Vai al contenuto
ant15

Iva per nuova caldaia a condensazione

Salve, ho sostituito la vecchia caldaia a camera aperta con una nuova caldaia a condensazione e nuovo termostato. Mi è stata applicata l'iva al 22% in quanto mi è stato detto che il fornitore applica l'iva al 10% solo dietro presentazione di documentazione SCIA per ristrutturazione; cioè se l'installazione della nuova caldaia rientra in un progetto di ristrutturazione della casa allora posso avere l'agevolazione, altrimenti no.

Non ho ancora fatto il bonifico, sto ricercando la normativa..

Per accedere alla detrazione/risparmio energetico è obbligatorio mettere le termovalvole?

potete aiutarmi?

grazie

Fai la dichiarazione di manutenzione ordinaria per sostituzione caldaia in edificio residenziale per applicazione dell'IVA al 10%. Però avrai l'iva ridotta non su tutto, ma solo per un importo pari all'importo della manodopera e, quindi, solo se la caldaia non l'hai acquistata tu separatamente ma l'hai anche fatta installare da chi te l'ha venduta.

grazie..la caldaia l'ha acquistata il termoidraulico a cui mi sono rivolta; cmq se ho ben capito avrei l'iva agevolata solo su mano d'opera e dietro dichiarazione..ma è talmente irrisoria in questo caso la differenza che non so se mi conviene perdere tempo in Comune...

Vorrei altresì approfondire la questione delle termovalvole..per accedere alla detrazione del 65, le devo installare obbligatoriamente?

grazie..la caldaia l'ha acquistata il termoidraulico a cui mi sono rivolta; cmq se ho ben capito avrei l'iva agevolata solo su mano d'opera e dietro dichiarazione..ma è talmente irrisoria in questo caso la differenza che non so se mi conviene perdere tempo in Comune...

Vorrei altresì approfondire la questione delle termovalvole..per accedere alla detrazione del 65, le devo installare obbligatoriamente?

Se la caldaia ti costa 10.000 e la manodopera per installarla 3.000 tot 13.000, l'iva agevolata 10% sarà sulle 3.000 di manodopera e 3.000 di caldaia tot 6000. sulla differenza 13.000 meno 6000= 7.000 pagi iva 22% questo perchè la caldaia è un bene significativo come stabilito da AdE. per le agevolazioni IRPEF del 65% serve sostituire la caldaia con una a condensazione poi per tutti i lavori seguenti hai diritto al 65%

×