Vai al contenuto
Alex333

Una aiuto per favore - ripartizione energia elettrica spese condominiali

Partecipa al forum, invia un quesito

Ci riprovo sperando in una vostra risposta.

Nel consuntivo delle spese condominiali il costo dell'energia elettrica veniva ripartita nel seguente modo : 3% incidenza luci giardino/scale/cancelli - 50% incidenza caldaia - 47% incidenza acqua calda.

Ogni anno l'ammontare delle bollette di energia elettrica era all'incirca di 800 euro poi ripartite appunto come spiegato sopra. Dall'anno scorso il riscaldamento e l'acqua calda sono diventati autonomi, quindi (evidentemente) le spese di energia elettrica dovrebbero essere scese del 97%.

Purtroppo la situazione, secondo i consuntivi consegnati per il 2012 e il 2013, recita tutt'altro!

Sembra si spenda quasi la stessa cifra, 504 euro per il 2012 e 670 euro per il 2013 e il tutto viene inserito come spese di luci giardino/scale/cancelli.

Scusate ma secondo voi com'è possibile? É stato sbagliato fino a due anni fa oppure oggi cercano di fare i furbi?

Grazie mille a tutti quelli che mi risponderanno.

Alex

Controllate le bollette dell'azienda fornitrice dell'energia elettrica delle parti comuni (Enel o altri)

oltre il 40% delle bollette sono un fisso

verficate con un elettricista se per la vostra situazione attuale vi può essere sufficiente un impegno di potenza inferiore a quello degli scorsi anni e chiedete la modifica del contratto enel

leggete il contatore e verificate cosa vi hanno addebitato, forse stanno andando avanti con letture presunte sulla base dei consumi dell'anno precedente oppure c'è stato un notevole conguaglio che riguarda ancora i consumi dell'anno precedente

Ne approfitto per chiedre una mano in merito alle incomprensibili bollette dell'energia elettrica.

Nell' ultimo consuntivo appena chiuso di un grande condominio, dividendo banalmente l'importo per i kwh consumenti è emerso un costo medio a kwh pari a circa 0,47 cent. (parliamo di utenza box).

Qualche consiglio/società per risparmiare?

×