Vai al contenuto
technobi

Sanzione amministrativa raccolta differenziata legittima?

Recentemente (ieri) un tizio in borghese qualificatosi per agente della Polizia Municipale prima al citofono (mio padre) e successivamente a mezzo telefono (dato da mio padre) mi comunica che in data 25 settembre 2017 all'atto del ritiro del carrellato "organico" gli operatori ecologici addetti hanno trovato al loro interno un sacchetto contenente anche carta e plastica come da foto eseguita ed in loro possesso. Quindi sulla contestazione di irregolare conferimento dell'organico devono comminare al Condominio, da me amministrato, una sanzione amministrativa (credo di € 50,00) e, per tale ragione nella qualità di Amministratore mi aspettano entro 10 gg. presso il comando polizia municipale.

 

Verbalmente telefonicamente ho eccepito che la contestazione deve essere contestuale all'illecito ovvero effettuata lo stesso giorno, eseguita nel rispetto del contraddittorio e, comunque per il principio della responsabilità personale amministrativa devono individuare l'autore del conferimento del sacchetto inquinato fermandolo all'atto del getto. In più, ho detto loro che il carrellato è posto su via pubblica e viene aperto la sera alle ore 18,00 (prima è chiuso con catena e lucchetto) e rimane aperto fino alla mattina dove verso le ore 8,00 circa viene svuotato (giusta ordinanza Sindacale).

In tale lasso di tempo chiunque, anche e soprattutto estraneo al condominio, può buttare un sacchetto contenente di tutto.

 

Secondo Voi cosa si può fare per fermare tali prevaricazioni da parte del Comune tese a fare cassa sui soliti possessori di case che non possono scappare occultandole?

 

E' legittimo il loro operare? Esiste giurisprudenza che aiuta i Condomini? Che fare?

 

Siamo a Palermo, da Voi in altre città operano così?

Sì, lo fanno anche in altre città, sulla scorta di una legge del 1981 di cui non ricordo gli estremi.

Ci sarebbe anche da aggiungere che la tariffa rifiuti la paghi individualmente e non come condominio. Quindi è discutibile che il soggetto passivo della sanzione non sia il trasgressore.

 

Puoi solo opporti con le modalità che troverai sul verbale. Ma il problema è che hai 30 (o 60), gg per farlo. Quindi dovresti prima convocare l'assemblea.

Infatti, nel link si cita la legge del 1981 con la quale continuano a farle ad esempio a Roma. E per importo mi pare doppio. Con tutto il rispetto dovuto ai giudici di pace, ma tale sentenza forse è ancora poco per indurre a modifiche l'amministrazione di una grande città.

Per esperienza personale, alla P.M. importa meno che niente chi abbia materialmente gettato l'immondizia non rispettando la differenziata. Alla mia contestazione, mi hanno risposto che poichè il contenitore apparteneva al civico XX, la sanzione veniva comminata al condominio corrispondente.

Sulla carta, si potrebbe ricorrere al giudice di pace ma per 50 euro si preferisce pagare e amen.

Nulla toglie che non si possa portare la questione in assemblea e far decidere sul da farsi.

Giorno, alla contestazione si potrebbe indicare il recapito dell' amministratore e sarà lui a pagare prelevando i soldi dal c/c e poi riferire in assemblea.

Giorno, alla contestazione si potrebbe indicare il recapito dell' amministratore e sarà lui a pagare prelevando i soldi dal c/c e poi riferire in assemblea.

Io sono l'Amministratore hanno telefonato a me .... il problema non è pagare, a quanto pare gli operatori addetti al ritiro fotografano e inviano le foto in ufficio che poi con comodo dopo 15 gg. vengono contestate. Ma chi può buttare corpi estranei nel bidone? Chiunque. Spero sia chiaro il mio messaggio oltre non posso dire.

 

- - - Aggiornato - - -

 

Per esperienza personale, alla P.M. importa meno che niente chi abbia materialmente gettato l'immondizia non rispettando la differenziata. Alla mia contestazione, mi hanno risposto che poichè il contenitore apparteneva al civico XX, la sanzione veniva comminata al condominio corrispondente.

Sulla carta, si potrebbe ricorrere al giudice di pace ma per 50 euro si preferisce pagare e amen.

Nulla toglie che non si possa portare la questione in assemblea e far decidere sul da farsi.

Ok, va bene per il pagamento. Ma se poi con cadenza settimanale o inferiore fanno un verbale del genere ...................... chiunque può buttare dentro il contenitore ciò che vuole anche alle tre di notte.

Infatti.. Ed è proprio su questo che qualcuno conta per fare cassa.

Visto che siamo ambedue di Palermo, ci siamo capiti....

Sulla carta, si potrebbe ricorrere al giudice di pace ma per 50 euro si preferisce pagare e amen.

Ciao Giovanni

 

Ed è proprio per tale sconvenienza che moltissimi Comuni agiscono nella piena illegalità......

In primis non si potrebbe contestare ciò che il verbalizzante non constata, perché verrebbe a mancare uno dei tre presupposti basilari per applicare una sanzione (accertamento, verbalizzazione, contestazione), ovvero non si può contestare ciò che è stato accertato da altri, salvo i sistemi in remoto previsti per legge (ad es. autovelox).

Per secondo non si può contestare una violazione al presunto responsabile; il responsabile non può mai essere presunto ma deve essere identificato con certezza perché è uno dei fondamenti di tutto il sistema giuridico italiano, altrimenti saremmo in un sistema inquisitorio invece che probatorio.

Per terzo si ravvisano una serie di violazioni di norma già sui relativi Regolamenti Comunali, a cominciare dall'obbligo di lasciare abbandonati sulle sedi stradali i rifiuti, in spregio al disposto nazionale dell'art. 15 comma 1° lettera f) del D.Lgs 285/92 per poi arrivare alla attribuzione al netturbino di funzioni di accertamento di violazioni senza che ne abbia le necessarie qualifiche di P.G..

E così i GdP annullano a raffica tali sanzioni perché costruite artificialmente su una sequela di violazioni da parte dell'Ente Pubblico.

Sono stato tempo fà ad un incontro tra A.C. e cittadini, dove ho la casa in campagna, nel corso del quale hanno presentato il nuovo sistema di raccolta "porta a porta". Hanno consentito di rivolgere alcune domande e non mi sono fatto sfuggire l'occasione per chiedere quanto sopra. Risultato?. Scena muta e occhi stralunati sia dell'assessore che dei rappresentanti dell'azienda per la raccolta dei rifiuti. Mi sono quindi accorto che sapevano benissimo che stavano commettendo una serie di irregolarità....

 

Ciao

Sono stato tempo fà ad un incontro tra A.C. e cittadini, dove ho la casa in campagna, nel corso del quale hanno presentato il nuovo sistema di raccolta "porta a porta". Hanno consentito di rivolgere alcune domande e non mi sono fatto sfuggire l'occasione per chiedere quanto sopra. Risultato?. Scena muta e occhi stralunati sia dell'assessore che dei rappresentanti dell'azienda per la raccolta dei rifiuti. Mi sono quindi accorto che sapevano benissimo che stavano commettendo una serie di irregolarità....

Ciao

Non l'ho visto personalmente ma mi è stato riferito che nel mio quartiere un muratore si è rifatto in economia le mattonelle sui muri laterali in cucina.

Le vecchie mattonelle e calcinacci la caricava in auto giorno per giorno in bustoni dell'immondizia e le andava a buttare a tarda sera un po' qua ed un po là, in tanti cassonetti di altri quartieri.

Con il principio della presunzione, se i netturbini avessero fotografato avrebbero potuto sanzionare interi quartieri innocenti.

Non l'ho visto personalmente ma mi è stato riferito che nel mio quartiere un muratore si è rifatto in economia le mattonelle sui muri laterali in cucina.

Le vecchie mattonelle e calcinacci la caricava in auto giorno per giorno in bustoni dell'immondizia e le andava a buttare a tarda sera un po' qua ed un po là, in tanti cassonetti di altri quartieri.

Con il principio della presunzione, se i netturbini avessero fotografato avrebbero potuto sanzionare interi quartieri innocenti. 😜

Ciao Meri

il tuo ragionamento non fa una grinza.. io appartengo ad uno di quei tanti comuni che per far cassa non si curano minimamente di rispettare non dico il diritto ma quanto meno la logica.

Nel mio caso, era la prima sanzione e transeat.. tra l'altro, hanno fatto il giro del quartiere e comminato sanzioni a destra e a manca... non si è salvato nessuno.

Ma se dovesse ripetersi, mi farò autorizzare dall'assemblea e la contesterò.

×