Vai al contenuto
tuky780

Sostituzione infissi esterni e parere assemblea

Buongiorno,

nel nostro condominio è in programma la sostituzione degli infissi esterni (tipo "bovindo"), a causa della loro vetustà. Il progetto prevede il risanamento della struttura metallica del bovindo e la sostituzione degli infissi stessi. Questo progetto riguarda tuttavia soltanto 6 appartamenti su 15, poiché le altre unità aggettano su altre facciate. L'amministratore in un'assemblea convocata per i soli 6 proprietari interessati ha presentato due soluzioni (alluminio e PVC), la quale a maggioranza ha deciso per la soluzione in PVC. L'amministratore, evidentemente spinto dal proprietario contrario a tale soluzione, ha ora indetto un'assemblea tra TUTTI i condomini per avallare o meno la decisione, motivando la convocazione con "la facciata è un bene comune, e quindi tutti devono esprimere la propria opinione". Può l'assemblea decidere in tal senso, tenendo presente che gli infissi non riguardano parti comuni dell'edificio?

ciao

 

forse l'amministratore ha convocato l'assemblea in quanto la scelta fatta potrebbe modificare l'estetica del condominio e quindi ha necessità che questa sia autorizzata dall'assemblea.   Naturalmente tutte le spese sono a carico dei 6, anche se l'amministratore dovrebbe avere particolare cura, visto che in effetti si tratta di intervento su proprietà private (i serramenti dei vari appartamenti sono solo loro) e se non ci sono variazioni estetiche, non hanno bisogno di alcun parere dell'assemblea.

camillo50 dice:

ciao

 

forse l'amministratore ha convocato l'assemblea in quanto la scelta fatta potrebbe modificare l'estetica del condominio e quindi ha necessità che questa sia autorizzata dall'assemblea.   Naturalmente tutte le spese sono a carico dei 6, anche se l'amministratore dovrebbe avere particolare cura, visto che in effetti si tratta di intervento su proprietà private (i serramenti dei vari appartamenti sono solo loro) e se non ci sono variazioni estetiche, non hanno bisogno di alcun parere dell'assemblea.

Entrambe le soluzioni in gioco prevedono la modifica dell'estetica della facciata in maniera molto simile. Le differenze riguardano soltanto il materiale (PVC o alluminio) e la scelta del colore dei telai. Immagino che con tutti e due i materiali si possa scegliere a piacimento il colore, pertanto volevo chiedere se l'assemblea possa vincolare la scelta di un determinato materiale a scapito di un altro

Ciao

La scelta di PVC o alluminio è indifferente ai fini estetici e quindi probabilmente è proprio la variazione estetica alla base e la convocazione dell'assemblea è proprio A tal fine

 

×