Vai al contenuto
All9000

Tabelle milessimali:quali adottare giustamente?

Abbiamo da poco appaltato dei lavori di tinteggiatira dell'intero condominio,deliberati ovviamente da una assemblea straordinaria,per l'importo di oltre 170.000e. L'amministratore però durante il riparto, ha assegnato l'importo addebitato a ciascuno, secondo una misura millesimale che rientrerebbe come per le presenze in assemblea cioè quella"misura"che influisce se tale delibera è maggioranza o meno. Pensavo che questa"misura"fosse diversa quando a decidere è l'importo che ciascuno deve pagare, in questo caso che incidesse in proporzione sul proprio patrimonio. Infatti, nello statuto ci sono due fogli, dove inseriti sono delle misure millesimali che riguardano cosa, e misure che riguardano come. Senza che ancor questo argomento possa sfiorare quale sia la"misura"millesimale da addebitare a coloro che invece di garages ad esempio, ne hanno due. Grazie

Fatto salvo altri accordi o convenzioni diverse, la spesa per la tinteggiatura dello stabile (facciate) va ripartita in proporzione mlm di proprietà, tab. "A", proprio quella tabella che si usa per le presenze in assemblea

e...c'è un chiarimento Tullio,il fatto per coloro che hanno doppi garages, questi influirebbero in di più sulle spese e comunque, dovrebbero essere nel computo della tabella"A", anche se un condominino di mia conoscenza abbia venduto l'appartamento e il garages a due diverse entità. Ora, coloro che hanno acquistato l'appartamento, hanno nella tabella"A"l'egual millesimi di quando il predecessore aveva anche il garages. Ritengo che ci debba essere una riflessione in questo perchè colui che ha acquistato il garages,pagherebbe e non paga il surplus dell'eventuale acquisto. Grazie

e...c'è un chiarimento Tullio,il fatto per coloro che hanno doppi garages, questi influirebbero in di più sulle spese e comunque dovrebbero essere nel computo della tabella"A" anche se un condominino di mia conoscenza abbia venduto l'appartamento e il garages a due diverse persone. Ora coloro che hanno acquistato l'appartamento hanno nella tabella"A"l'egual millesimi di quando il predecessore aveva anche il garages. Grazie
Cosa hanno combinato all'atto del passaggio della proprietà riguardo i mlm non posso saperlo, forse c'è stato un errore.
... un condominino di mia conoscenza abbia venduto l'appartamento e il garages a due diverse entità. Ora, coloro che hanno acquistato l'appartamento, hanno nella tabella"A"l'egual millesimi di quando il predecessore aveva anche il garages....

Se millesimi appartamento e millesimi garage erano incorporarati tutti in uno ed ora sono di proprietari diversi ma l'appartamento è rimasto con gli stessi millesimi, significa che quei millesimi comprendono già il garage ed il nuovo proprietario dell'apartamento che pagherà tutto lui, dovrà mettersi d'accordo con il proprietario del garage per farsi rimborsare la sua quota.

 

Mi spiego meglio.

Se prima della vendita appartamento+garage valevano 100 millesimi e dopo la vendita separata di appartamento e garage l'appartamento vale sempre 100 ed il garage vale zero, a te non cambia niente.

Chi ci rimette è il proprietario dell'appartamento che perde esattamente quanto guadagna il proprietario del garage.

Questo non lo so, ma nei riparti consegnateci oggi,vedo appunto la stessa"misura"di quando il precedente condomino votando, dava o meno l'assenso alle delibere in atto?A me non importa, ma a guardar bene, non sarebbe giusto.Solo il fatto che abbiamo 33 garages e 28 condomini. Qualcuno fa il furbo?

Questo non lo so, ma nei riparti consegnateci oggi,vedo appunto la stessa"misura"di quando il precedente condomino votando, dava o meno l'assenso alle delibere in atto?A me non importa, ma a guardar bene, non sarebbe giusto.Solo il fatto che abbiamo 33 garages e 28 condomini. Qualcuno fa il furbo?

Se i millesimi sono sempre gli stessi iniziali non puoi sapere se tra chi ha appartamento e chi ha garage c'è un accordo privato tra loro per ripartirsi i millesimi totali.

L'importante è che tu hai sempre gli stessi millesimi iniziali e paghi per i millesimi iniziali.

Nel caso in cui l'unico proprietario di appartamento+garage abbia venduto l'appartamento ad un estraneo ed il garage ad un altro estraneo, l'unica cosa che cambia ai fini delle assemblee è il conteggio delle teste perchè con la vendita separata c'è una testa in più.

Se i millesimi sono sempre gli stessi iniziali non puoi sapere se tra chi ha appartamento e chi ha garage c'è un accordo privato tra loro per ripartirsi i millesimi totali.

L'importante è che tu hai sempre gli stessi millesimi iniziali e paghi per i millesimi iniziali.

Nel caso in cui l'unico proprietario di appartamento+garage abbia venduto l'appartamento ad un estraneo ed il garage ad un altro estraneo, l'unica cosa che cambia ai fini delle assemblee è il conteggio delle teste perchè con la vendita separata c'è una testa in più.

...in questo caso era da stabilire chi paga in più e non doveva.

...in questo caso era da stabilire chi paga in più e non doveva.

Chi paga di più e non doveva è un accordo privato tra proprietario dell'appartamento che possiede anche i millesimi garage e proprietario garage senza appartamento e senza millesimi.

Forse tu non lo sai ma i due potrebbero anche avere un accordo scritto tra loro.

Sicuramente non sei tu a stabilire quanto deve pagare l'appartamento e quanto il garage. L'importante e che tra appartamento e garage pagano i millesimi totali di loro competenza.

Nel condominio in regime tavolare le spese straordinarie non sono state ripartite secondo i mlm della tabella A come per la gestione ordinaria, ma secondo una tabella ad hoc presentata dall'Amministratore e che riporta come quote mlm quelle indicate per le parti comuni negli atti depositato presso il registro immobiliare. E' corretta questa ripartizione? Aggiungo che la ripartizione mlm in quegli atti non rispetta evidentemente i criteri stabiliti da disposizioni di legge circa il calcolo dei mlm ad esempio :per unità uguali dislocate su piani diversi, etc.

Nel condominio in regime tavolare le spese straordinarie non sono state ripartite secondo i mlm della tabella A come per la gestione ordinaria, ma secondo una tabella ad hoc presentata dall'Amministratore e che riporta come quote mlm quelle indicate per le parti comuni negli atti depositato presso il registro immobiliare. E' corretta questa ripartizione? Aggiungo che la ripartizione mlm in quegli atti non rispetta evidentemente i criteri stabiliti da disposizioni di legge circa il calcolo dei mlm ad esempio :per unità uguali dislocate su piani diversi, etc.

La tabella di PROPRIETA' indica il valore di ciascuna unità rispetto all'edificio ma ciò non toglie che possa essere stabilito un riparto in deroga al criterio legale con specifica tabella ad hoc registrata alla Conservatoria dei Registri Immobiliari.

Tale riparto in deroga, specificato con tabella ad hoc e registrato in conservatoria si chiama CONVENZIONE.

La CONVENZIONE rientra proprio nelle disposizioni di Legge, per cui è tutto regolare.

 

Art.1123 c.c.

Le spese necessarie per la conservazione e per il godimento delle parti comuni dell’edificio, per la prestazione dei servizi nell’interesse comune e per le innovazioni deliberate dalla maggioranza sono sostenute dai condomini in misura proporzionale al valore della proprietà di ciascuno, salvo diversa convenzione...

Come dicevo,il condominio ha 33garages contro 28condomini.Quindi nel riparto delle spese straordinarie,dovranno essere allocate a coloro che hanno di più. In questo caso con cinque garages, cinque condomini dovranno pagare di più avendo due di garages a testa. Ma se i millesimi adottati nelle delibere,sono sempre quelle della tabella"A",che sono riferite alle stesse da adottare per la ripartizione delle spese per il riparto, dovrebbe risultare nella stessa tabella il valore aggiunto per"costoro"che ne beneficiano e per questo pagarne il prezzo dovuto? Questo per giustificare coloro che già pagano con il proprio garages che non abbiano a rischiare di rivedersi spalmate anche le spese altrui giacchè nelle spese straordinarie sono inglobate anche i cinque garages in più.

Come dicevo,il condominio ha 33garages contro 28condomini.Quindi nel riparto delle spese straordinarie,dovranno essere allocate a coloro che hanno di più. In questo caso con cinque garages, cinque condomini dovranno pagare di più avendo due di garages a testa. Ma se i millesimi adottati nelle delibere,sono sempre quelle della tabella"A",che sono riferite alle stesse da adottare per la ripartizione delle spese per il riparto, dovrebbe risultare nella stessa tabella il valore aggiunto per"costoro"che ne beneficiano e per questo pagarne il prezzo dovuto?

Prima dici che alcuni garage sono stati venduti ad altri, ora dici che ci sono condòmini che hanno 2 garage....

Se l'edificio è nato con 28 appartamenti + 33 garage ed è stata fatta una tabella che vale 1.000 è già tutto calcolato.

Se a te niente è cambiato dall'inizio ad ora, avrai gli stessi millesimi.

Per le situazioni cambiate ognuno dovrà arrangiarsi per conto suo in base a ciò che è stato diviso e farsi un calcolo di quanto vale l'appartamento e quanto vale il garage.

Se non si vedono le tabelle iniziali e quelle finali e la situazione iniziale appartamento/box e la situazione attuale, non si può fare nessuna ipotesi.

...oltre al fatto che nel condominio ci siano 5 garages in più, vi è anche la questio di quel condomino che ha appena acquistato un'appartamento senza garages. Ripeto, costui paga in tabella"A"quello che pagava il precedente completo di garage. Ma ritornando ai cinque garages un attimo, se dunque furono già al rogito notarile, stati assegnati rispettivamente ai condomini richiedenti, allora dovrei accorgemene riscontrando la differenza nella tabella"A"? Perchè questa sensibile differenza dovrebbe risultarmi diversa dalle altre percentuali, a prescindere dal piano in cui uno abita? Grazie

...oltre al fatto che nel condominio ci siano 5 garages in più, vi è anche la questio di quel condomino che ha appena acquistato un'appartamento senza garages. Ripeto, costui paga in tabella"A"quello che pagava il precedente completo di garage. Ma ritornando ai cinque garages un attimo, se dunque furono già al rogito notarile, stati assegnati rispettivamente ai condomini richiedenti, allora dovrei accorgemene riscontrando la differenza nella tabella"A"? Perchè questa sensibile differenza dovrebbe risultarmi diversa dalle altre percentuali, a prescindere dal piano in cui uno abita? Grazie

Se i garage hanno millesimi separati dagli appartamenti, questi li troverai in tabella.

Se gli appartamenti hanno i millesimi gonglobati con i garage li trovi tutti nell'appartamento.

Se un appartamento è nato con due box avrà millesimi superiori all'appartamento con un box.

Se il costruttore ha predisposto i millesimi per ogni appartamento + box prima di vendere gli appartamenti e poi alla vendita i rispettivi proprietari si sono accordati tra loro, troverai l'accordo nell'atto di proprietà oppure in una scrittura privata tra proprietari che potrebbe anche non essere registrata.

 

Vista la tua curiosità, per sapere definitivamente come stanno le cose senza tralasciare nessun dettaglio, devi procurarti:

- il fascicolo delle tue tabelle millesimali con relazione tecnica dettagliata

- atto di proprietà di tutti gli appartamenti che puoi far richiedere da un Notaio alla Conservatoria dei Registri Immobiliari

- devi chiedere ad ogni proprietario se ha fatto una scrittura privata con altri proprietari.

 

Dopo che avrai reperito tutta questa documentazione, vai da un tecnico (geometra o ingegnere) e ti spiegherà il perchè dei millesimi presenti nella tua tabella e se ci sono errori.

Ciao

 

Le facciate vanno ripartiti a millesimi di proprietà. Ogni unità immobiliare ha una precisa quota millesimale individuale. In genere, nella tabella generale si associano gli appartamenti con le rimesse o altre pertinenze, ma è individuabile la quota relativa ad ogni unità.

 

Verifica quella, ed in alternativa, segui il consiglio di Leonardo e fatti aiutare da un addetto ai lavori, o meglio, passa in ufficio dall'amministratore che tutto ciò dovrebbe averlo già chiaro.

×