Vai al contenuto
AAGG

Convocazione riunione condominiale con consuntivo errato

Buongiorno ho ricevuto la convocazione per la riunione condominiale e dopo aver controllato tutte le spese insierite,la ripartizione delle spese ed altro ho riscontrato gravi errori da parte dell'amministratore (es consumi del riscaldamento (ore) errato e conseguente calcolo errato)

 

Ho segnalato la cosa all'Amministratore sia via email che via telefonica evidenziando che una riunione cosi....con il consuntivo errato non ha senso e di avvisare altri condomini degli errori contabili.

Amministratore mi ha risposto che non serve e che verrà ridiscusso tutto in riunione.

 

Come bisogna comportarsi in questo caso visto che poi sara necessario approvare un consuntivo non vero?

Possibile annullare subito la riunione?

 

Evidenzio che su 3 anni è la terza volta che l aministratore commette errori che non sono riconducibili a errori involontari ma voluti

Grazie

Federico

Io farei attenzione a dire che gli errori sono voluti...rischi un campo minato...

per quanto rigaurda il problema sarà l'assemblea a decidere se approvare o meno il consuntivo ed in quel caso si tireranno le somme...ha ragione l'amministratore a dirti così...

anche perchè il fatto che tu dica che ci sia un errore non prova che nei fatti l'errore ci sia...

se l'assemblea approverò, a maggioranza il cosnuntivo, non potrai fare altro che accettare la decisione o impugnare la delibera...

scusa.....se insisto....ma ci sono prove fotografiche dei consumi e letture effettuate che indicano dei valori ben precisi.

Nel consuntivo i valori non coincidono.

Sono stati inseriti i valori economici nel "riassunto spese anno" e che fanno riferimento alle spese sostenute mentre la ripartizione e il relativo totale indica altri valori piu alti

Sono scomparse dal rendiconto i valori economici che alcuni condomini avevano in sospeso (i pagamenti non ci sono)

Quindi secondo Te il fatto che ci siano errori matematici ed altro è corretto? La riunione deve approvare o no....un bilancio Falso?

Speri tu scherzi....sai che è frode questo?

La matematica non è un opinione....

 

- - - Aggiornato - - -

 

Scusa aggiungo....i numeri sono sotto gli occhi di tutti...visto le comunicazioni e le ripartizioni delle spese .

Quindi non sono io che dico che i conteggi sono errati...

Se fossi in te aspetterei l'assemblea e in presenza degl'altri condomini discuterei con foto e documentazione alla mano il da farsi. Sicuramente se quanto asserisci risulterà veritiero trarrete le dovute conclusioni.

In bocca al lupo.

scusa.....se insisto....ma ci sono prove fotografiche dei consumi e letture effettuate che indicano dei valori ben precisi.

Nel consuntivo i valori non coincidono.

Sono stati inseriti i valori economici nel "riassunto spese anno" e che fanno riferimento alle spese sostenute mentre la ripartizione e il relativo totale indica altri valori piu alti

Sono scomparse dal rendiconto i valori economici che alcuni condomini avevano in sospeso (i pagamenti non ci sono)

Quindi secondo Te il fatto che ci siano errori matematici ed altro è corretto? La riunione deve approvare o no....un bilancio Falso?

Speri tu scherzi....sai che è frode questo?

La matematica non è un opinione....

 

- - - Aggiornato - - -

 

Scusa aggiungo....i numeri sono sotto gli occhi di tutti...visto le comunicazioni e le ripartizioni delle spese .

Quindi non sono io che dico che i conteggi sono errati...

Se è talmente evidente che c'è un errore l'assemblea dovrebbe non approvare il consuntivo, in caso contrario vota contro ed impugna la delibera, sarà poi il Giudice a verificare chi ha ragione.

Grazie per il supporto.

E verso l ammistratore che azioni si possono intraprendere?

 

Quello precedente per un errore è stato rimosso

Grazie

Grazie per il supporto.

E verso l ammistratore che azioni si possono intraprendere?

 

Quello precedente per un errore è stato rimosso

Grazie

Se ci sono i presupposti descritti nell'art. 1129 cc si può procedere con la prassi prevista dallo stesso articolo sino alla richiesta della revoca giudiziale.

Ma non è che hai un'avversione contro l'amministratore, e che quindi passi al microscopio tutto quello che fa?

Nessuna avversione.....credimi!

Poi scusami...io sono un condomino ed ho il diritto di controllare "le attivita e il comportamento dell'amministratore se non fa l interesse del condominio ma il proprio oppure altro interesse verso il costruttore.

 

In questi ultimi 3 anni ho sempre svolto un controllo dei suoi "conteggi" e scoprire errori che non sono riconducibili a "errori di distrazione" ma errori voluti (es togliere a un condomino un importo economico e "spalmare" tale importo su alcuni condomini in una % fissa).

Ho Segnalato ogni volta questi errori ...e la sua risposta: "voi condomini dovete controllare e nel caso io correggo il consuntivo"...oltre che ha sempre additato scuse incredibili.

Scusate ma questa non e avversione....ma semplicemente controllo di un "furbo"

 

- - - Aggiornato - - -

 

Se vuoi posso elencare gli errori poi...mi dici che cosa pensi

:-)

volevo informarvi che nonostante siano state contestati i conteggi durante la riunione esibendo documentazione e fotografie l amministratore ha accusato noi condomini di "irregolarita"

Al momento verrà impugnato il verbale mentre la denuncia presso le autorita competenti per truffa è stata gia effettuata.

Sara lui,attraverso il suo legale spiegare l ammanco delle entrate e la falsificazione dei valori a favore del costruttore.

Lo stesso faceva il mio amministratore ... a pagare il "maggior costo" ero io.

 

Anche io ho fatto presente all'amministratore i gravi errori presenti nel "consuntivo", tramite racc. A/R e con mail di posta certificata prima della convocazione dell'assemblea.

Solo che io non ho ottenuto risposta.

 

All'assemblea ho esposto tutti i miei dubbi e, con documentazione fotografica, ho dimostrato che i consumi che mi addebitava non erano esatti. L'assemblea ha accettato il bilancio ed ha confermato l'amministratore.

 

L'amministratore per "vendetta" dopo l'assemblea mi ha notificato un Decreto Ingiuntivo su quote condominiali già pagate e documnetabili con Bonifico bancario.

 

Da considerare che lo stesso giorno che mi è stato consegnato l'avviso di assemblea, con il bilancio consuntivo e preventivo, l'amministratore ha fattob in modo che un idraulico incaricato da lui stesso, mi "rubasse" il contatore dell'acqua calda (abbiamo il centralizzato). Naturalmente io non lo sapevo neanche che era venuto a sostituire il contatore, non ero presente alla sostituzione e non ho potuto verificare la lettura.

 

Nello smontare il contatore mi ha provocato una rottura dei tubi che approvvigionano il mio appartamento (avevo acquistato solo due anni prima e avevo finito da circa 1 anno tutti i lavori di ristrutturazione - impianto elettrico e idraulico compresi).

 

Danno che mi è costato 5 mila euro e mi ha tenuto fuori casa per 15gg.

 

Allora ho chiesto tutta la documentazione, la rendicontazione completa. Non mi è mai stata consegnata completa. Ho fatto ulteriori richieste per averla. Mai niente.

 

Insomma ... ne ha fatte di cotte e di crude! mi ha fatto perdere la pazienza tant'è che ho chiesto la revoca giudiziale dell'amministratore forte del nuovo Codice del Condominio.

 

In Tribunale a Pisa ... ho perso e sono stato condannato a pagare 4mila euro di spese legali più Iva ed Oneri. E nella sentenza i Giudizi hanno detto che DOVEVO chiedere la rendicontazione se non l'avessi ancora ricevuta, che c'era un Fax che confermavo la ricezione di tali documenti (addirittura precedente alla consegna di quei documenti) ...

 

Questo per dire che ormai in Italia non c'è Giustizia e noi condomini non si conta niente. Inutile illudersi.

P.S.

La mia storia potrà sembrare incredibile ma è tutto maledettamente vero!!! se interessato chiedi pure ti invio copia della sentenza via mail.

×