Vai al contenuto
davidino1978

Delibera delle spese è definitiva con bilancio preventivo o bilancio consuntivo?

Vorrei porvi un quesito:

Nel caso nel quale al momento dell'approvazione del bilancio consuntivo l'assemblea bocci una serie di compensi (accessori) richiesti dall'amministratore rimosso durante il mandato e sul quale ci sono contestazioni sul preventivo riguardo al compenso che risulta poco chiaro e con punti di contrasto. A supporto delle richieste cercando di superare le contestazioni sul preventivo poco chiaro l'ex amministratore cita il bilancio preventivo approvato dove si possono ritrovare alcune voci più o meno generiche che nascondono questi compensi che una volta rilevati nel consuntivo sono stati appunto bocciati rilevando che non erano conformi con il preventivo del compenso presentato.

Che ne pensate?

Fa fede il preventivo in sede di nomina, il bilancio preventivo o il consuntivo?

Vorrei porvi un quesito:

Nel caso nel quale al momento dell'approvazione del bilancio consuntivo l'assemblea bocci una serie di compensi (accessori) richiesti dall'amministratore rimosso durante il mandato e sul quale ci sono contestazioni sul preventivo riguardo al compenso che risulta poco chiaro e con punti di contrasto. A supporto delle richieste cercando di superare le contestazioni sul preventivo poco chiaro l'ex amministratore cita il bilancio preventivo approvato dove si possono ritrovare alcune voci più o meno generiche che nascondono questi compensi che una volta rilevati nel consuntivo sono stati appunto bocciati rilevando che non erano conformi con il preventivo del compenso presentato.

Che ne pensate?

Fa fede il preventivo in sede di nomina, il bilancio preventivo o il consuntivo?

Il bilancio preventivo serve all'amministratore per la richiesta delle quote approvate in sede del preventivo, anche con eventuale ricorso al D.I., ovvero è una specie di anticipo, invece il consuntivo è il saldo vero è proprio cui fare riferimento per le quote ancora non pagate, però non si potrà più far riferimento al preventivo.

 

Per la riscossione dei contributi condominiali, l'amministratore può chiedere il decreto ingiuntivo immediatamente esecutivo, ai sensi dell'art. 63 disp. att. c.c., nei confronti del condomino moroso, in base al preventivo delle spese approvato dall'assemblea, soltanto fino a che l'esercizio cui tali spese si riferiscono non sia terminato, dovendo altrimenti agire in base al consuntivo della gestione annuale. (Cass. 12/02/93 n. 1789)

Il bilancio preventivo serve all'amministratore per la richiesta delle quote approvate in sede del preventivo, anche con eventuale ricorso al D.I., ovvero è una specie di anticipo, invece il consuntivo è il saldo vero è proprio cui fare riferimento per le quote ancora non pagate, però non si potrà più far riferimento al preventivo.

 

Per la riscossione dei contributi condominiali, l'amministratore può chiedere il decreto ingiuntivo immediatamente esecutivo, ai sensi dell'art. 63 disp. att. c.c., nei confronti del condomino moroso, in base al preventivo delle spese approvato dall'assemblea, soltanto fino a che l'esercizio cui tali spese si riferiscono non sia terminato, dovendo altrimenti agire in base al consuntivo della gestione annuale. (Cass. 12/02/93 n. 1789)

Quindi come pensavo fa riferimento il bilancio consuntivo (come "sanatoria" di eventuali contestazioni) che boccia tali spese "annullando" il preventivo e riportando quindi la legittimità delle spese stesse al preventivo dei compensi originario rispetto al quale sarà da dirimere la questione se siano o meno legittimi tali compensi.

E' corretta la valutazione?

Quindi come pensavo fa riferimento il bilancio consuntivo (come "sanatoria" di eventuali contestazioni) che boccia tali spese "annullando" il preventivo e riportando quindi la legittimità delle spese stesse al preventivo dei compensi originario rispetto al quale sarà da dirimere la questione se siano o meno legittimi tali compensi.

E' corretta la valutazione?

Si è corretta, però non bisogna dimenticare che nel consuntivo potrebbero esserci delle spese che non erano presenti nel preventivo, p.es. spese urgenti o spese di manutenzione che non si potevano prevedere all'epoca del preventivo.
Si è corretta, però non bisogna dimenticare che nel consuntivo potrebbero esserci delle spese che non erano presenti nel preventivo, p.es. spese urgenti o spese di manutenzione che non si potevano prevedere all'epoca del preventivo.

Grazie mille per l'aiuto!

×