Vai al contenuto
Gianvitt

Sostituzione tubatura acqua potabile dalla conduttura comunale al condominio

Si è rotta la tubatura dell'acqua potabile che dalla conduttura comunale porta al nostro condominio. E' stata sostituita interamente con tubi nuovi in parte interrati in parte esterni.

Quesito: le spese vanno ripartite secondo i millesimi di proprietà oppure in parti uguali come asserisce un condomino?

ciao

 

ma la tubazione che parte dalla conduttura è di proprietà vostra o dell'ente erogante. Insomma, dove sono posizionati i contatori ? Sino ai contatori la spesa è a carico dell'ente erogante, dai contatori in poi è a carico di chi è allacciato a tale contatore. Se l'allacciamento riguarda il servizio delle parti comuni,, è a millesimi di proprietà, salvo norme particolari contenute nel regolamento contrattuale

L'ente erogante ha provveduto 4/5 mesi prima del nostro intervento a porre a confine con l'edificio una saracinesca di chiusura asserendo che da li in poi gli interventi sulla tubazione sarebbero stati a carico del condominio.

ciao

 

dove sono installati i contatori della ditta erogatrice ?

 

Ma l'intervento l'avete fatto voi, dopo la saracinesca ?

I contatori sono messi in un locale all'interno del condominio e la tubazione sostituita va dalla saracinesca ai contatori. La sostituzione è stata fatta a spese del nostro condominio. E' da specificare che la vecchia tubatura attraversava l''edificio sottoterra.

Di norma, l'ente erogante risponde della manutenzione della tubazione sino al punto nel quale è collocato il suo contatore. A valle del contatore generale (dell'ente erogatore) la tubazione è condominiale.

La spesa la ripartirei per millesimi di proprietà.

I contatori sono messi in un locale all'interno del condominio e la tubazione sostituita va dalla saracinesca ai contatori. La sostituzione è stata fatta a spese del nostro condominio. E' da specificare che la vecchia tubatura attraversava l''edificio sottoterra.

ciao

 

avete pagato e quindi accettato la cosa, ma visto che i contatori sono all'interno del condominio, tutto quanto installato prima dei contatori è della ditta erogatrice, e quindi se lo paga.

 

A torta fatta, la ripartizione va a millesimi di proprietà.

×