro quote nel c/c "collettivo", pertanto non vedo perchè dover aprire un altro c/c solo per il servoscala, basterà addebitare ai proprietari il costo di utilizzo.

Grazie per aver risposto

il problema è che i restanti condomini non vogliono assolutamente che tutto ciò che riguarda il servoscala rientri nel gestione del condominio.

Hanno vietato all'amministratore di provvedere a tal proposito.

Questo è il problema. Se vietano all'amministratore di provvedere come posso fare?

Grazie

I condòmini non possono decidere chi fa parte del condomìnio e chi no.

Hanno diritto a non partecipare al costo di una innovazione, come puo' essere il servoscala, ma il loro diritto è finito qui.

Il conto corrente è condominiale cioè collettivo, nessuno puo' azzardare che alcuni non possano utilizzarlo.

Così come l'energia elettrica. Possono stabilire un diverso utilizzo delle cose comuni, quindi l'installazione di un sottocontatore

 

Ciao 

Siamo fuori di testa.

Il tutto per non creare una tabella specifica relativa ai soli 4 utenti che hanno diritto di utilizzare il servoscale avendolo pagato.

 

×