Vai al contenuto
billymaya

Orario caldaia

Volevo sottoporre un problema che mi sta infastidendo non poco.Avendo i contabilizzatori di calore ,come per legge, ho chiesto all'amministratore di condominio di convocare l'assemblea per stabilire l'orario di accensione della caldaia, facendo presente che Roma è zona climatica D e che la caldaia deve essere accesa per 12 ore, ribadendo che poi ogni condomino fa quelle che gli pare per l'accensione dei termosifoni.Mi ha risposto che si va avanti con gli orari stabiliti nell'assemblea del'anno scorso che sono 8 ore complessive di accensione caldaia ma con il vecchio sistema che non contabilizzava nulla. A questo punto ho intimato con mail di convocare l'assemblea perchè a me non stanno bene i vecchi orari e voglio nuovi orari di 12 ore dato che ognuno può scegliere quando aprire i termosifoni. Volevo sapere se mi posso impuntare sull'accensione di 12 ore della caldaia oppure se l'assemblea deciderà per le 8 ore non posso farci nulla. Ma a questo punto quale sarebbe il vantaggio di poter accendere quando voglio i termosifoni nelle 12 ore se ho a disposizione solo 8 ore. Il risparmio energetico riguarda l'accensione dei termosifoni o sbaglio ? Così sembra che l'assemblea decida a prescindere il risparmio energetico limitando l'uso della caldaia ad 8 ore. Come posso risolvere il problema.

Ringrazio

Volevo sottoporre un problema che mi sta infastidendo non poco.Avendo i contabilizzatori di calore ,come per legge, ho chiesto all'amministratore di condominio di convocare l'assemblea per stabilire l'orario di accensione della caldaia, facendo presente che Roma è zona climatica D e che la caldaia deve essere accesa per 12 ore, ribadendo che poi ogni condomino fa quelle che gli pare per l'accensione dei termosifoni.Mi ha risposto che si va avanti con gli orari stabiliti nell'assemblea del'anno scorso che sono 8 ore complessive di accensione caldaia ma con il vecchio sistema che non contabilizzava nulla. A questo punto ho intimato con mail di convocare l'assemblea perchè a me non stanno bene i vecchi orari e voglio nuovi orari di 12 ore dato che ognuno può scegliere quando aprire i termosifoni. Volevo sapere se mi posso impuntare sull'accensione di 12 ore della caldaia oppure se l'assemblea deciderà per le 8 ore non posso farci nulla. Ma a questo punto quale sarebbe il vantaggio di poter accendere quando voglio i termosifoni nelle 12 ore se ho a disposizione solo 8 ore. Il risparmio energetico riguarda l'accensione dei termosifoni o sbaglio ? Così sembra che l'assemblea decida a prescindere il risparmio energetico limitando l'uso della caldaia ad 8 ore. Come posso risolvere il problema.

Ringrazio

Qui, si spiega tutto:

--link_rimosso-- .lavorincasa.it/riscaldamento-in-condominio-orari-accensione/

Ringrazio ma tecnicamente vorrei sapere questo: è pacifico che siamo in presenza di contabilizzatori di calore. Domanda: se l'assemblea a maggioranza dice che la caldaia deve essere accesa 8 ore, io che sono minoranza posso oppormi e dire che, siccome, ci sono i contabilizzatori di calore la caldaia deve essere accesa il massimo consentito e cioè 12 ore in quanto poi ogni singolo può scegliere quante ore accenderli ?. Posso far valere il fatto che essendo la caldaia accesa 8 ore limita il mio diritto di riscaldarmi e consumare quanto mi pare dato che poi me lo pago io e non gli altri ? In punto è questo: può la maggioranza limitare l'orario di accensione della caldaia al di sotto delle 12 ore in presenza di contabilizzazione del calore?

Ringrazio ,chiedendo una risposta precisa sul punto, o si oppure no.

Ringrazio ma tecnicamente vorrei sapere questo: è pacifico che siamo in presenza di contabilizzatori di calore. Domanda: se l'assemblea a maggioranza dice che la caldaia deve essere accesa 8 ore, io che sono minoranza posso oppormi e dire che, siccome, ci sono i contabilizzatori di calore la caldaia deve essere accesa il massimo consentito e cioè 12 ore in quanto poi ogni singolo può scegliere quante ore accenderli ?. Posso far valere il fatto che essendo la caldaia accesa 8 ore limita il mio diritto di riscaldarmi e consumare quanto mi pare dato che poi me lo pago io e non gli altri ? In punto è questo: può la maggioranza limitare l'orario di accensione della caldaia al di sotto delle 12 ore in presenza di contabilizzazione del calore?

Ringrazio ,chiedendo una risposta precisa sul punto, o si oppure no.

Con la contabilizzazione si può anche superare il limite di 12 ore, perché ognuno può aprire e chiudere le valvole a proprio piacimento.

 

Tuttavia, che io sappia, l'orario deve essere stabilito, all'inizio di ogni anno, dall'assemblea condominiale con la maggioranza prevista.

 

Se è vero, infatti, che ognuno può aprire e chiudere le valvole a proprio piacimento (consumi volontari), è anche vero che maggiore è il periodo di accensione e maggiore sarà la quota fissa (consumi involontari).

×