Vai al contenuto
katneruda

Spese condominiali sul contratto

Salve,
Espongo la mia situazione e chiedo info:
Io e il mio futuro proprietario stiamo formalizzando il contratto di affitto 4+4 perchè a marzo entrerò in una nuova casa.
Gli accordi a voce erano: "900 euro al mese comprensivo delle spese tranne riscaldamento e ovviamente utenze e spazzatura"
Nel contratto che mi ha proposto nel capitolo "Canone e pagamento" c'è scritto: 
"Le Parti pattuiscono il canone annuo in Euro di 10.800 da pagarsi in 12 rate mensili uguali e anticipate di 900 euro(novecento) da pagarsi entro i primi 5 giorni di ogni mese presso il domicilio del Locatore o
secondo modalità da stabilire di comune accordo tra le Parti, con conguaglio della parte riscaldamento a fine anno"

Nel capitolo relativo agli oneri accessori c'è scritto: "La somma convenuta come corrispettivo della locazione non è comprensiva degli oneri accessori, ad eccezione delle spese per il portierato (che non sussiste) e delle spese di gestione condominiale (riscaldamento escluso), che sono a carico del locatore. Per gli oneri accessori le parti fanno applicazione della “Tabella oneri accessori”, allegato G al decreto
emanato dal Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti di concerto con il Ministro dell’Economia e delle Finanze del 30 dicembre 2002, ai sensi dell’art. 4, comma 2, della legge 431/1987.

 

L'allegato g è quello standard dove sono elencate tutte le spese che riguardano gli spazi comuni, ascensore, autoclave ecc + le eventuali spese all'interno dell'appartamento e la loro distribuzione tra una parte e l'altra

Il termine "spese di gestione condominiale" può indicare tutte le spese dell'allegato g?
Fare riferimento all'allegato g indica solo la distribuzione dei costi che teoricamente sono a carico di una o dell'altra parte o indica che comunque io devo pagare quello che c'è scritto oltre i 900 euro

Devo fare inserire nella parte relativa al canone che i 900 euro comprendono affitto e spese?

Devo chiedergli che nella parte relativa al canone specifichi quale quota dei 900 è per le spese?

Ho provato ad essere più chiara possibile

Grazie

Aurelia
 

katneruda dice:

Fare riferimento all'allegato g indica solo la distribuzione dei costi

Si, i condomìni non sostengono tutti gli stessi costi, quindi le spese sostenute dal tuo condomìnio verranno ripartite fra proprietario ed inquilino in base alla tabella citata in contratto.

 

katneruda dice:

Devo fare inserire nella parte relativa al canone che i 900 euro comprendono affitto e spese?

E' senz'altro bene che si chiarisca in contratto a cosa sono riferiti i 900,00 euro, se solo locazione, oppure locazione piu' altri oneri, che sarebbe bene specificare. E' l'unico modo per evitare equivoci e discussioni future.

Il proprietario ha senz'altro un bilancio condomìniale da cui potete verificare quali siano i costi, così da poterli citare chiaramente come a carico oppure no.

 

Grazie della risposta,

ma se il proprietario ha dichiarato di pagare tutte le spese degli spazi comuni, sarebbe utile modificare la griglia dell'allegato g e attribuire ogni riga di costo al locatore?

Grazie

 

katneruda dice:

Grazie della risposta,

ma se il proprietario ha dichiarato di pagare tutte le spese degli spazi comuni, sarebbe utile modificare la griglia dell'allegato g e attribuire ogni riga di costo al locatore?

Grazie

 

direi che delle due l'una....o seguite l'allegato e ha un senso allegarlo, oppure seguite quanto stabilite in contratto e non allegate nulla.

 

×