Vai al contenuto
MESSINAG

Antenna telefonica su torrino gabbia scala

Dopo anni di collocazione antenna telefonica su torrino della gabbia scala , con regolare contratto con il condominio, il proprietario esclusivo del terrazzo e dell'area sovrastante, reclama tutte le somme versate dalla compagnia telefonica, in quanto asserisce di essere il proprietario di tutto.

Domanda:

L'area e la colonna d'aria del torrino della gabbia scala, dove è posizionata l'antenna,  sono di propietà condominiale?

anche se il condomino ha la proprietà esclusiva del terrazzo e dell'aria per una eventuale sovraelevazione.

Veramente, a mio avviso, non deve essere il condominio a dimostrare che una parte è comune bensì colui che ne rivendica la proprietà. Che mostri un titolo che dimostri quanto afferma.

 

il problema  è che sui vari atti risulta di avere questo diritto, ma la domanda il torrino della gabbia scala è una parte comune ?

Se è una parte comune , penso non abbia dutto il diritto di reclamare i canoni della antenna

 

MESSINAG dice:

il problema  è che sui vari atti risulta di avere questo diritto, ma la domanda il torrino della gabbia scala è una parte comune ?

Se è una parte comune , penso non abbia dutto il diritto di reclamare i canoni della antenna

 

LA MIA OPINIONE:

1) Il torrino scale area diversa dal lastrico, tanto che si trova su una quota diversa ed il proprietario esclusivo del lastrico sul torrino dovrebbe mostrarne il titolo.

 

2) La compagnia telefonica, prima di sottoscrivere un contratto, fa le proprie verifiche per accertare chi è il proprietario.

 

Se il proprietario del lastrico si ritiene proprietario del torrino, chiedesse lui alla compagnia i danni, eventuali canoni arretrati, e, soprattutto di volturare il contratto o liberare il torrino perche lo ha occupato abusivamente senza titolo.

×