Vai al contenuto
LORETO17

La vita in italia è diventata impossibile per i non ricchi?

Spiego meglio, credo che noi abbiamo solo una cosa il tempo, poco, da quando cominciamo ad essere autonomi 20 anni a quando cominciano i primi acciacchi 50/60 anni... in quei 30/40 anni per chi ci arriva in salute (o non crepa prima) è (a mio avviso) bello vivere non sopravvivere.

 

Ieri ho fatto una scappata a Portofino, gasolio 30 lt... 55 euro... autostrada 40 euro, (consumo dell'auto non lo calcolo...olio gomme ecc)

pranzo in trattoria a santa margherita ligure in 4 160 euro, mangiato male e menu fisso, 2 gelati (non 4) 10 euro in piedi, due bibite in piedi 11 euro... 4 pezzi di focaccia 18 euro... 

praticamente 1/e di stipendio se ne è andato per 11 ore di gita 

 

Domanda: in italia si sopravvive appena? 

LORETO17 dice:

bello vivere non sopravvivere

si vabbè ma poi non ci sei può lamentare pel simulacro di riccanza!

LORETO17 dice:

Ieri ho fatto una scappata a Portofino, 

Se scegli Portofino ... che  ti aspetti è risaputo che e caro..

Sono  scelte, non lamentarti.

 

Spero  almeno  che  ne è  valsa la pena fare piu di 600 km per vedere Portofino. 

 

 

 

  • Mi piace 1
LORETO17 dice:

Domanda: in italia si sopravvive appena? 

Dipende quali siano e quanto siano realiste e commisurate alle proprie possibilità le aspettative attese. Se nasco paperone posso pensare di girarmi il mondo, ma se nasco indigente va da sè che non riuscirò a metter insieme il pranzo con la cena.
In Italia come in qualunque altro luogo si può vivere più o meno bene, sopravvivere, o manco sopravvivere.

LORETO17 dice:

Domanda: in italia si sopravvive appena? 

Questa domanda , posta  dopo una gita a Portofino non ne capisco il senso.

 

Io vivo bene, non sopravvivo, e il mio metro di misura non è certo  una gita in in Liguria.

 

  • Mi piace 1

Oggi ho fatto una scappata sul monte Bondone con la famiglia (4), andata e ritorno ca. 80 km, costo 26 € secondo tabella ACI (ma se consideriamo solo il carburante siamo su più realistici 9-10 €).

Posteggio costo € 0

Entrata piste sci € 0

Entrata pista slittino € 0

Pranzo al sacco costo € 5 (in tutto, non ciascuno)

 

Diciamo che con 30 € max abbiamo trascorso una splendita giornata di neve (in scioglimento) e sole (un  po' velato).

 

Scelte.

  • Mi piace 1
F-Mariposa dice:

Se scegli Portofino ... che  ti aspetti è risaputo che e caro..

Sono  scelte, non lamentarti.

 

Spero  almeno  che  ne è  valsa la pena fare piu di 600 km per vedere Portofino. 

 

 

 

Non ho capito, cosa sarebbe cambiato ad andare a visitare Torino? 

certo possiamo mangiare al sacco, seduti su di una panca = stessa spesa a foppolo, come a Portofino, ma per il resto?

tra l'altro ho pranzato in trattoria e non da Cracco per cui spendere 250 euro per un pranzo è cosa buon a e giusta per chi può farlo, ed in tal caso non ci si puo' aspettare che ci vada il salariato...

 

 

condo77 dice:

Oggi ho fatto una scappata sul monte Bondone con la famiglia (4), andata e ritorno ca. 80 km, costo 26 € secondo tabella ACI (ma se consideriamo solo il carburante siamo su più realistici 9-10 €).

Posteggio costo € 0

Entrata piste sci € 0

Entrata pista slittino € 0

Pranzo al sacco costo € 5 (in tutto, non ciascuno)

 

Diciamo che con 30 € max abbiamo trascorso una splendita giornata di neve (in scioglimento) e sole (un  po' velato).

 

Scelte.

che ti scegli? Porta due figli al cinema e poi vediamo che ti scegli? 1/10 dello stipendio o:"bimbi sorry papà non puo' portarvi all'UCI e niente poc-corn ne cola,,, questione di scelta?

Che dire...  fai quello che vuoi, ma dovresti  spiegare cosa volevi dire 

 

LORETO17 dice:

..

Ieri ho fatto una scappata a Portofino, ..... 

 

Domanda: in italia si sopravvive appena? 

Quali  sono  i parametri che utilizzi per dire  (parole tue)   " è bello vivere e non sopravvivere".

LORETO17 dice:

che ti scegli? Porta due figli al cinema e poi vediamo che ti scegli? 1/10 dello stipendio o:"bimbi sorry papà non puo' portarvi all'UCI e niente poc-corn ne cola,,, questione di scelta?

pop-corn e cola no di sicuro e non perché costano ma perché fanno male

al cinema ce li porto, di solito i biglietti per i bambini costano poco, l'ultima volta con 12 € siamo andati in 4 (Gatto con gli stivali 2, erano un po' spaventate però, è piaciuto quasi di più a mamma e papà).

LORETO17 dice:

1/10 dello stipendio

con 1/10 dello stipendio mi compro l'home theatre, sinceramente

In tutta sincerità io non ho compreso a chi sia rivolto il tuo tono costantemente accusatorio e costantemente precostituito (non solo in questo post): alla gita o alla sopravvivenza in Italia ?perchè Sembra tanto che il tutto si riassuma nel classico stereotipo "governo ladro!".

 

  • Mi piace 2
condo77 dice:

con 1/10 dello stipendio mi compro l'home theatre, sinceramente

dalla rete:

"Il costo medio per l'installazione di una configurazione home theatre è tra €3.000 e €7.000."

https://www.ernesto.it/prices/installare-un-home-theater#:~:text=Il costo medio per l,€3.000 e €7.000.

 

Dunque se @condo77 spende circa 5000 euri per l'home teatre e la citata cifra son il 10% dello stipendio mensile, quindi circa 50.000 euri......... alla faccia della Miseria!!! 😱

F-Mariposa dice:

Quali  sono  i parametri che utilizzi per dire  (parole tue)   " è bello vivere e non sopravvivere".

Direi che si identifica con: posso permettermi anche il superfluo, non solo lo stretto necessario

Poi dipende sempre di quale superfluo parliamo, perché la stessa cosa può differire anche di diversi ordini di grandezza nel costo.

Pensiamo solo alle ferie, una settimana al mare può passare facilmente da poche centinaia di euro a diverse migliaia o decine di migliaia, cambiando meta e posti dove soggiornare.

 

Solitamente la qualità cresce con il prezzo, ma il ritmo di questa crescita tende a rallentare sopra una certa soglia (volendo essere matematici, c'è un massimo nella derivata prima della funzione). Ecco, scegliere nei pressi di quel massimo non è la cosa peggiore che si possa fare, se le proprie risorse finanziarie sono limitate e quindi un occhio al prezzo necessariamente bisogna buttarlo.

 

Poi per fortuna ci sono molte attività, soprattutto con i bambini, che costano nulla o pochissimo, ma danno grande soddisfazione a tutti. Tipo la classica partita a pallone in spiaggia: magari ci si diverte di più che non andando al parco divertimenti dove bisogna pagare per fare la fila.

Nanojoule dice:

dalla rete:

"Il costo medio per l'installazione di una configurazione home theatre è tra €3.000 e €7.000."

https://www.ernesto.it/prices/installare-un-home-theater#:~:text=Il costo medio per l,€3.000 e €7.000.

 

Dunque se @condo77 spende circa 5000 euri per l'home teatre e la citata cifra son il 10% dello stipendio mensile, quindi circa 50.000 euri......... alla faccia della Miseria!!! 😱

Ah beh, vuol dire che c'è gente troppo spendacciona sugli home theatre.. io ho speso ca. 1/10 di quelle cifre, poi magari il mio è solo un televisore con un buon impianto audio attaccato (+ qlc ammennicolo "smart") e non merita terminologie più altisonanti...

Torna il discorso sugli ordini di grandezza di cui sopra: una volta che ho uno schermo da 50 e passa pollici, un impianto audio con due buone casse e un subwoofer, un lettore dvd, la possibilità di guardare in streaming o file scaricati sul PC, sono sicuro di aumentare il mio piacere di visione investendo altri 6.000 e passa euro?

Modificato da condo77

Vabbé, la cosa di "ho fatto una scappata a Portofino e mi è costata troppo" mi sa quasi di trollata, non tanto per quello che descrivi, ma per il luogo scelto.

 

Più seriamente, sull'argomento, l'altro giorno ho visto un servizio al tg regionale piemontese: oltre 40 mila sono i poveri che si affidano alla Caritas nella sola città di Torino (70 mila nell'intera diocesi). Mi ha colpito particolarmente, durante il servizio fatto alla mensa della Caritas, un signore chiaramente anziano che si metteva una mano davanti al viso, per non essere ripreso. Probabilmente un nuovo povero, che ancora si vergogna della situazione.[1]

 

Si possono leggere i dati, per Torino, qui.

 

https://www.agensir.it/quotidiano/2023/3/18/diocesi-torino-oltre-70mila-i-poveri-aiutati-in-tutto-il-territorio-in-un-anno/

 

[1] I poveri veri, spesso, si vergognano. Quando a vergognarsi dovrebbero essere altri.

Quelli che urlano di essere poveri ai quattro venti, invece, capita a volte che non lo siano, ma che sul fingersi poveri ci campino.

 

Ah, sì, dimenticavo la risposta alla domanda: alcuni che priva vivevano ora sono passati a sopravvivere, alcuni che riuscivano giusto a sopravvivere con le loro forze, ora devono mangiare alla mensa della Caritas, e si nascondono il viso.

condo77 dice:

Pranzo al sacco costo € 5 (in tutto, non ciascuno)

Che avete mangiato? Giusto il sacco! 

Non poteva essere pieno 😄

  • Haha 1
Joy76 dice:

Che avete mangiato? Giusto il sacco! 

Non poteva essere pieno 😄

abbondante tè, 2 mele, 4 panini con la marmellata, 4 scacchetti di cioccolata

condo77 dice:

abbondante tè, 2 mele, 4 panini con la marmellata, 4 scacchetti di cioccolata

Oddio, con tutta la buona volontà non è che si possa definire proprio "pranzo"...

 

Ma concordo in pieno sul fatto che sia una questione di scelte. Io persino a Venezia in gioventù ero riuscita a spender poco, ma avevo deliberatamente scelto una pensioncina estremamente scarsa, mancante pure d'acqua calda e comprensiva della compagnia di qualche scarafaggio. Ma lo avevo messo in conto e ne ho simpaticissimi ricordi! Alcune amiche che hanno preferito non adattarsi e hanno scelto un altro alloggio invece ancora piangono miseria al pensiero di quella vacanza che le aveva ridotte in bolletta!

F-Mariposa dice:

Questa domanda , posta  dopo una gita a Portofino non ne capisco il senso.

 

Io vivo bene, non sopravvivo, e il mio metro di misura non è certo  una gita in in Liguria.

 

Una gita a Nettuno . Ho imparato un paio di trucchi per gli spaghetti con le vongole... ragazzi cari.....

 

enrico dimitri dice:

Una gita a Nettuno . Ho imparato un paio di trucchi per gli spaghetti con le vongole... ragazzi cari.....

Allora tutti  a   Nettuno  con   tavolata in  spiaggia per gli amici  del forum    😀

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Naturalmente dice:

Oddio, con tutta la buona volontà non è che si possa definire proprio "pranzo"...

Pranzo al sacco leggero (sia il pranzo che il sacco!)

Quando si fa attività sportiva non è il caso di abbondare, piuttosto prima e dopo, quando la digestione non entra in competizione con il lavoro muscolare (non mandibolare).

F-Mariposa dice:

 

Allora tutti  a   Nettuno  con   tavolata in  spiaggia per gli amici  del forum    😀

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ho il balcone proprio fronte mare.

Vi farei da cuoco con tutto il cuore.

enrico dimitri dice:

Ho il balcone proprio fronte mare.

Vi farei da cuoco con tutto il cuore.

Beh.... se dovesse essere per arrivare a Nettuno passo per forza dall"Oltrepo Pavese....... magari qualche bottiglia mj resta attaccata.....🤠

Nanojoule dice:

Beh.... se dovesse essere per arrivare a Nettuno passo per forza dall"Oltrepo Pavese....... magari qualche bottiglia mj resta attaccata.....🤠

Passeresti anche dalla Toscana: mejo se ti restasse attaccata lì qualche bottiglia..

vabbè avete mandato in vacca pure un discorso serio.

Contenti voi contenti tutti.

×