Vai al contenuto
onori

Proprietario entra e butta oggetti senza permessi

buongiorno,

ho vissuto in una stanza negli ultimi 3 anni ed il mio contratto è scaduto ad inizio agosto.

l'appartamento è composto di 3 stanze locate a 3 coinquilini 2 dei quali hanno lasciato l'immobile nel mese di agosto, tutti con contratto registrato.

ora l'appartamento si trova solo con uno dei 3 vecchi coinquilini ed il proprietario ha ben pensato di affittare le due stanze libere a nuovi ragazzi.

l'unico problema in questa transizione è che mentre nessuno era in casa è entrato e ha buttato di tutto, un divano una brandina un microonde amplificatori per chitarre oggetti per palestra vari indumenti prodotti alimentari e per l'igiene personale.

nella fattispece il frigorifero e gli oggetti per fare musica erano in una stanza (la mia) che avevo liberato ad agosto, avevo ben pensato di lasciare questi oggetti al mio amico che rimaneva a casa.

tutti gli altri oggetti erano in aree comuni.

 

non so come farmi rispettare da un proprietario del genere.

 

accetto consigli, ma mi raccomando che siano poco violenti.

 

un bacio

Da ciò che riferisci il proprietario è entrato nell'appartamento dopo la scadenza di un contratto ma, immagino, in assenza di un qualsivoglia verbale di riconsegna dell'immobile e delle relative chiavi. Inutile dire che il locatore ha compiuto un illecito e dovrebbe pagare un risarcimento dei danni per ciò che ha asportato e buttato senza alcun titolo per farlo. Naturalmente per dimostrare ciò che affermi serve materiale probatorio, ma dubito che tu sia in grado di fornire alcuna prova in proposito. Che dire, atteggiamento deplorevole, ma a meno che qualcuno di voi non sporga denuncia e avvii un'azione legale, senza alcuna garanzia di risultato, non avrai giustizia. Rimane il fatto che se il contratto era scaduto avreste dovuto liberare l'immobile da tutte le vostre cose entro la data di scadenza. L'azione è sicuramente contestabile, ma se un contratto è scaduto bisognerebbe rispettarne i termini. E' una questione di educazione.

credo di essermi espresso male, il mio contratto era scaduto, quello del mio coinquilino ancora no, lui era solo fuori casa per le ferie. è tornato a casa e si è visto l'appartamento mezzo vuoto privato delle cose mie e sue.

Per quanto riguarda te, a contratto scaduto, avresti dovuto rimuovere le tue cose (ho già scritto in merito), ma il tuo coinquilino potrebbe addirittura sporgere denuncia penale. Il locatore si è certamente comportato in modo irresponsabile.

×