Vai al contenuto
Daniele_65

Contratto locazione immobile dopo 12 anni ...

Buon Giorno a Tutti, allo scadere del dodicesimo anno il contratto di affitto di immobile ad uso abitativo si estingue naturalmente; quali doveri devo assolvere quale locatore ? Devo versare imposte sebbene abbia optato per la cedolare secca? Il portale delle AdE mi aiuta ad assolvere ogni mia eventuale pratica amministrativa?

 

Ringrazio e saluto.

Nessuna formalità è dovuta all'ADE così come nessun versamento d'imposta.

E' opportuno redarre un verbale di riconsegna dell'immobile firmato dalle parti.

Grazie EMMEPI !

Successivamente posso redigere un nuovo contratto questa volta cointestato a me e mia moglie per il medesimo inquilino che da dodici anni ha occupato l'appartamento e quindi procedere alla registrazione all'AdE aderendo alla cedolare secca ?

 

Ringrazio e saluto.

ciao

certo che puoi, ma non è indispensabile successivamente... qualche dubbio crea la domanda se puoi cointestarlo con la moglie, in quanto se sei comproprietario, anche prima doveva essere cointestato. Infine, perchè disdirlo per rifarne uno ? Fai la comunicazione è stop, evitandosi anche la spesa dell'APE

Grazie Camillo50, L'APE non l'ho e ho dato incarico all'architetto abilitato di redigerlo. Rispetto la comunicazione faccio ammenda alla mia ignoranza non so proprio da dove iniziare . Premetto che puntualmente ho pagato ogni imposta e ogni tassa a volte pure due volte per errore ( mi rimprovero da solo) . Non sono proprietario ma ho l'usufrutto.

 

Ringrazio nuovamente.

ciao

non cambia nulla della mia risposta, salvo che tu non intenda modificare clausole contrattuali. Se poi hai anche versato in più, basta farlo accertare, e quindi chiedere il rimborso o abbinarli alle annate successive. Sei usufruttuario solo tu, o anche tua moglie ?

Ringrazio nuovamente Camillo50, anche mia moglie ma non è mai apparsa. Ripeto, solo per confortarmi dei miei errori, io ho sempre pagato puntualmente ogni imposta .

×