Vai al contenuto
toni45

Polizza assicurazione amministratore

Solo per chiarire (nuovamente) la questione a seguito entrata in vigore nuova legge 220/2012. Ed evitare, all'occorrenza, malintesi di sorta:

 

La polizza R.C. che l'amministratore è/sarebbe tenuto a stipulare per far fronte a possibili/probabili "eventi" in danno del condomìnio (per qualsivoglia motivo), a prescindere dai massimali, risulta a totale carico dello stesso amministratore oppure è a totale/parziale carico della compagine condominiale? Grazie

A carico dell'amministratore, ma alcuni condomini inseriscono tale copertura, anche nella copertura condominiale.

A carico dell'amministratore, ma alcuni condomini inseriscono tale copertura, anche nella copertura condominiale.

Grazie. così è confermato quello che avevo compreso. Certo vi è la possibilità di deliberare una copertura anche nella polizza (fabbricato) condominiale. Lo stavo leggendo proprio 10 minuti fa in articolo. Così in pratica si può avere una doppia copertura; ovvero se i massimali della polizza stipulata direttamente dall'amministratore (ed a suo carico) non fossero ritenuti congrui, c'è la possibilità di adeguarli con quelli della polizza condominiale.

Salve, bisogna leggere le varie clausole, alcune assicurazioni in caso di doppia copertura di responsabilità vogliono essere informate, non credo che possano essere sommati i massimali.

Salve, bisogna leggere le varie clausole, alcune assicurazioni in caso di doppia copertura di responsabilità vogliono essere informate, non credo che possano essere sommati i massimali.

Leggere le clausole di una polizza assicurativa è praticamente un ; altrimenti uno rischia di ritrovarsi con sorprese sgradevoli. In ogni caso poiché - nel caso indicato - si parla di facoltà di integrare i massimali della polizza a diretto carico dll'amministratore (esempio € 10.000 quale rimborso per eventi vari o irregolarità) con un importo che si ritenga invece debba essere considerato per qualsivoglia ragione (es. 13.000). In tal caso la polizza condominiale conterrà la clausola che garantisce al condominio un rimborso di € 3.000 (salvo eventuali/possibili franchigie) così da coprire effettivamente tutto il . Si pensi solo ai costi legali quando c'è una diatriba condominiale che viene portata davanti ai giudici. Certo nessuna assicurazione rimborsa tutto quello che ha già rimborsato l'altra. Questo vale per qualsiasi situazione.

×