Vai al contenuto
lino2307

Pagamento tassa rifiuti vecchio appartamento in affitto

Salve a tutti,

scusate per questa domanda, forse un po strana, visto che non ho trovato altri argomenti correlati in riferimento nel forum.

A fine Dicembre 2015 ho cambiato residenza, di cui sono andato anche in comune con contratto di locazione per apportare la nuova variazione. Ad Ottobre 2016 mi è arrivata al nuovo indirizzo di residenza, tassa rifiuti 2015 riferita ai metri cubi vecchio indirizzo, di cui ho pagato in quanto riferita all' anno in cui ero ancora residente li.

A Ottobre 2017 mi è arrivata altra tassa rifiuti da pagare, sempre riferita ai metri cubi del vecchio indirizzo, ho fatto presente il tutto al Comune, di cui mi hanno detto che a loro sembra strano e che mi faranno sapere.

Chiedo cortesemente a Voi, è mai possibile che la tassa rifiuti riferita ai metri cubi del vecchio indirizzo di residenza, mi arriva al nuovo indirizzo e dovrei pagarla io?

Sinceramente da tutto questo mi sembra di capire che non è servito a niente andare al comune e fare la variazione di residenza, come previsto per legge, e poi ti arriva la tassa rifiuti da pagare riferita sempre al vecchio indirizzo!!!!

Chiedo cortesemente a voi, se il comune non mi da nessuna risposta, in questo caso uno come si dovrebbe comportare?

Premetto che il Comune è lo stesso, ho cambiato solo via.

Ringrazio anticipatamente per una vostra eventuale risposta.

Grazie

lino2307

sei per caso un "viaggiatore del tempo " ? Come e' possibile che ti sia arrivata una bolletta a OTTOBRE 2017 se siamo a Settembre 2017 ? 🙂

Scusatemi, ho sbagliato mese, volevo dire a Settembre. Hai ragione sono andato troppo avanti.

Ho fatto tutto quello che è previsto per legge.

Ho fatto variazione residenza e domicilio al Comune, portando nuovo contratto locazione, di cui come previsto è venuta anche la Polizia municipale al nuovo indirizzo di residenza.

Tutti i documenti mi arrivano al nuovo indirizzo, anche quella della tassa rifiuti, che però riguarda solo ed esclusivamente ai metri quadri della vecchia abitazione.

Spero di aver descritto bene il tutto.

Scusa peppe64, ho sbagliato mese, volevo dire a Settembre. Hai ragione, sono andato troppo avanti.

Abito nel nuovo appartamento da Dicembre 2015, nel 2016 mi è arrivata al nuovo indirizzo di residenza, la tassa rifiuti del 2015 (riferita alla spazzatura del 2015) da pagare, di cui ho pagato in quanto spettava a me visto che nel 2015 abitavo al vecchio indirizzo di residenza.

Ho fatto tutto quello che è previsto per legge.

Ho fatto variazione residenza e domicilio al Comune, portando nuovo contratto locazione, di cui come previsto è venuta anche la Polizia municipale al nuovo indirizzo di residenza.

Tutti i documenti mi arrivano al nuovo indirizzo, anche quella della tassa rifiuti riferita ai metri cubi del vecchio indirizzo di residenza e non ai metri cubi della nuova residenza.

 

Spero di aver descritto bene il tutto.

Spero in una tua cortese risposta.

Grazie

lino

×