Vai al contenuto
Lumpy88

Consiglio su Fideiussione richiesta per contratto d'affitto

Salve a tutti,

Questa è la mia prima esperienza di affitto e il proprietario mi ha chiesto una fideiussione con un importo elevato, mi spiego:

Appartamento su due livelli di 55mq

Affitto mensile 420€ (contratto agevolato comune-sindacati) 3+2

Fideiussione di €7000 (17 mensilità)

La banca mi bloccherebbe l'intera somma con il 2% d'interessi (regalati)

 

Tutti mi hanno detto che la richiesta di 7000€ è eccessiva ma vorrei capire quale potrebbe essere una richiesta accettabile?

 

Ho letto che solitamente chiedono l'importo di 6 mensilità per la fideiussione, male che vada di 12 mesi se il proprietario si vuole tutelare da un'eventuale pratica di sfratto per morosità...ma niente di più.

 

Grazie per l'aiuto

Alcune banche nemmeno la trattano. Se hai margini di trattativa usali, ma non capisco se l'interesse è attivo o passivo. Ovvero, il 2% è la remunerazione del deposito o uno dei costi dell'operazione? Se la seconda, per principio tutti i costi vanno come minimo condivisi a metà.

Ciao Efisio, il 2% è la remunerazione per tenere bloccati i miei soldi..in pratica la banca non mi fa da garante ma solo da cassaforte.

 

Che sia di € 7000 è una condizione chiesta dal proprietario a garanzia di mensilità non pagate o eventuali danni al mobilio .. quello che vorrei capire, visto che solitamente i proprietari chiedono 6 mensilità come garanzia, è quale buon compromesso potrei accettare se il proprietario è disposto a trattare i 7000€.

 

Per voi quale sarebbe il valore più giusto? €5000? €4000? €3000?

 

Grazie mille

L'entità della richiesta della garanzia fidejussoria dipende dalle modalità operative del locatore quando la locazione prende una brutta piega....

in veste di locatore e tenuto conto del mio modus operandi (alla terza mensilità scoperta parte la richiesta di sfratto), quando c'è la possibilità di garanzia fidejussoria chiedo una garanzia pari a 10 mensilità, perché oltre le 10-12 mensilità il costo della fidejussione diventa troppo oneroso per il conduttore e di fatto non si concluderà mai positivamente alcun contratto locatizio.

Tutte le spese istruttorie ed annuali legate alla fidejussione (a seconda della banca 1,5-3%) restano completamente a carico del conduttore, e non potrebbe esser diversamente: la fidejussione è un contratto stipulato fra conduttore e banca.

Grazie albano59 mi serviva giusto il punto di vista di un altro locatore... così mi sono resa conto di quanto poter trattare l'importo della fideiussione rimanendo sempre su un accordo giusto ed equilibrato.

Le spese della pratica con la banca sono a mio carico nulla da dire.

×