Vai al contenuto
Gianpaolo S.

Come si procede per diffidare qualcuno da azioni o comportamenti lesivi?

Salve a tutti.

Come molti altri probabilmente, ho qualche dissapore col vicino di casa che assume talvolta comportamenti aggressivi urlandomi addosso o proferendo che 'lui fa quello che vuole' su aree di proprietà comune.

 

Come si procede per diffidare la persona dal rivolgermi la parola o disturbarmi, se non attraverso raccomandata scritta o tramite un legale?

 

Devo rivolgermi ad un avvocato? O devo fare un esposto ai cc? Cosa si può fare per NON avere a che fare direttamente con una persona bugiarda, falsa e perdipiù arrogante ed aggressiva?

 

Grazie.

Salve a tutti.

 

 

1)Come si procede per diffidare la persona dal rivolgermi la parola o disturbarmi, se non attraverso raccomandata scritta o tramite un legale?

 

2)Cosa si può fare per NON avere a che fare direttamente con una persona bugiarda, falsa e perdipiù arrogante ed aggressiva?

 

Grazie.

1)Una per l'altra

2)Se sei coinvolto direttamente come potresti mai non averne a che fare?

Salve Patrizia. Semplicemente voglio che qualsiasi cosa abbia da dirmi non mi disturbi direttamente ma attraverso raccomandata scritta o attraverso un legale. E' possibile chiedere che questa persona non si rivolga più a me a parole? Io voglio evitare il contatto verbale o qualsiasi altro accordo verbale e vorrei venisse tutto e solo messo per iscritto.

 

Grazie.

Se non desideri avere nessun colloquio con questa persona, non rispondere, e se insiste rivolgendosi a te, digli di non disturbarti perchè non hai piacere di colloquiare con lui.

Si Tullio, ma poi? Non è che posso passare la mia vita a non rispondere o a vedermi questa persona che mi urla addosso. O no?

Se continua a disturbarti puoi avvisarlo che provvederai a denunciarlo per Stalking o petulanza (--> codice penale art. 660)

×