Vai al contenuto
orsa

Cassonetti della raccolta differenziata dell'inquilina posizionati nel pianerottolo di fronte la mia

Salve sono nuova e saluto tutti e vi spiego il mio problema. Ho acquistato da pochi mesi un appartamento senza condominio, con due soli appartamenti, il mio al primo piano in un piccolo pianerottolo ed uno proseguendo la scala al secondo piano, senza pianerottolo, cioe' la porta dell'altro appartamento è proprio alla fine delle scale, ci abitano 2 persone anziane. Da subito ho trovato nel mio pianerottolo i cassonetti delle immondizie per la raccolta differenziata dell'inquilini di sopra, al momento dell'acquisto a dire il vero nn le avevo notate..e va da se che la cosa mi disturba notevolmente,dietro i cassonetti c'è anche una scopa e assurdo, nei giorni di pioggia trovo sempre l'ombrello aperto ad asciugarsi prendendo tutto lo spazio del mio pianerottolo, impedendomi di salire con pacchi ingombranti se nn prima mollare le cose in strada chiudere l'ombrello che bagna tutto intorno il pianerottolo e scendere a riprendere le cose da riportare su. La signora dopo averle fatto notare il problema anche della puzza delle immondizie, ha negato dicendo che sono mondizie pulitissime chiuse nel loro sacchetto ben riposte e quindi nn puzzano, ribadendolo piu' volte. Non sopportando la cosa anche se nn ci abita nessuno per il momento, ma ci vada tutti i giorni per lavori (vorrei farne una casa vacanze), ho spostato i cassonetti la scopa e l'ombrello bagnato, in fila sui gradini comunque accanto alla mia porta, gradini che portano verso il loro appartamento. L'ho fatto per poter portare qualche mobile altrimenti nn ci si passava, pero' poi li ho lasciati la'..ed ho collocato al posto degli stessi un portaombrelli. La signora si è seccata moltissimo, ha cominciato a sbraitare che me che ne ha levato uno, un altro lo tiene nelle scale la dove l'ho messo io, che è comunque vicino alla mia porta e uno lo deve tenere la' nel pianerottolo di fronte la mia porta, visibile anche dal portone d'ingresso e nn e' certo un bel vedere, perché cosi' e' sempre funzionato, dandomi anche della maleducata , inventando storie assurde di dispetti che le avrei fatto ed ha fatto sparire tutti i quadretti che erano esposti nelle scale, nn miei ma della precedente proprietaria, lasciando pero' tutti i chiodi a vista, nn che mi importasse nulla, ma comincia con gli insulti ed i dispetti e nn mi fa nemmeno parlare con calma, come vorrei perché mi da' le spalle e va via insultando. Si comparta come fosse solo casa sua. la cosa mi spaventa perché vorrei una sana convivenza, ma nn so come comportarmi e cosa fare, ma comunque avere i cassonetti dell' immondizia differenziata davanti alla mia porta oltre che scope e ombrelli aperti a gocciolare quando piove , nn mi va. Che posso fare a riguardo? Vorrei un consiglio perché sto davvero preoccupandomi.

Io, da profano, sapevo che le parti comuni posso essere utilizzate con la condizione di non mutarne l'uso e di non pregiudicare decoro ecc... quindi niente mobili, scaffalature, scarpe nè tantomeno bidoni dei rifiuti! L'amministratore dovrebbe intervenire senza preoccuparsi delle storie della signora.

Io, da profano, sapevo che le parti comuni posso essere utilizzate con la condizione di non mutarne l'uso e di non pregiudicare decoro ecc... quindi niente mobili, scaffalature, scarpe nè tantomeno bidoni dei rifiuti! L'amministratore dovrebbe intervenire senza preoccuparsi delle storie della signora.

lasciare un portaombrelli nel pianerottolo o un vaso con una pianta non è mutare la destinazione d'uso del pianerottolo.

 

si deve piuttosto guardare all'aspetto sicurezza per il passaggio agevole delle persone (proprio perchè la destinazione d'uso è il passaggio delle persone).

 

lasciare la spazzatura è solo da incivili e io propenderei per portarla fuori dal portone in area da definire cosichè gli addetti possano ritirarla senza dover entrare nel fabbricato.

Vi ringrazio per avermi risposto, ma vi dico subito che nn c'è amministratore perché siamo solo 2 proprietari in un centro storico e i cassonetti sono in questa zona personali, vanno ad abitazione per la raccolta differenziata ed a secondo dei giorni si posizionano esternamente la sera per poi riprendere il cassonetto relativo al tipo di raccolta, la mattina. In teoria ognuno dovrebbe tenerli in casa propria. Per cui nn so che fare, come vi comportereste voi? Calcolate che mi ha aggredito, dicendo che sono io ad offendere lei.

Io parlerei con calma alla signora facendole capire che nelle migliori intenzioni e volendo fare casa vacanza sarebbe meglio non ci fossero i cassonetti. Se insiste ventilerei l'intenzione di andare davanti al Giudice di Pace o all'organo preposto in questi casi.

Io parlerei con calma alla signora facendole capire che nelle migliori intenzioni e volendo fare casa vacanza sarebbe meglio non ci fossero i cassonetti. Se insiste ventilerei l'intenzione di andare davanti al Giudice di Pace o all'organo preposto in questi casi.

ci ho provato a parlarci, mi ha offesa e dato della maleducata dandomi le spalle andando via e anche con una parolaccia senza che io le avessi detto nulla di piu' che solo nn voglio la spazzatura davanti la porta e sinceramente nemmeno le scope e gli ombrelli a sgocciolare daventi alla porta di casa. Pensavo di scriverle, ma credo nn servira' a nulla. Ma la legge, ci sara' qualche cosa scritta da qualche parte che possa allegarle per farle capire che lei nn è in ragione? Grazie per avermi risposto, sto esaurendomi per questo problema, perche' nn vorrei litigare.

Vi ringrazio per avermi risposto, ma vi dico subito che nn c'è amministratore perché siamo solo 2 proprietari in un centro storico e i cassonetti sono in questa zona personali, vanno ad abitazione per la raccolta differenziata ed a secondo dei giorni si posizionano esternamente la sera per poi riprendere il cassonetto relativo al tipo di raccolta, la mattina. In teoria ognuno dovrebbe tenerli in casa propria. Per cui nn so che fare, come vi comportereste voi? Calcolate che mi ha aggredito, dicendo che sono io ad offendere lei.

prendi il suo cassonetto e portalo in strada quando vedi che lei lo lascia fuori.

se è riconoscibile forse qualcuno del comune le dirà qualcosa e se controbattono che sei stta tu a farlo, dirai che piuttosto che davanti a casa tua, visto che lei non vuole tenerlo in casa, sta per la strada: è lei che si rifiuta di tenerlo in casa ...

ps.

 

riconosco che può essere una scemata, però potrebbe anche essere un modo per richiamare l'attenzione di più persone su quel comportamento.

Mettiglieli davanti al suo box o davanti la sua cantina, oppure sui gradini davanti al suo ingresso, se non ci stanno attacca una fune al bidoncino dell'organico e appendilo alla maniglia della porta del suo ingresso e se ancora non capisce svuota la sua immondizia davanti alla sua porta.

 

Saranno anche consigli impropri ma ad un certo punto cosa fai, ti tieni la sua immondizia davanti alla tua porta per sempre?

L'immondizia se la tengono in casa loro, dove gli pare... e se proprio non la vogliono all'interno dell'abitazione che se la posizionino davanti alla loro porta. Ogni volta che trovi la loro immondizia sul tuo pianerottolo semplicemente la riporti davanti alla loro porta.

Per tutti gli altri oggetti vale lo stesso ragionamento. E' il loro ombrello? E' la loro scopa? Io glielo andrei a chieder e se negano gli faccio presente che lancerò tutto in mezzo alla strada o nel bidone della spazzatura: contenti loro, contento anch'io.

 

Questi due persone devono realizzare che nella palazzina non sono più soli; ci sono degli spazi che devono godere di reciproco rispetto. I pianerottoli sono cosa comune, ma la propria immondizia ed i propri oggetti personali non possono invadere la sfera personale altrui.

Se io mi comportassi come loro, domani gli piazzerei un armadio davanti alla loro porta; ne sarebbero felici ?!

Ovviamente il coro è unanime: ti stanno facendo una prepotenza.

 

Tuttavia ti sconsiglio di piazzare alcunché davanti alla loro porta o sulle scale: sia mai cadano.

Tuttavia.. mi sentirei più che autorizzata a buttare via la loro spazzatura, che evidentemente sono troppo vecchi e stanchi per gettare da soli. Altrimenti per quale altro motivo dovrebbero abbandonarla davanti a casa mia? 🤣

penso che la soluzione piu adatta sia che i rifiuti organici e indifferenziati,debbono essere depositati a un ora prestabilita dal comune, da parte delle famiglie che risiedano in qualsiasi edificio il buon senso di civilta' .Se ho capito bene al secondo piano abitano delle persone anziane e non e valida nessuna giustificazione dell loro operato verso l'altro condomino in questo bisogna dirle con gentilezza oppure fare una denuncia, In pratica le cose comuni sono il portone,l'atrio, i citofoni, le scale , ecc ecc ,percio' se un condomino non rispetta queste regole puo' essere denunciato dal giudice di pace anche in assenza di un amministratore.

×