Vai al contenuto
nervino100

IRPEF TRATTAMENTO INTEGRATIVO _ Sostituisce il Bonus di Renzi

Trattamento Integrativo

Ai titolari di reddito di lavoro dipendente ed assimilati, il cui importo complessivo non è superiore a 28mila euro annui e aventi un’imposta lorda superiore alle detrazioni da lavoro loro spettanti, è riconosciuto un trattamento integrativo pari a 600 euro per il secondo semestre dell’anno 2020 e a 1.200 euro annui a decorrere dall’anno 2021. 

 

DOMANDA : quando viene fatto il nuovo 730 nel 2021 nel calcolo per le detrazioni totali viene comunque inserito la detrazione per lavoro dipendente ?  se si cosa cambia rispetto al bonus irpef Renzi

Modificato da nervino100
nervino100 dice:

Trattamento Integrativo

Ai titolari di reddito di lavoro dipendente ed assimilati, il cui importo complessivo non è superiore a 28mila euro annui e aventi un’imposta lorda superiore alle detrazioni da lavoro loro spettanti, è riconosciuto un trattamento integrativo pari a 600 euro per il secondo semestre dell’anno 2020 e a 1.200 euro annui a decorrere dall’anno 2021. 

 

DOMANDA : quando viene fatto il nuovo 730 nel 2021 nel calcolo per le detrazioni totali viene comunque inserito la detrazione per lavoro dipendente ?  se si cosa cambia rispetto al bonus irpef Renzi

Il "bonus Renzi" era di € 80,00 al mese, era un credito riconosciuto a chi non percepiva piu' di 26.000,00 euro di stipendio all'anno. Da luglio del 2020, gli 80,00 euro sono stati innalzati a € 100,00 al mese, pertanto per il 2020 i lavoratori dipendenti che percepiscono paghe per meno di 28.000,00 euro hanno diritto a € 600,00 (100,00 x6 mesi) di credito nella busta paga di fine anno; così sarà anche per il 2021 (100,00 euro al mese).

Queste cifre verranno considerate come tutti gli altri dati del reddito da lavoro dipendente anche nel 730.

 

                                            --img_rimossa--

Danielabi dice:

 

Queste cifre verranno considerate come tutti gli altri dati del reddito da lavoro dipendente anche nel 730.

 

                                            --link_rimosso--

Grazie Danielabi 😊

in sostanza non cambia niente , il nuovo governo  ha solo aumentato il nuovo bonus trattamento Integrativo da 80 a 100 €. . Io sono sempre del parere che il lavoratore dipendente dovrebbe riempire il modulo per la rinuncia al bonus e consegnarlo al datore di lavoro  perchè in fase di dichiarazione dei redditi si rischia di ridarlo indietro .

 

Modificato da nervino100
nervino100 dice:

Io sono sempre del parere che il lavoratore dipendente dovrebbe riempire il modulo per la rinuncia al bonus e consegnarlo al datore di lavoro  perchè in fase di dichiarazione dei redditi si rischia di ridarlo indietro

be', Nervino...dipende. Se sai che non avrai redditi superiori a quelli stabiliti, perchè mai dovresti rinunciare?

Il bonus è stato previsto proprio per permettere di avere qualche solderello in piu' in tasca per il dipendente, se glieli togli rendi vano il provvedimento. 😉

 

                                --img_rimossa--

×