Vai al contenuto
ben.reilly

Decreto ingiuntivo: lo faccio? io vorrei

Salve, 

vorrei fare un decreto per poche centinaia di euro. 

 

mi spiego meglio.

 

sono amministratore condomino di  un condominio piccolo per unità ma non per spesa.

Uno dei condomini per dispetto continua da tempo a pagare per dispetto le rate non secondo le scadenze previste ( tre annue), ma con cadenza mensile (circa 100 euro)

Questo atteggiamento provoca problemi, perchè talvolta mi trovo in difficoltà a pagare i creditori.

 

Vorrei fare una ingiunzione. Alcuni condomini cui ho accennato la cosa concordano.

 

Al momento deve al condominio 482 euro ( ha versato solo 100 delle 582 previste, alcune per installazione luci emergenza/piano antincendio.

 

 - per un importo tale è giustificata una ingiunzione? tra l'altro dovrei anticipare 250

 euro di "spese vive". Un giudice che fa in questi casi? 

 

 - se parte l'ingiunzione e poi paga (anche parzialmente) cosa succede?

 

 - affiderei il tutto a legale perchè anche se potrei eseguire l'ingiunzione autonomamente preferisco faccia tutto un legale

 

grazie

 

 

 

Modificato da ben.reilly

Nella tua qualità di amministratore del condominio nessuno ti può impedire di richiedere un D.I. a carico del condomino che risulta moroso, anche se in  questo caso sarebbero più le spese che l'importo da recuperare. 

  • Mi piace 1
JOSEFAT dice:

Nella tua qualità di amministratore del condominio nessuno ti può impedire di richiedere un D.I. a carico del condomino che risulta moroso, anche se in  questo caso sarebbero più le spese che l'importo da recuperare. 

Ok, grazie. non ne possiamo piu' di questo che paga con il contagocce per dispetto.

 

Ma se nel frattempo paga parzialmente o, cosa che non credo farà,  tutta la somma che succede? chi paga le spese legali?

azie

ben.reilly dice:

Ma se nel frattempo paga parzialmente o, cosa che non credo farà,  tutta la somma che succede? chi paga le spese legali?

una volta notificato il D.I. azionerai le opportune azioni per il recupero della sola somma residua.

Credo che in assemblea condominiale si decide sia il numero di rate, sia le rispttive scadenze. Se non viene rispettata l'amministratore puo' richiedere il decreto ingiuntivo, ma solamente perche' tiene a far rispettare un qualcosa deciso in assemblea.

 

Puo' darsi che il guadagno sia risibile, tenuto in conto le spese legali, ma perlomeno viene riportato in riga.

×