Vai al contenuto
Marco Cinoffo

Partecipazione assemblea ordinaria condominiale

Buon giorno a tutti.

 

Vorrei sapere, chi è l'avente diritto a partecipare all'assemblea ordinaria di un condominio relativamente ad un'unita immobiliare sita nello stesso e gestita da una società immobiliare srl uni-personale (formata da un amministratore unico con pieni poteri ordinari e straordinari).

 

Si può presentare e parteciparvi, alla riunione condominiale un parente dell' amministratore unico della società srl non essendo inserito nella visura camerale a nessun titolo , ne come socio ne come dipendente ed essendo ulteriormente privo di delega dell'amministratore unico della società srl che vorrebbe rappresentare ?

 

Grazie in anticipo per le vostre risposte.

Può partecipare il parente dell'amministratore gestore se munito di delega dell'avente titolo.

grazie Tullio per la risposta, quindi se si presenta senza delega il presidente lo può cacciare dall'assemblea.

L'amministratore è un mandatario e quindi deve dare precisa comunicazione indicante la persona che lo sostituisce, fermo restante la sua responsabilità per l'operato.

Art. 1117 c.c.

Il mandatario che, nell'esecuzione del mandato, sostituisce altri e se stesso, senza esservi autorizzato o senza che cio' sia necessario per la natura dell'incarico, risponde dell'operato della persona sostitutiva.

Se il mandante aveva autorizzato la sostituzione senza indicare la persona, il mandatario risponde soltanto quando e' in colpa nella scelta.

Il mandatario risponde delle istruzioni che ha impartite al sostituto.

Il mandante puo' agire direttamente contro la persona sostituita dal mandatario.

L'amministratore è un mandatario e quindi deve dare precisa comunicazione indicante la persona che lo sostituisce, fermo restante la sua responsabilità per l'operato.

Art. 1117 c.c.

Il mandatario che, nell'esecuzione del mandato, sostituisce altri e se stesso, senza esservi autorizzato o senza che cio' sia necessario per la natura dell'incarico, risponde dell'operato della persona sostitutiva.

Se il mandante aveva autorizzato la sostituzione senza indicare la persona, il mandatario risponde soltanto quando e' in colpa nella scelta.

Il mandatario risponde delle istruzioni che ha impartite al sostituto.

Il mandante puo' agire direttamente contro la persona sostituita dal mandatario.

Quanto hai scritto è giusto e vale per l'amministratore condominiale, l'amministratore che dice Marco Cinoffo , se ho ben capito è l'amministratore di una società la quale ha sede in una u.i. nel condominio, e chiede se un parente di questo amm.re societario può partecipare all'assemblea, si che può, come ho scritto, ma se delegato da chi è titolare dell'appartamento sede di questa società, ovvero la persona che risulta sull'anagrafe condominiale.
Quanto hai scritto è giusto e vale per l'amministratore condominiale, l'amministratore che dice Marco Cinoffo , se ho ben capito è l'amministratore di una società la quale ha sede in una u.i. nel condominio, e chiede se un parente di questo amm.re societario può partecipare all'assemblea, si che può, come ho scritto, ma se delegato da chi è titolare dell'appartamento sede di questa società, ovvero la persona che risulta sull'anagrafe condominiale.

AH, ok. Comunque non è chiaro abbastanza quanto detto da Marco.

Se la società è una qualsiasi società di affari ma non amministra quel condominio, Marco dee chiarire cosa intende con:

"un'unita immobiliare sita nello stesso e gestita da una società immobiliare srl"

Che l'unità immobiliare sia gestita da una società, la stessa società ed il suo amministratore non hanno titolo per essere presenti in assemblea se non con delega del proprietario.

 

Chi è il proprietario di quell'unità immobiliare gestita dalla società?

Solo il proprietario può delegare chiunque.

Quindi serve una delega .
AH, ok. Comunque non è chiaro abbastanza quanto detto da Marco.

Se la società è una qualsiasi società di affari ma non amministra quel condominio, Marco dee chiarire cosa intende con:

"un'unita immobiliare sita nello stesso e gestita da una società immobiliare srl"

Che l'unità immobiliare sia gestita da una società, la stessa società ed il suo amministratore non hanno titolo per essere presenti in assemblea se non con delega del proprietario.

 

Chi è il proprietario di quell'unità immobiliare gestita dalla società?

Solo il proprietario può delegare chiunque.

Infatti l'avevo scritto, che a delegare il parente del presidente della società deve esser chi ha titolo a farlo, post #2;
Può partecipare il parente dell'amministratore gestore se munito di delega dell'avente titolo.
grazie Tullio per la risposta, quindi se si presenta senza delega il presidente lo può cacciare dall'assemblea.
Si, chi non ha titolo o chi non è stato delegato da chi ha titolo, deve essere allontanato dall'assemblea, in quanto non può esprimere ne parere, ne voto, a meno che tutti i presenti non siano d'accordo a lasciarlo presente in qualità di "uditore"
×