Vai al contenuto
yano11

Oggetti privati in parti comuni

Buongiorno a tutti,

Stamane mi sono ritrovato un dondolo privato di un condomino, sulla parte comune prendisole della piscina condominiale, a ridosso del mio muro perimetrale, il condomino in questione abita in una palazzina accanto alla mostra ( quindi non è coproprietario del muro perimetrale).

Chiaramente non sono d'ccordo con tale installazione per i seguenti motivi:

 

1) Non ha chiesto il permesso ( essendo parte comune )

 

2) E' a ridosso di un muro perimetrale non suo, il dondolo di sua natura, dondolando potrebbe rovinarmi il muro con gli schienali ( questo da esperienza )

 

3) Riduce il passaggio tra il muro perimetrale e bordo piscina, costringendomi a camminare vicino al bordo, invece il passaggio dovrebbe essere adiacente al muro perimetrale, in quanto più sicuro

Vorrei sapere vostre opinioni e/o esperienze in merito

 

Vi ringrazio in anticipo

Per l'uso delle parti comuni non vi è bisogno di permesso assembleare purché non se ne limiti l'uso altrui.

Però fai riferimento ala creazione di una possibile situazione di disagio e pericolo per gli utenti per cui è necessario discuterne in assemblea per valutare se sia il caso di chiederne la rimozione verbalizzando le motivazioni.

Ovviamente risponde degli eventuali danni causati dall'uso del dondolo.

Per l'uso delle parti comuni non vi è bisogno di permesso assembleare purché non se ne limiti l'uso altrui.

Però fai riferimento ala creazione di una possibile situazione di disagio e pericolo per gli utenti per cui è necessario discuterne in assemblea per valutare se sia il caso di chiederne la rimozione verbalizzando le motivazioni.

Ovviamente risponde degli eventuali danni causati dall'uso del dondolo.

Ti ringrazio della risposta, quindi è rimovibile solo in caso di disagio/pericolo?

Significa che per assurdo tutti i condomini possono mettere quello che vogliono nella parte comune, salvo se esso potrebbe creare un pericolo?

Quindi se ci fosse spazio ogni condomino potrebbe mettere il proprio dondolo, tavoli, sedie ecc?

 

Chiaramente lo spazio a disposizione intorno alla piscina è veramente poco, ci sara' un passaggio di circa 2 metri di prendisole, se ogni condomino mette tutte le cose intorno alla piscina perchè non ci stanno più nel proprio giardino ( perchè gli hanno messo di tutto), dove mettiamo noi gli sdrai e lettini lasciando un minimo di passaggio?

 

Grazie ancora

Ti ringrazio della risposta, quindi è rimovibile solo in caso di disagio/pericolo?

Significa che per assurdo tutti i condomini possono mettere quello che vogliono nella parte comune, salvo se esso potrebbe creare un pericolo?

Quindi se ci fosse spazio ogni condomino potrebbe mettere il proprio dondolo, tavoli, sedie ecc?

 

Chiaramente lo spazio a disposizione intorno alla piscina è veramente poco, ci sara' un passaggio di circa 2 metri di prendisole, se ogni condomino mette tutte le cose intorno alla piscina perchè non ci stanno più nel proprio giardino ( perchè gli hanno messo di tutto), dove mettiamo noi gli sdrai e lettini lasciando un minimo di passaggio?

 

Grazie ancora

Proprio per i motivi che hai indicato sarebbe meglio chiarire la cosa in assemblea e magari proporre una modifica al regolamento condominiale.

Senza lasciar passare troppo tempo.

Le leggi ci sono ma inducono a varie interpretazioni.

Personalmente, se il regolamento non prevede nulla in merito, ne proporrei la modifica come suddetto e chiederei al condòmino di toglierè il dondolo in quanto incompatibile con la piscina, luogo ad uso comune nel quale è possibile utilizzare lo spazio per un asciugamano od una sdraio ma senza pretendere di occupare spazio in pianta stabile.

Un conto è aver uno spazio verde in prossimità della piscina, altro è pretendere di mettersi a bordo vasca con un dondolo.

×