Vai al contenuto
Mark93

Parti comuni lesionate da albero condominiale

Da tempo c'è un albero nel condominio che amministro che sta lesionando con le sue radici (si tratta di un albero ad alto fusto) una parete condominiale che si trova sotto l'albero (è una parete che si trova all'altezza dei box seminterrati). Dopo le ultime piogge la lesione sì è fatta più evidente. Qualche condomino mi ha chiesto di fare intervenire i vigili del fuoco, mentre qualcuno mi ha detto che non possono intervenire in questi casi. Come mi devo muovere prima che crollano albero e parete?

Mark93 dice:

Da tempo c'è un albero nel condominio che amministro che sta lesionando con le sue radici (si tratta di un albero ad alto fusto) una parete condominiale che si trova sotto l'albero (è una parete che si trova all'altezza dei box seminterrati). Dopo le ultime piogge la lesione sì è fatta più evidente. Qualche condomino mi ha chiesto di fare intervenire i vigili del fuoco, mentre qualcuno mi ha detto che non possono intervenire in questi casi. Come mi devo muovere prima che crollano albero e parete?

Potete contattare un agronomo il quale con perizia potrà stabilire una eventuale pericolosità di questo albero ed ottenere così il benestare da parte del comune all'abbattimento (o altri rimedi), strano però che i vigili del fuoco non posano intervenire in caso di pericolo.

Modificato da Tullio01
Tullio01 dice:

Potete contattare un agronomo il quale con perizia potrà stabilire una eventuale pericolosità di questo albero ed ottenere così il benestare da parte del comune all'abbattimento (o altri rimedi), strano però che i vigili del fuoco non posano intervenire in caso di pericolo.

C'è già stata una perizia dell'agronomo del comune 5-6 anni fa quando l'amministratore era diverso, ma non sono stati abbattuti tutti dalla ditta incaricata perché una volta pagata è sparita (così dicono). Tra l'altro non credo sia perseguibile la ditta perché ho solo una scrittura privata tra la ditta e il vecchio amministratore.

Mark93 dice:

C'è già stata una perizia dell'agronomo del comune 5-6 anni fa quando l'amministratore era diverso, ma non sono stati abbattuti tutti dalla ditta incaricata perché una volta pagata è sparita (così dicono). Tra l'altro non credo sia perseguibile la ditta perché ho solo una scrittura privata tra la ditta e il vecchio amministratore.

Se c'è già la perizia dell'agronomo, allora chiedete il permesso al comune per l'abbattimento (o altra soluzione suggerita nella perizia stessa).

Inoltre essendo un albero di alto fusto, l'abbattimento dovrà essere deliberato in assemblea all'unanimità (è un bene di tutti i condomini).

condo77 dice:

Inoltre essendo un albero di alto fusto, l'abbattimento dovrà essere deliberato in assemblea all'unanimità (è un bene di tutti i condomini).

Più che cada l'albero il problema è che potrebbe esserci il crollo della parete lesionata dalle radici, e di conseguenza che l'albero possa cadere. Anche se non credo che per un temporale possa crollare un muretto

Mark93 dice:

Più che cada l'albero il problema è che potrebbe esserci il crollo della parete lesionata dalle radici, e di conseguenza che l'albero possa cadere. Anche se non credo che per un temporale possa crollare un muretto

Immagino che l'agronomo avrà evidenziato questi rischi nella sua perizia.

Mark93 dice:

C'è già stata una perizia dell'agronomo del comune 5-6 anni fa quando l'amministratore era diverso, ma non sono stati abbattuti tutti dalla ditta incaricata perché una volta pagata è sparita (così dicono). Tra l'altro non credo sia perseguibile la ditta perché ho solo una scrittura privata tra la ditta e il vecchio amministratore.

La perizia di 5 - 6 anni fa è una cosa, e l'albero è ancora al suo posto, le cose probabilmente sono peggiorate e credo opportuno richiedere una ulteriore perizia.

Tullio01 dice:

La perizia di 5 - 6 anni fa è una cosa, e l'albero è ancora al suo posto, le cose probabilmente sono peggiorate e credo opportuno richiedere una ulteriore perizia.

Rileggendo la perizia del 2015 dell'agronomo andavano abbattuti tutti gli alberi a causa della scarsa manutenzione degli stessi (la perizia fu fatta perché era caduto un ramo nel condominio adiacente causando la morte di un gatto e la distribuzione di un forno a legna). Nel 2016 l'agronomo (un altro agronomo) decide che sono solo 31 quelli da abbattere e gli altri da potare. Nel 2016 il condominio riceve l'autorizzazione ad abbattere i 31 alberi (specificati nella specie, ma non esattamente dove posizionati). Nel 2017 sono autorizzati i lavori e viene scelta la ditta in assemblea. Nel mese di novembre la ditta viene fermata durante i lavori da alcuni condomini che chiamarono i vigili urbani. Vengono abbattuti a quanto pare meno dei 31 alberi (a causa dei condomini dissenzienti?), e gli altri non vengono potati come da scrittura privata. La ditta ricevuto il saldo sparisce e non ultima il lavoro (perché non in grado di abbattere gli alberi di alto fusto). Sinceramente non ho idea se la lesione ci fosse già in quel periodo.

Mark93 dice:

Più che cada l'albero il problema è che potrebbe esserci il crollo della parete lesionata dalle radici, e di conseguenza che l'albero possa cadere. Anche se non credo che per un temporale possa crollare un muretto

vista la pericolosità dell'albero hai provato a chiedere l'abbattimento  dello stesso all'ufficio del verde del tuo comune.

  • Mi piace 2
Mark93 dice:

Rileggendo la perizia del 2015 dell'agronomo andavano abbattuti tutti gli alberi a causa della scarsa manutenzione degli stessi (la perizia fu fatta perché era caduto un ramo nel condominio adiacente causando la morte di un gatto e la distribuzione di un forno a legna). Nel 2016 l'agronomo (un altro agronomo) decide che sono solo 31 quelli da abbattere e gli altri da potare. Nel 2016 il condominio riceve l'autorizzazione ad abbattere i 31 alberi (specificati nella specie, ma non esattamente dove posizionati). Nel 2017 sono autorizzati i lavori e viene scelta la ditta in assemblea. Nel mese di novembre la ditta viene fermata durante i lavori da alcuni condomini che chiamarono i vigili urbani. Vengono abbattuti a quanto pare meno dei 31 alberi (a causa dei condomini dissenzienti?), e gli altri non vengono potati come da scrittura privata. La ditta ricevuto il saldo sparisce e non ultima il lavoro (perché non in grado di abbattere gli alberi di alto fusto). Sinceramente non ho idea se la lesione ci fosse già in quel periodo.

Se siete già autorizzati dal comune meglio, comunque per sicurezza mi confronterei con lo stesso in modo da accertare che l'autorizzazione a suo tempo rilasciata sia ancora valida.

A seguire assemblea dove i condomini dovranno deliberare all'unanimità l'abbattimento (1000/1000).

Modificato da condo77
JOSEFAT dice:

vista la pericolosità dell'albero hai provato a chiedere l'abbattimento  dello stesso all'ufficio del verde del tuo comune.

Penso proprio che sia la soluzione migliore, c'è un pericolo? Se SI, non serve neppure una perizia di un agronomo, un tecnico del Comune dovrebbe essere sufficiente.  

Tullio01 dice:

Penso proprio che sia la soluzione migliore, c'è un pericolo? Se SI, non serve neppure una perizia di un agronomo, un tecnico del Comune dovrebbe essere sufficiente.  

esatto, sarà l'agronomo del  comune a  stabiliere se l'albero è da abbattere o meno, anche perché la perizia di un agronomo privato non può autorizzare l'abbattimento senza il consenso del comune.

JOSEFAT dice:

esatto, sarà l'agronomo del  comune a  stabiliere se l'albero è da abbattere o meno, anche perché la perizia di un agronomo privato non può autorizzare l'abbattimento senza il consenso del comune.

Infatti un agronomo privato potrebbe essere sentito in caso di dubbio, ma visto che una perizia era già stata fatta anni fa le cose probabilmente sono peggiorate.

JOSEFAT dice:

vista la pericolosità dell'albero hai provato a chiedere l'abbattimento  dello stesso all'ufficio del verde del tuo comune.

Non ho provato perché mi è stato fatto notare da un condomino proprio in questi giorni in cui in città ci sono stati allagamenti e caduta alberi un po' dappertutto (qui inoltre c'è anche un problema di tenuta delle parti comuni che va oltre l'albero, perché se crolla quella parete con tutto l'albero non si può entrare nei box). In questo caso mi conviene recarmi direttamente in comune o chiamare, mandare una PEC ecc.?

 

condo77 dice:

Se siete già autorizzati dal comune meglio, comunque per sicurezza mi confronterei con lo stesso in modo da accertare che l'autorizzazione a suo tempo rilasciata sia ancora valida.

A seguire assemblea dove i condomini dovranno deliberare all'unanimità l'abbattimento (1000/1000).

L'autorizzazione è scaduta praticamente il giorno successivo all'inizio dei lavori di abbattimento.

Mark93 dice:

Non ho provato perché mi è stato fatto notare da un condomino proprio in questi giorni in cui in città ci sono stati allagamenti e caduta alberi un po' dappertutto (qui inoltre c'è anche un problema di tenuta delle parti comuni che va oltre l'albero, perché se crolla quella parete con tutto l'albero non si può entrare nei box). In questo caso mi conviene recarmi direttamente in comune o chiamare, mandare una PEC ecc?

Io andrei di persona, così puoi chiarire meglio che uno scritto.

Mark93 dice:

Non ho provato perché mi è stato fatto notare da un condomino proprio in questi giorni in cui in città ci sono stati allagamenti e caduta alberi un po' dappertutto (qui inoltre c'è anche un problema di tenuta delle parti comuni che va oltre l'albero, perché se crolla quella parete con tutto l'albero non si può entrare nei box). In questo caso mi conviene recarmi direttamente in comune o chiamare, mandare una PEC ecc.?

Vista l'urgenza, ti consiglio di recarti direttamente in comune. 

×