Vai al contenuto
Marisab

Problema non previsto durante lavori straordinari

Buongiorno, sono un'amministratrice condominiale e nel condominio che amministro si è verificato un problema non previsto: si stanno effettuando lavori straordinari in parti comuni per risolvere il problema di infiltrazione d'acqua e durante la demolizione del pavimento attuale il D.L. si accorge che sotto il pavimento non esiste guaina impermeabilizzante e mi comunica  che è necessario aggiungere 300 mq di guaina (non computata). Il totale del costo è di circa 6600 euro iva compresa. L'importo totale dei lavori approvati è di 22390,00 euro La mia domanda è in base all'articolo 1664 c.c. posso agire autonomamente e rimandare un altro riparto spese ai condomini per i costi aggiuntivi di 6600 euro oppure DEVO necessariamente convocare i condomini in assemblea e farmi approvare i costi aggiuntivi?

P.s.

Urge risposta. Infinitamente ringrazio.

al tuo posto, considerata che la differenza da pagare è una spesa importante, convocherei subito un'assemblea lasciando ai condomini la decisione.

Nell'ipotesi in cui non vengano? E' molto probabile perchè per poter arrivare al quorum costitutivo per deliberare sui lavori straordinari li ho convocati per due anni ( 6 assemblee) e questa decisione va presa celermente  I proprietari sono quasi tutti pugliesi,  di una certa età ed impossibilitati a venire alle assemblee.

Ma posso eventualmente farmi autorizzare dal Consiglio di Condominio ( 4 condomini)?

Modificato da Marisab
Marisab dice:

posso agire autonomamente e rimandare un altro riparto spese ai condomini per i costi aggiuntivi di 6600

Potresti anche provare a mandare ai condomini il riparto giustificando  i costi aggiuntivi, Il rischio è che senza una preventiva approvazione alcuni condomini potrebbero non pagare e tu non avresti potere per richiedere D.I.

 

Marisab dice:

Infatti. Grazie comunque per il confronto.

Di nulla. 

×