Vai al contenuto
geggè

Acquisto casa: il venditore non comunica stato patrimoniale

buongiorno a tutti

 

sono in un dilemma , magari voi potete indicarmi come poterlo affrontare nell'ambito condominiale. 🙂

buongiorno a tutti

 

sono in un dilemma , magari voi potete indicarmi come poterlo affrontare nell'ambito condominiale. 🙂

Tu puoi anche fare la proposta.

 

L'importante è che al compromesso fai scrivere al notaio che, in sede di rogito, il venditore dovrà allegare all'atto di acquisto una dichiarazione dell'Amministratore da cui risulti che egli ha saldato tutte le spese da lui dovute.

si grazie mosquiton.

 

è che io avrei voluto sapere se ci fossero state in procinto o in discussione anche spese straordinarie come il tetto ... :I

si grazie mosquiton.

 

è che io avrei voluto sapere se ci fossero state in procinto o in discussione anche spese straordinarie come il tetto ... :I

Per quanto riguarda le spese future, il venditore non è tenuto a dirti nulla.

 

Devi vedere lo stato dell'edificio... è chiaro che se l'edificio è vecchio o non è mai stato ristrutturato, ci saranno SICURAMENTE delle spese future importanti.

 

Se, invece, l'edificio è nuovo o è stato ristrutturato da poco, PROBABILMENTE ci saranno poche spese.

 

In ogni caso, ricordati che tutte le spese 'approvate' dal vecchio proprietario - comprese eventuali rate future - devono essere pagate da lui, prima che tu acquisti l'appartamento.

si grazie mosquiton.

 

è che io avrei voluto sapere se ci fossero state in procinto o in discussione anche spese straordinarie come il tetto ... :I

Oltre a quannto ti è stato detto, ricorda che qualsiasi clausola fai apporre sul rogito questa avrà valore solo tra te id il venditore ma non tra te ed il condominio.

Se dopo la vendita il venditore dovesse risultare nulla tenenente, corri il rischio di fare azione di rivalsa contro un pugno di mosche.

 

Tra le clausole consiglierei di garantirti con il saldare l'acquisto solo dopo aver accertato quanto dichiarato dal venditore in fase di rogito.

Anche il giorno dopo il rogito, essendo tu diventato condòmino, avrai diritto ad accedere a tutti gli atti condominiali, compreso quanto deliberato in passato.

Tra le clausole consiglierei di garantirti con il saldare l'acquisto solo dopo aver accertato quanto dichiarato dal venditore in fase di rogito.

il venditore accetterĂ  sicuramente di lasciare dei soldi in mano al compratore...

 

- - - Aggiornato - - -

 

Chiedi al venditore di farti avere copia degli ultimi verbali (3/4 anni), potrai vedere se ci sono problematiche particolari, oltre a questo chiedi anche l'ultimo bilancio approvato.

Se non vuole darti nulla... lascia perdere sicuramente ha qualcosa da nascondere...

×