Vai al contenuto
Condominio Web: Il condominio, gli Immobili e le locazioni
franco64914031

Danno a proprietà derivante da rottura tubazioni

Buonasera, in un condominio da me amministrato si sono rotte le tubazioni del riscaldamento situate sotto la pavimentazione di un condomino abitante al piano terra. Per riparare il danno è stato necessario rompere il pavimento per intercettare la tubazione rotta e provvedere alla sua riparazione.

Domanda: la spesa per il ripristino della pavimentazione dell'appartamento danneggiato è a carico per quota millesimale anche al proprietario dell'immobile oppure lo stesso ne risulta esente?

Grazie.

L'iscritto franco64914031

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

La spesa è a carico di tutti compreso il condomino danneggiato.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Ma si tratta di impianto condominiale centralizzato oppure no?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Si, si tratta di un impianto di riscaldamento centralizzato.

Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Impianto centralizzato ok.. ma il tratto di tubazione è parte comune o privata? Il dubbio sorge dal fatto che la tubazione interessata è quella orizzontale. Si potrebbe supporre che sia agganciata alla montante e serva solo l'appartamento..

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Potresti dirmi se in merito esiste qualche sentenza di tribunale e quale è?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Il tratto di tubazione in questione è una colonna montante orizzontale condominiale oppure una diramazione che parte dalla colonna fino al radiatore dell'appartamento; in quest'ultimo caso la tubazione non è condominiale.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

C'è l'art. 1117 c.c. III comma:

 

le opere, le installazioni, i manufatti di qualunque genere destinati all’uso comune, come gli ascensori, i pozzi, le cisterne, gli impianti idrici e fognari, i sistemi centralizzati di distribuzione e di trasmissione per il gas, per l’energia elettrica, per il riscaldamento ed il condizionamento dell’aria, per la ricezione radiotelevisiva e per l’accesso a qualunque altro genere di flusso informativo, anche da satellite o via cavo, e i relativi collegamenti fino al punto di diramazione ai locali di proprietà individuale dei singoli condomini, ovvero, in caso di impianti unitari, fino al punto di utenza, salvo quanto disposto dalle normative di settore in materia di reti pubbliche.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

Come ho già detto, la tubazione in questione è condominiale in quanto porta acqua ai piani superiori.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Come ho già detto, la tubazione in questione è condominiale in quanto porta acqua ai piani superiori.

quindi le spese è a carico di tutti

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

non penso. Se io chiudo il mio impianto a pavimento (perché ho caldo) non impedisco mica il passaggio del fluido al piano superiore o inferiore. La montante (le condotte) dell'impianto centralizzato sono condominiali e dal punto in cui parte la diramazione verso l'appartamento, sono di proprietà della singola unità immobiliare. Cioè le condotte verticali= condominiali, quelle orizzontali di ciascun proprietario. Io la interpreto così. Ciao

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
non penso. Se io chiudo il mio impianto a pavimento (perché ho caldo) non impedisco mica il passaggio del fluido al piano superiore o inferiore. La montante (le condotte) dell'impianto centralizzato sono condominiali e dal punto in cui parte la diramazione verso l'appartamento, sono di proprietà della singola unità immobiliare. Cioè le condotte verticali= condominiali, quelle orizzontali di ciascun proprietario. Io la interpreto così. Ciao

Se è un impianto a colonne potrebbero esserci anche esserci condotte orizzontali

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

vale anche per le montanti fogna? Anche li ci sono le condotte orizzontali di raccolta acqua.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
vale anche per le montanti fogna? Anche li ci sono le condotte orizzontali di raccolta acqua.

Le spese di manutenzione e riparazione dei canali di scarico sia orizzontali che verticali sono a carico dei condomini collegati. Mentre le spese di riparazione delle colonne dell'impianto di riscaldamento centralizzato sono a carico di tutti perchè tutti sono allacciati

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

mi spiace ma le montanti in verticale sono Condominiali. Tutto ciò che orizzontale è del singolo condomino. Poi attendo altri pareri. Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
mi spiace ma le montanti in verticale sono Condominiali. Tutto ciò che orizzontale è del singolo condomino. Poi attendo altri pareri. Grazie
Sono d'accordo, dal punto di diramazione della colonna (di solito verticale) che si dirama nelle u.i. è privato e in precedenza è comune, vedi l'art. 1117 cc postato da Giovanni Inga

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

sono del singolo condomino le diramazioni che partono dalla colonna condominiale e collegano in orizzontale i radiatori all'interno dell'appartamento. Sono del condominio le colonne montanti che possono essere in alcuni tratti anche orizzontali.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

ok allora abbiamo detto la stessa cosa. Chiarito per me. Grazie

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio

cerco di spiegarmi meglio: le colonne incriminate partono dalla caldaia e passando sotto gli appartamenti a piano terra arrivano fino ad un punto che salgono in verticale per permettere all'acqua di riscaldamento di giungere anche ai piani superiori alimentando l'elemento del bagno e dell'ingresso. Sotto il pavimento del condomino al piano terra si sono rotte in quanto arrugginite dal tempo.

A queste colonne, ci sono degli stacchi che provvedono a riscaldare l'appartamento.

Grazie a tutti per la gentile collaborazione.franco64914031

franco649

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
sono del singolo condomino le diramazioni che partono dalla colonna condominiale e collegano in orizzontale i radiatori all'interno dell'appartamento. Sono del condominio le colonne montanti che possono essere in alcuni tratti anche orizzontali.
Non è detto che le diramazioni private siano solamente orizzontali, possono essere anche verticali od oblique, l'importante è che si diramano dalla colonna che serve altri appartamenti e proseguono verso una sola u.i.

E non è detto che la colonna comune sia solamente verticale, metti caso che ci sono più u.i. sullo stesso piano da servire (caso di villette a schiera), allora si installa una colonna orizzontale comune a tutti da dove si diramano le deviazioni (che potrebbero essere anche verticali od oblique) per servire ogni u.i.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
×