Vai al contenuto
papaya88

Variazione catasto

buonasera, mi chiamo Marco da Santarcangelo di Romagna e sono nuovo del forum. Vorrei chiedere un informazione, se sbaglio qualcosa ditemelo pure. 

Ho comprato un appartamento ormai 5 anni fa e dovrei rivenderlo ma riguardando il foglio catastale mi sono accorto di una cosa.

Questo appartamento è su due livelli, al primo piano cucina bagno e soggiorno, al secondo piano ( sottotetto con altezza minima 2.15mt ) 2 ripostigli molto ampi con entrambe porta finestra 1 bagno, tutto abitabile. I due ripostigli sono sempre stati utilizzati come camere da letto. 

Vi chiederete dov'è la camera da letto se ci sono solo i ripostigli?

Inizialmente nel progetto della casa la camera era al primo piano al posto della cucina e la cucina era unita al soggiorno. L'ex proprietario per avere una cucina e soggiorno più vivibili ha eliminato la camera e aggiornato tutto sul catasto. 

A sto punto mi chiedo, secondo voi è regolare avere un immobile senza la camera da letto?

Giustamente un ragazzo che è venuto a vedere l'immobile mi ha fatto questa precisazione. Vorrei convertire eventualmente uno o entrambi i ripostigli dove adesso ci sono le due camere da letto in camera da letto sul catasto. Tecnicamente dovrebbe essere possibile perché le altezze e gli spazi di luce sono adatti per la camera. Sapete darmi dei consigli?

Grazie a tutti.

Modificato da papaya88

Ciao

Stai vendendo, per te non ha nessuna importanza fare opere particolari ai fini della vendita punto Proponi il tuo appartamento così com'è con le planimetrie e con le destinazioni attuali e se c'è qualcuno interessato Se lo prende così. Chi ha detto che quel unità immobiliare deve avere comunque una camera?

grazie per la sua risposta. essendo ignorante in materia mi era solo venuto un dubbio suscitato dal futuro acquirente per il fatto che pensavo che un immobile abitabile doveva avere per forza una camera da letto per essere abitabile. Purtroppo l'acquirente è un tipo tutto perfettino e nonostante abbia tutti i documenti aggiornati del catasto, certificazione energetica, ultimo atto notarile d'acquisto e le mappe di primo progetto depositate in comune mi ha fatto questa osservazione... 

papaya88 dice:

grazie per la sua risposta. essendo ignorante in materia mi era solo venuto un dubbio suscitato dal futuro acquirente per il fatto che pensavo che un immobile abitabile doveva avere per forza una camera da letto per essere abitabile. Purtroppo l'acquirente è un tipo tutto perfettino e nonostante abbia tutti i documenti aggiornati del catasto, certificazione energetica, ultimo atto notarile d'acquisto e le mappe di primo progetto depositate in comune mi ha fatto questa osservazione... 

Ciao

E Tu digli questo ti posso vendere nello stato di fatto. Se gli va bene bene e sennò ti trovi un altro acquirente.

papaya88 dice:

grazie per la sua risposta. essendo ignorante in materia mi era solo venuto un dubbio suscitato dal futuro acquirente per il fatto che pensavo che un immobile abitabile doveva avere per forza una camera da letto per essere abitabile. Purtroppo l'acquirente è un tipo tutto perfettino e nonostante abbia tutti i documenti aggiornati del catasto, certificazione energetica, ultimo atto notarile d'acquisto e le mappe di primo progetto depositate in comune mi ha fatto questa osservazione... 

Per vendere, l'importante è che la planimetria sia conforme allo stato di fatto.

 

Se l'acquirente vorrà fare delle modifiche, potrà sempre farsele da sé!

 

 

 

Modificato da Mosquiton
×